Tagliolini al limone

Primi piatti
Giallozafferano - Barilla La qualità degli ingredienti fa la differenza in ogni ricetta
Tagliolini al limone
41 Aggiungi al tuo ricettario
  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 30 min
  • Cottura: 5 min
  • Dosi per: 4 persone
  • Costo: molto basso
  • Nota: + il tempo di riposo della pasta fresca

Presentazione

Tagliolini al limone

I tagliolini al limone sono un primo piatto prelibato e dal gusto delicato. In questa ricetta abbiamo pensato di partire dalla pasta fresca, ottenuta in questo caso con farina e semola rimacinata, per rendere questo piatto ancora più genuino e saporito! Che decidiate di utilizzare la macchina per tirare la pasta o il mattarello, assicuratevi di ottenere una sfoglia e un formato di pasta molto sottile caratteristico dei tagliolini, circa 1-2 mm di larghezza. Proprio per la sua struttura, il tagliolino è perfetto per trattenere sughi leggeri e delicati così che ad ogni forchettata potrete gustare tutta la cremosità del condimento a base di scorza e succo di limone! Per un profumo e un gusto più intenso, scegliete i limoni di Sorrento o Amalfi, dalla polpa succosa e moderatamente acida.

Per la pasta fresca
Farina 00 200 g
Uova (2 medie) 70 g
Semola per la spianatoia q.b.
Per il condimento
Burro 40 g
Buccia di limone possibilmente non trattato 1
Succo di limone 1
Olio di oliva extravergine 10 g
Timo q.b.
Sale fino q.b.
Vai alle ricette con Farina 00

Farina 00

La Farina Barilla tipo 00 è indicata per ogni tua creazione in cucina che non richiede particolari modalità di impasto o lunghi tempi di lievitazione.
Ideale per pasta sfoglia, frolle, dolcetti, biscotti, besciamella, pastelle per fritture e creme.

Scopri tutte le ricette

Preparazione

Tagliolini al limone

Per realizzare i tagliolini al limone, per prima cosa preparate la pasta fresca: in una ciotola versate la farina (potete rimanere un po' indietro rispetto alla dose consigliata e aggiungerne al bisogno mentre impastate) (1), rompete le uova e iniziate a mescolare con una forchetta (2), poi usate le mani per maneggiare gli ingredienti fino a ottenere un impasto omogeneo (3).

Tagliolini al limone

Trasferite l’impasto su un piano di lavoro leggermente infarinato e continuate a lavorarlo energicamente (4); aggiungete poca farina se necessario e maneggiate fino a ottenere un impasto liscio ed elastico. Formate una pallina (5) e ponetela in un sacchetto per alimenti (6) o avvolgetela nella pellicola trasparente e fate riposare almeno 30 minuti a temperatura ambiente, in luogo fresco e asciutto.

Tagliolini al limone

Trascorso il tempo di riposo, riprendete la pasta, spolverizzate con pochissima farina 00, poi dividetela in 2 porzioni; richiudete nella pellicola quella che non usate subito per non farla seccare, l'altra potete tirarla con la macchina (potete in alternativa usare il mattarello), passando dal livello più basso a quello più alto fino a ottenere una sfoglia molto sottile dello spessore di circa 2 mm (7). Adagiate le strisce ottenute su un piano di lavoro leggermente infarinato con semola rimacinata, con cui potrete spolverizzare anche le sfoglie pasta (8). Ricavate tre rettangoli da ciascuna sfoglia, lasciate che si asciughino per 2-3 minuti per lato. Dopodiché avvolgete i rettangoli su se stessi, senza pressare, per formare dei rotolini (9)

Tagliolini al limone

e tagliateli col coltello a striscioline di 2 mm di spessore (10). Srotolate i tagliolini con delicatezza prendendo un lembo di pasta (11), arrotolateli a nido (12) e lasciateli seccare su un canovaccio pulito e leggermente infarinato oppure su uno stendipasta. Proseguite fino a terminare tutta la pasta fresca.

Tagliolini al limone

Una volta pronti i tagliolini, passate alla preparazione del condimento: lavate bene il limone e grattugiate la scorza (13), facendo attenzione a evitare la parte bianca, di sapore amarognolo; poi spremete il succo del limone (14). Prendete un tegame capiente o una padella larga dai bordi alti, aggiungete l’olio, il burro e la scorza di limone (15) e fate sciogliere il tutto a fuoco molto dolce.

Tagliolini al limone

Unite anche il succo di limone (potete filtrarlo per evitare che i semini finiscano nel condimento) (16). Lessate i tagliolini in acqua bollente salata per 1-2 minuti al massimo (17), poi scolateli e aggiungeteli direttamente alla padella col condimento (18).

Tagliolini al limone

Fate saltare velocemente il tutto, aggiungendo un mestolo di acqua di cottura della pasta se necessario e mescolando per amalgamare bene (19). Aggiungete qualche fogliolina di timo (20) e spegnete il fuoco. I vostri tagliolini al limone sono pronti per essere serviti ben caldi (21)!

Conservazione

E' preferibile consumare immediatamente i tagliolini; si possono conservare in frigorifero per 1 giorno.

I tagliolini possono essere congelati da crudi: riponete su un vassoio i nidi di pasta ben distanziati e poi metteteli in congelatore per farli indurire un paio d’ore; quando saranno ben induriti, metteteli in sacchetti gelo e riponeteli nuovamente in congelatore. Quando li dovrete utilizzare lessateli direttamente da congelati in acqua bollente e procedete come da ricetta.

Consiglio

Si consiglia di usare agrumi non trattati, dato che per la ricetta è necessario prelevare la scorza, lavandoli e asciugandoli bene prima dell'uso. Potete utilizzare del pepe bianco come tocco finale, perché ha un aroma più delicato di quello nero.

Farine Barilla Farine Barilla Scopri tutte le ricette

I commenti (41)

Se hai provato a realizzare questa ricetta aggiungi un tuo commento, se invece preferisci un consiglio prima di realizzarla richiedi qui un parere.
I commenti verranno aggiornati ogni 15 minuti circa.

  • Federica P. ha scritto: domenica 15 maggio 2016

    Grandissimo Manuel! Questo piatto mi ispira... già nella lista dei preferiti. Buona domenica a tutti!

  • Patrizia caiazzo ha scritto: domenica 17 aprile 2016

    E'una piatto semplice e delizioso! Niente panna per favore coprirebbe il sapore del limone!io ho aggiunto una dadolata di gamberi crudi! Provate!

  • Mike ha scritto: giovedì 14 aprile 2016

    Un piccolo contributo di mascarpone non guasta. Diciamo un paio di cucchiaini da caffè a persona e uno per la pentola. Poi suggerirei un po' di cromatismo con del prezzemolo. Il palato lo apprezzerà.

  • baby ha scritto: martedì 19 gennaio 2016

    Qualcuno ha provato a farla con l'arancia?? Come è venuta? Questa col limone la faccio spesso ma vorrei avere qualche parere con l'arancia prima di "buttarmi nel vuoto". Grazie!

  • Sebastiano ha scritto: lunedì 07 dicembre 2015

    Questo è un piatto eccezionale se preparato con cura. Mi permetto di consigliare l'aggiunta di qualche fogliolina di Menta spezzata con il coltello subito prima di saltare i tagliolini! Complimenti!

  • Lily ha scritto: giovedì 18 settembre 2014

    io li faccio con foglioline di Melissa al posto del prezzemolo....sono buonissimi!

  • angela ha scritto: martedì 09 settembre 2014

    ottimi i tagliolini al limone con pasta fatta in casa tirata con mattarello ncome una volta

  • Adele ha scritto: sabato 05 luglio 2014

    Grazie ma si può fare a meno del burro???

  • cinzia ha scritto: martedì 01 luglio 2014

    ciao che ne pensi di una spoverata di mandorle trittate finissime tipo parmigiano

  • tony ha scritto: mercoledì 15 gennaio 2014

    Invece del pepe bianco io uso "piment d'espelette" un pepe rosso francese che e' dolce e piccante contemporaneamente. Si puo' usare ance su dolci e cioccolto

10 di 41 commenti visualizzati Mostra altri commenti »

Lascia un Commento