Tacchino tonnè

/5
Tacchino tonnè
72 Aggiungi al tuo ricettario
  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 50 min
  • Cottura: 60 min
  • Dosi per: 4 persone
  • Costo: basso

Presentazione

Tacchino tonnè

Il tacchino tonnè è una versione rivisitata, più economica e più leggera, del classico vitello tonnato, ma altrettanto saporita!
Anche in questa preparazione la carne viene fatta cuocere a fuoco dolce insieme ad aromi e spezie affinché si insaporisca, quindi viene servita fredda, tagliata a fette e accompagnata da una deliziosa salsina tonnata, che rende questa ricetta davvero gustosa e perfetta per essere servita sia come antipasto, sia come secondo piatto. Per chi ama i sapori più decisi è possibile cospargere con dell’aceto balsamico le fette di tacchino tonnè, prima di irrorarle con la salsa.

Ingredienti

Acciughe (alici) filetti 6
Aglio 1 spicchio
Alloro 2 foglie
Carote 1
Cipolle 1
Sedano 1 costa
Chiodi di garofano 3
Olio extravergine d'oliva 4 cucchiai
Rosmarino 1 rametto
Tonno sott'olio 200 g
Uova sode 3
Vino bianco 500 ml
Brodo vegetale q.b.
Petto di tacchino 800 g
Capperi sott'aceto 1 cucchiaio
Preparazione

Come preparare il Tacchino tonnè

Tacchino tonnè

Per preparare il tacchino tonnè iniziate dalla realizzazione del brodo vegetale (1) (per un approfondimento su come preparare il brodo vegetale potete seguire la ricetta che trovate cliccando qui). Prendete il petto di tacchino e legatelo come un arrosto, utilizzando dello spago da cucina (2-3) (per sapere come legare un arrosto clicca qui).

Tacchino tonnè

Mettete ora la carne di tacchino in un tegame con la carota, il sedano, la cipolla, il rosmarino, l'alloro, i chiodi di garofano (4), due cucchiai di olio (5) e un pizzico di sale, quindi fatela rosolare per bene su tutti i lati. Sfumate la carne con il vino bianco (6) per farle acquistare maggior sapore

Tacchino tonnè

e copritela interamente con il brodo vegetale (7) (o, se preferite, con dell’acqua). Lasciate cuocere la carne a fuoco dolce per circa 1 ora, coprendo con un coperchio (8). Per verificare la cottura punzecchiate la carne un quarto d'ora prima della fine della cottura: se uscirà un liquido rosa vuol dire che la carne è ancora cruda, proseguite la cottura per un altro quarto d'ora, se il liquido è trasparente è segno che la carne è cotta al punto giusto e potete spegnere il fuoco, se invece non fuoriesce alcun liquido vuol dire che la carne è troppo secca. A cottura avvenuta, spegnete il fuoco e lasciate raffreddare il tacchino, sempre coperto, nel suo fondo di cottura (per evitare che la carne diventi scura), quindi adagiatelo su un tagliere ed eliminate lo spago aiutandovi con delle forbici (9).

Tacchino tonnè

Preparate ora la salsa tonnata: fate rassodare tre uova in acqua bollente e tagliatele in piccoli pezzi (10-11), quindi prendete una ciotola capiente e mettete il tonno sbriciolato, le acciughe spezzettate (12),

Tacchino tonnè

i capperi e le uova (13). Diluite il tutto con un po' d'olio e un mestolo di brodo di cottura della carne (14), quindi frullate utilizzando un frullatore ad immersione (15); in questo modo otterrete una salsa cremosa e morbida (potete eseguire questa operazione anche con l'aiuto di un frullatore o di un mixer).

Tacchino tonnè

A questo punto prendete il tacchino e tagliatelo a fettine non troppo spesse utilizzando un coltello (o l’affettatrice, se ne avete una a disposizione) (16). Disponete le fette così ottenute su di un piatto da portata (17), guarnite il tacchino con la salsa tonnata (18) e qualche cappero: ora il vostro piatto è pronto per essere servito.

Conservazione

Potete conservare il tacchino tonnè in frigorifero, chiuso in un contenitore ermetico, per 2-3 giorni al massimo. Conservate la salsa tonnata, anch’essa in frigorifero, chiusa in un contenitore ermetico per 3 giorni al massimo.

Consiglio

Prima di stendere la salsa sulla carne potete, se vi piace, aggiungere un goccio di aceto balsamico su ogni fetta: conferirà sicuramente un gusto più deciso alla vostra preparazione.

Leggi tutti i commenti ( 72 )

Altre ricette

Ricette correlate

Secondi piatti

L'arrosto freddo di tacchino è un secondo piatto goloso per il suo ripieno di verdure, provola e prosciutto, ottimo sia in estate…

  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 40 min
  • Cottura: 90 min
Arrosto freddo di tacchino

Salse e Sughi

Il ragù di tacchino è un condimento molto gustoso e perfetto per la pasta, è buonissimo anche da congelare e utilizzare come insaporitore.

  • Difficoltà: media
  • Preparazione: 20 min
  • Cottura: 40 min
Ragù di tacchino

Secondi piatti

Shish kebab può essere tradotto come “cubi di carne su uno spiedino cotti alla griglia”. La versione seguente è una variante fusion…

  • Difficoltà: media
  • Preparazione: 40 min
  • Cottura: 45 min
Shish Kebab di tacchino

Altre ricette correlate

I commenti (72)

Lascia un commento o chiedici un consiglio

  • carla ha scritto: giovedì 22 giugno 2017

    Buona sera GZ,ho provato la ricetta: la carne è venuta buonissima (ho usato la fesa xche' il petto nn l'ho trovato) ,mentre il sugo così così, molto asciutto e poco saporito. Riproverò a farlo con la vecchia ricetta della nonna ????

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: venerdì 23 giugno 2017

    @carla: ciao Carla se la crema è risultata troppo asciutta probabilmente avresti dovuto aggiungere ancora un mestolo di acqua di cottura! Per il fatto che è risultata poco saporita probabilmente dipende anche dal tipo di ingredienti che hai usato! 

  • Elisa ha scritto: martedì 27 dicembre 2016

    Al posto delle acciughe cosa posso usare ?

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: martedì 27 dicembre 2016

    @Elisa : Ciao Elisa, se non ami le acciughe puoi ometterle! 

Leggi tutti i commenti ( 72 ) Scrivi un commento

Lascia un Commento

I commenti inviati verranno moderati dalla redazione prima di essere pubblicati.
Per maggiori informazioni CLICCA QUI

Ho preso atto delle Condizioni d'uso e dell'Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 del Codice privacy

Ultime ricette

Dolci

La ricetta della torta di pere e cioccolato, un dolce classico che propone uno degli abbinamenti più golosi: pere coscia e cioccolato fondente!

  • Difficoltà: media
  • Preparazione: 30 min
  • Cottura: 45 min

Secondi piatti

Il pollo alla cacciatora è un secondo piatto tipico della Toscana. Una ricetta molto semplice e succulenta che metterà d'accordo tutta la famiglia!

  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 20 min
  • Cottura: 50 min

Marmellate e Conserve

La marmellata di agrumi al profumo di vaniglia è perfetta da spalmare sul pane tostato o sulle fette biscottate: deliziosa idea regalo.

  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 20 min
  • Cottura: 70 min

Antipasti
Primi
Secondi
Dolci
Antipasti veloci
Pasta
Facili e veloci
Pasta fresca
Primi veloci
Dolci veloci
Torte
Torte veloci