Tagliatelle integrali con scarola e fonduta di taleggio

/5
Tagliatelle integrali con scarola e fonduta di taleggio
18 Aggiungi al tuo ricettario
  • Difficoltà: media
  • Preparazione: 30 min
  • Cottura: 25 min
  • Dosi per: 4 persone
  • Costo: medio

Presentazione

Tagliatelle integrali con scarola e fonduta di taleggio

La pasta fresca è una delle specialità della cucina italiana, amata in tutto il mondo per la sua versatilità che permette di creare abbinamenti di gusti e sapori per ogni palato.
Le tagliatelle integrali con scarola e fonduta di taleggio sono un esempio.
Un primo piatto molto particolare realizzato con la farina integrale e condito con un sughetto invitante preparato con scarola saltata con uvetta e un’avvolgente fonduta di taleggio il cui sapore deciso darà carattere al piatto.
Per gli amanti delle tagliatelle questa versione sarà un’alternativa sfiziosa e saporita, iniziate quindi a preparare la pasta all’uovo!

Per le tagliatelle integrali

Farina integrale 300 g
Uova medie 3

per la scarola

Scarola (indivia) 500 g
Uvetta 20 g
Aglio 1 spicchio
Olio extravergine d'oliva q.b.
Sale fino q.b.
Pepe nero q.b.

per la fonduta di taleggio

Latte intero 300 ml
Taleggio 200 g
Burro 30 g
Farina 00 30 g
Noce moscata q.b.
Sale fino q.b.
Pepe nero q.b.

per guarnire

Mandorle in scaglie 20 g
Preparazione

Come preparare le Tagliatelle integrali con scarola e fonduta di taleggio

Tagliatelle integrali con scarola e fonduta di taleggio

Per realizzare le tagliatelle integrali con scarola e fonduta di taleggio iniziate dalla pasta fresca: versate la farina integrale in una ciotola capiente, fate una conca al centro per creare la classica a fontana e rompetevi, una alla volta, le uova (1) che avrete tenuto a temperatura ambiente. Impastate con le mani (2-3)

Tagliatelle integrali con scarola e fonduta di taleggio

fino ad ottenere un panetto liscio e omogeneo, avvolgetelo con la pellicola trasparente (4) e ponetelo in un luogo fresco e privo di correnti d’aria per 30 minuti (non in frigorifero). Occupatevi del condimento, sciacquate l'uvetta e mettetela a bagno 10 minuti in acqua fredda per reidratarla (5), lavate sotto l’acqua corrente la scarola (6)

Tagliatelle integrali con scarola e fonduta di taleggio

poi tagliatela a strisce (7). In una padella fate rosolare lo spicchio d’aglio con un filo di olio (8), unite la scarola (9),

Tagliatelle integrali con scarola e fonduta di taleggio

coprite con coperchio (10) e fate appassire la verdura per qualche minuto (11). Poi aggiungete l’uva passa scolata (12).

Tagliatelle integrali con scarola e fonduta di taleggio

Intanto fate scaldare un’altra padella sul fuoco e tostate le mandorle a lamelle (13) e tenetele da parte. Trascorso il tempo di riposo, riprendete la pasta fresca, dividete in pezzi il panetto (14) e stendete ciascun panetto in una sfoglia sottile con l’apposita macchinetta manuale o elettrica (15).

Tagliatelle integrali con scarola e fonduta di taleggio

Passate la sfoglia tra i rulli più larghi fino a quelli più sottili, poi passatela nel rullo dentellare per creare le tradizionali tagliatelle (16). Sparpagliate le tagliatelle creando dei nidi e poneteli su un vassoio infarinato per non farle attaccare (17). Preparate la fonduta al taleggio: tagliate a pezzi il taleggio (18)

Tagliatelle integrali con scarola e fonduta di taleggio

scaldate il latte in un pentolino (19) e in un altro sciogliete il burro a fuoco dolce, salate (20) pepate, versate a pioggia la farina (21)

Tagliatelle integrali con scarola e fonduta di taleggio

e mescolate con una frusta per ottenere un roux dorato (22). Incorporate il latte caldo a filo (23), fate addensare il composto a fuoco dolce mescolando sempre con la frusta, aromatizzate con la noce moscata, salate pepate e poi unite i pezzetti di taleggio (24),

Tagliatelle integrali con scarola e fonduta di taleggio

mescolate per far sciogliere il formaggio e ottenere una sorta di besciamella (25). Eliminate lo spicchio d’aglio dalla scarola e conditela con la fonduta di taleggio (26). Intanto portate a bollore abbondante acqua salata per la cottura delle tagliatelle, cuocete le tagliatelle per pochissimi minuti (27)

Tagliatelle integrali con scarola e fonduta di taleggio

poi scolateli nella padella con la scarola e la fonduta (28)  e tenete da parte un pò di acqua di cottura da aggiungere alla pasta se dovesse risultare un pò asciutta. Guarnite con le mandorle a lamelle tostate (29), mescolate per insaporire la pasta e portate subito in tavola le tagliatelle integrali con scarola e fonduta di taleggio per gustarle ben calde (30)!

Conservazione

Si consiglia di consumare subito le tagliatelle. In alternativa potete preparare l'impasto il giorno prima e conservarlo in frigorifero avendo cura al momento di impastare di aggiungere un albume o dell'acqua per mantenere più morbido l'impasto in modo da evitare che si asciughi. Potete congelare i nidi di tagliatelle oppure metterli sottovuoto.

Consiglio

In alternativa al taleggio potete usare la fontina o un formaggio dal sapore più morbido come un asiago giovane. Se non gradite la scarola usate le bietole o erbette che hanno un sapore più dolce, se invece amate i sapori decisi provate la variante con le cime di rapa.

Leggi tutti i commenti ( 18 )

Ricette correlate

Primi piatti

I ravioli di ortiche con fonduta sono un primo piatto perfetto per la domenica, per stupire gli ospiti con una pasta fresca dal…

  • Difficoltà: elevata
  • Preparazione: 60 min
  • Cottura: 15 min
Ravioli di ortiche con fonduta

Primi piatti

Le tagliatelle sono una pasta all'uovo tipica della città di Bologna, uno dei formati di pasta fresca più gustosi con ragù e altri…

  • Difficoltà: media
  • Preparazione: 30 min
Tagliatelle

Primi piatti

Le tagliatelle pasticciate al forno sono un primo piatto ricco e sostanzioso con tagliatelle fresche e un condimento di ricotta,…

  • Difficoltà: molto bassa
  • Preparazione: 30 min
  • Cottura: 25 min
Tagliatelle pasticciate al forno

Primi piatti

Le tagliatelle ripiene sono un gustoso primo piatto a base di pasta fresca ripiena di carne bovina macinata, ricotta e parmigiano.

  • Difficoltà: media
  • Preparazione: 30 min
  • Cottura: 50 min
Tagliatelle ripiene

Altre ricette correlate

I commenti (18)

Lascia un commento o chiedici un consiglio

  • Catia ha scritto: mercoledì 17 maggio 2017

    Ciao, al posto del taleggio quale formaggio posso usare ?

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: mercoledì 17 maggio 2017

    @Catia:Ciao puoi usare la fontina in alternativa.

  • elisa ha scritto: mercoledì 22 aprile 2015

    ciao sonia se preparo le tagliatelle il giorno prima e le lascio seccare,va bene? posso usare la farina di farro? grazie

  • Sonia Peronaci ha scritto: lunedì 11 maggio 2015

    @elisa: ciao elisa, per un giorno puoi conservare tranquillamente le tagliatelle in frigorifero su un vassoio con un panno da cucina e abbondante farina. Puoi utilizzare anche la farina di farro, ma dovrai regolarti sulla consistenza della pasta, perchè ogni tipo di farina assorbe una quantità di liquidi diversa. Se rimane troppo asciutta aggiungi un goccino di acqua, se troppo appiccicosa ancora un pò di farina! 

Leggi tutti i commenti ( 18 ) Scrivi un commento

Lascia un Commento

I commenti inviati verranno moderati dalla redazione prima di essere pubblicati.
Per maggiori informazioni CLICCA QUI

Ho preso atto delle Condizioni d'uso e dell'Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 del Codice privacy

Fonduta di taleggio
Tagliatelle integrali
Risotto zucca e taleggio
Risotto taleggio e pere
Antipasti
Primi
Secondi
Dolci
Antipasti veloci
Pasta
Facili e veloci
Pasta fresca