Tartare di tonno

Antipasti
Tartare di tonno
44 Aggiungi al tuo ricettario
  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 15 min
  • Cottura: 15 min
  • Dosi per: 10 pezzi
  • Costo: medio

Presentazione

La tartare di tonno è un piatto leggero e semplice a base di tonno fresco di ottima qualità, tagliato in pezzi piccoli e condito con una emulsione di olio profumata dalla scorza e dal succo di arancia.
La tartare di tonno può essere servita da sola oppure in monoporzioni preparando dei gusci di pasta brisè da riempire con paio di cucchiai di tartare.
Un piatto fresco ideale per un antipasto estivo.

Ingredienti per 10 monoporzioni da 8 cm
Tonno in tranci 450 g
Arance 1
Olio extravergine d'oliva 40 g
Sale fino q.b.
Pepe nero q.b.
Pasta brisé 230 g
Finocchietto selvatico 3 rametti

Preparazione

Tartare di tonno

Per preparare la tartare di tonno iniziate a grattugiare la scorza di un'arancia (1), poi tagliatela a metà (2) e spremete il succo (3).

Tartare di tonno

In una ciotola versate l’olio di oliva extravergine (4), il succo dell'arancia (5) e la sua scorza (6).

Tartare di tonno

Tritate finemente il finocchietto (7), tenendone da parte qualche filo per la decorazione finale, unitelo al composto ed emulsionate con la frusta (8). Intanto preparate i gusci di pasta brisè. Aggiustate l’emulsione con un pizzico di pepe e di sale. Preparate i gusci di pasta brisè che serviranno per fare delle monoporzioni di tartare: stendete la pasta brisè (potete usare un rotolo di pasta brisè già fatta), ritagliate 10 cerchi di circa 10 cm di diametro e foderate 10 stampini rotondi del diametro di 8 cm, dopo averli imburrati. Bucherellate il fondo con i rebbi di una forchetta (9) e cuoceteli in bianco, ricoperti da legumi secchi come peso, seguendo la tecnica della cottura in bianco (che trovate qui), in forno a 180 gradi per 10-15 minuti. Quando saranno dorati tirateli fuori dal forno, lasciateli raffreddare e sformateli.

Tartare di tonno

Prendete i tranci di tonno: assicuratevi di aver acquistato pesce abbattutto. Si raccomanda di congelarlo per 96 ore a -18 gradi e poi scongelarlo per impiegarlo nella ricetta (10).  Sciacquate e asciugate i filetti di tonno con carta assorbente (11). Tagliateli a cubetti piccoli dello spessore di mezzo centimetro (12) e spostateli in una terrina capiente.

Tartare di tonno

Versate su di essi l’emulsione di olio e arancia (13) e mescolate così che il tonno si insaporisca bene.  Quindi riempite le tortine con uno-due cucchiai di tartare di tonno (14) e decorate la vostra tartare con qualche rametto di finocchietto (15).

Conservazione

Potete preparare la tartare di tonno un giorno prima e poi comporre le tortine il giorno dopo.

Consiglio

Al posto del finocchietto potete usare prezzemolo o maggiorana. Potete preparare l’emulsione con il limone invece dell’arancia.

Per un consumo sicuro del pesce crudo, marinato o semicotto

Prima di consumare il pesce crudo, marinato o non perfettamente cotto, si raccomanda di congelare per almeno 96 ore a -18 gradi in congelatore domestico contrassegnato da 3 o più stelle, come da linee guida del Ministero della salute.

Leggi tutti i commenti ( 44 )

Ricette correlate

Tartare di scampi

Antipasti

La tartare di scampi è un piatto fresco e leggero, che viene accompagnato da una salsa al basilico e menta e pomodorini ciliegini…

  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 30 min
Tartare di scampi

Schiacciate con tonno in crosta

Antipasti

Le sfoglie con tonno in crosta sono dei deliziosi stuzzichini realizzati con del saporito pesto di rucola e delicato tonno in crosta…

  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 20 min
  • Cottura: 5 min
Schiacciate con tonno in crosta

Crocchette di riso con tonno e limone

Antipasti

Le crocchette di riso con tonno e limone sono dei bocconcini sfiziosi ideali come aperitivo: croccanti fuori e teneri dentro!

  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 60 min
  • Cottura: 45 min
Crocchette di riso con tonno e limone

Altre ricette correlate

I commenti (44)

Lascia un commento o chiedici un consiglio

  • Luca ha scritto: venerdì 16 settembre 2016

    Consiglio di aggiungere salsa di soia per dare una marcia in più!!!!

  • Nicole ha scritto: martedì 29 dicembre 2015

    Ciao, vorrei sapere se posso marinare il tonno con il succo di limone e poi aggiungere il passion fruit o, marinarlo solo con il passion fruit? Che dite?

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: martedì 29 dicembre 2015

    @Nicole: Ciao Nicole! Un succo bello acido come quello di arancia o limone è necessario, ma puoi aggiungere il passion fruit per un risultato più fruttato e particolare!

Leggi tutti i commenti ( 44 ) Scrivi un commento

Lascia un Commento

I commenti inviati verranno moderati dalla redazione prima di essere pubblicati.
Per maggiori informazioni CLICCA QUI

Ho preso atto delle Condizioni d'uso e dell'Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 del Codice privacy

Altre ricette

Ultime ricette

Cantucci

Dolci e Desserts

I cantucci (biscotti di Prato) sono biscotti tipici toscani con mandorle, ideali con Vin Santo. Hanno una doppia cottura e una forma inconfondibile!

  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 15 min
  • Cottura: 40 min

Crema al mascarpone

Dolci e Desserts

La crema al mascarpone è un dessert al cucchiaio o ideale da servire con il panettone. Preparata con ingredienti freschi, è delicata e davvero golosa.

  • Difficoltà: molto bassa
  • Preparazione: 15 min
  • Cottura: 10 min

Calamari ripieni di scarola

Secondi piatti

I calamari ripieni di scarola sono un gustoso secondo di pesce farcito con l'insalata scarola, olive, scamorza e alici.

  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 30 min
  • Cottura: 40 min

Antipasti
Ricette al forno
Finger Food
Torte salate
Primi
Pasta
Paste sfiziose
Riso e cereali
Secondi
Facili e veloci
Pesce
Carne
Dessert
Biscotti
Pasticceria
Torte