Tapenade

Salse e Sughi
Tapenade
9 Aggiungi al tuo ricettario
  • Difficoltà: molto bassa
  • Preparazione: 15 min
  • Costo: medio

Presentazione

La tapenade è una salsa tipica della Provenza a base di olive nere, acciughe e capperi .

Nonostante i singoli ingredienti che la compongono siano molto saporiti, la tapenade è una salsa dal gusto molto delicato, che viene usata per ricoprire crostini o bruschette, accompagnare piatti a base di pesce, pasta e uova.

per circa 250 gr di salsa
Olive nere denocciolate 180 gr
Acciughe (alici) sotto sale 2
Capperi sotto sale 2 cucchiaini
Aglio 1 spicchio (facoltativo)
Olio di oliva extravergine 50 ml

Preparazione

Tapenade

Dissalate i capperi lavandoli sotto l’acqua (1), quindi strizzateli. Dissalate anche le acciughe lavandole sotto l’acqua, (2) poi tamponatele con della carta assorbente e togliete la lisca centrale, ricavando due filetti per ognuna di esse (3).

Tapenade

Denocciolate le olive e ponetele in un mixer assieme ai capperi, ai filetti di acciughe, allo spicchio di aglio e all’olio di oliva(4); azionate il mixer (5) per ottenere una crema più o meno liscia (a seconda dei gusti) (6). Aggiustate eventualmente di sale.

Consiglio

Se non consumate subito la tapenade, potete conservarla in frigorifero coperta con dell’olio di oliva dentro ad un contenitore con coperchio.

Altre ricette

I commenti (9)

Se hai provato a realizzare questa ricetta aggiungi un tuo commento, se invece preferisci un consiglio prima di realizzarla richiedi qui un parere.
I commenti verranno aggiornati ogni 15 minuti circa.

  • Sonia Peronaci ha scritto: mercoledì 27 giugno 2012

    @KIA: non è consigliabile congelarla, se vuoi puoi metterla in un barattolo sterilizzato e conservarla a lungo.

  • KIA ha scritto: domenica 24 giugno 2012

    La si può congelare?

  • Sonia Peronaci ha scritto: mercoledì 13 giugno 2012

    @jemmy: puoi provare ad utilizzare due cucchiaini di pasta di acciughe, assaggiarla, ed evntualmente aggiustare di sapore.

  • jemmy ha scritto: lunedì 11 giugno 2012

    ciao! volevo sapere se al posto delle acciughe posso usare la pasta di acciughe, e in che quantità. grazie!

  • Sonia Peronaci ha scritto: lunedì 08 novembre 2010

    @Leonardo: le olive appena colte non vanno mai usate così come sono, devone sempre essere messe sotto sale dopo averle incise con un coltellino; dopo vanno lasciate in acqua cambiandola spesso anche un mese e dopo le puoi mettere in salamoia, o sott'olio o sott'aceto ma prima di consumarle devono riposare qualche mese. Per la tapenade ti conviene usare le olive denocciolate già pronte.

  • LEONARDO ha scritto: sabato 06 novembre 2010

    HO FATTO LA TAPENADE. mi è uscita asprigna. la lascio riposare qualche gg in frigo ? le olive nere le ho raccolte oggi dal mio olivo in bassano del grappa. erano belle nere mature ma forse bisognava metterle a riposare con un po dia cqua e sale per qualche mese ? speriamo che domani sia meno aspra e acerba saluti leonardo

  • Sonia Peronaci ha scritto: mercoledì 20 gennaio 2010

    @rosa: se lasci la salsa in frigorifero in un contenitore sufficientemente coperta di olio può durare anche un paio di mesi.

  • Rosa ha scritto: lunedì 18 gennaio 2010

    ciao Giallo Zafferano volevo chiederti: per quanto tempo si mantiene questa salsa se posto all'interno di un contenitore nel frigo? Grazie e a presto! Amo questo sitooooo

  • papocchio42 ha scritto: martedì 28 luglio 2009

    salve,Giallo zafferano,ho preparato il filetto alla salsa di vino rosso ed è venuto meraviglioso,grazie. il prossimo lo preparerò con il brunello di montalcino. Avete per caso la ricetta per il filetto di manzo alle olive? Salute a tutti

9 di 9 commenti visualizzati

Lascia un Commento