Terrine gratinate di polenta e funghi porcini

Antipasti
Terrine gratinate di polenta e funghi porcini
37 Aggiungi al tuo ricettario
  • Difficoltà: media
  • Preparazione: 30 min
  • Cottura: 65 min
  • Dosi per: 4 pezzi
  • Costo: basso

Presentazione

I primi funghi che spuntano, le prime foglie e i primi ricci che cadono fanno subito autunno… un po’ come gli ingredienti protagonisti di questo piatto. Le terrine di polenta e funghi porcini sono delle deliziose monoporzioni perfette per questa stagione, da servire come antipasto o come secondo piatto. Due dischi di polenta custodiscono un ripieno prezioso e filante, a base di porcini e scamorza dolce; mentre la leggera gratinatura forma una sottile crosticina che rende il tutto molto stuzzicante. Apprezzerete molto la praticità e la versatilità delle terrine, perfette da preparare in anticipo e arricchire con altri ingredienti!

Ingredienti per 4 terrine da 8 cm
Funghi porcini 200 g
Aglio 3 g
Olio 30 g
Pepe nero macinato q.b.
Sale q.b.
Timo 2 g
Scamorza (provola) dolce 170 g
Ingredienti per la polenta
Farina di granoturco 350 g
Acqua 1,5 l
Sale grosso 3 g

Preparazione

Terrine gratinate di polenta e funghi porcini

Per preparare le terrine di polenta e funghi porcini iniziate a realizzare proprio la polenta. In una pentola capiente versate l’acqua, aggiungete il sale grosso (1), un filo d'olio e portela a bollore. Quindi versate la farina per polenta a pioggia poco alla volta (2) e mescolate inizialmente con una frusta fino ad ottenere un composto privo di grumi (3).

Terrine gratinate di polenta e funghi porcini

Proseguite quindi mescolando la polenta con una spatola (4) o con un cucchiaio di legno per amalgamarla bene. Quando la polenta sarà pronta, versatela su un vassoio foderato con carta da forno (5), e livellate la superficie (6). Dovrete ottenere uno spessore di circa 1 cm, quindi lasciate riposare a temperatura ambiente.

Terrine gratinate di polenta e funghi porcini

Nel frattempo dedicatevi alla pulizia dei funghi porcini: aiutandovi con un coltellino eliminate la terra in eccesso presente sul gambo (7) e utilizzando un panno leggermente umido pulite l’intero fungo (8). A questo punto tagliate i porcini a fette, non troppo sottili (9).

Terrine gratinate di polenta e funghi porcini

Ponete in una padella l’olio e l’aglio, che farete dorare, poi aggiungete i funghi (10) e lasciateli stufare per circa 8-10 minuti; dopodiché salate, pepate, togliete l’aglio e aggiungete le foglioline di timo (11). Una volta che la polenta sarà fredda tagliate la scamorza a cubetti (12) e iniziate a comporre le terrine.

Terrine gratinate di polenta e funghi porcini

Ungete il fondo fella terrina (13) e utilizzando un coppapasta intagliate 4 dischi da 7cm (14) e 4 da 8 cm. Componete le terrine posizionando il disco più piccolo sul fondo (15),

Terrine gratinate di polenta e funghi porcini

poi i funghi porcini (16), la scamorza a cubetti (17) e infine il disco più grande di polenta (18).

Terrine gratinate di polenta e funghi porcini

Ultimate le terrine (19) con la scamorza rimasta e gratinate per circa 10 minuti in forno statico a 200° (20) (se utilizzate il forno ventilato cuocete per circa 6 minuti a 180°). Sfornate (21) e servite le terrine di polenta e funghi porcini ancora calde.

Conservazione

Consigliamo di consumare le terrine gratinate di polenta e funghi porcini appena pronte, ma se dovessero avanzare potete conservarle in frigorifero, chiuse in un contenitore ermetico, per un paio di giorni al massimo. In alternativa potete congelarle.

Consiglio

Per impreziosire la ricetta abbiamo usato funghi più ricercati, come i porcini, altrimenti andranno benissimo anche altre qualità di funghi, come gli champignon o i chiodini. Per gli amanti dei formaggi proponete una variante con il gorgonzola dolce o il roquefort al posto dei funghi! Tutte queste sono pietanze vegetariane, ma se volete potete aggiungere anche carne, salsiccia o prosciutto alla preparazione.

Altre ricette

I commenti (37)

Se hai provato a realizzare questa ricetta aggiungi un tuo commento, se invece preferisci un consiglio prima di realizzarla richiedi qui un parere.
I commenti verranno aggiornati ogni 15 minuti circa.

  • Sara ha scritto: giovedì 17 dicembre 2015

    Scusate ma se io mettessi la polenta ancora calda già nello stampino con dentro dei funghi e formaggio,lascio raffreddare e poi metto in forno con il formaggio sopra faccio una cavolata? ????

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: venerdì 19 febbraio 2016

    @Sara:Ciao Sara, se la polenta è ancora calda non riesci a ritagliare i dischi pertanto te lo sconsigliamo.

  • Laura ha scritto: martedì 10 novembre 2015

    Ciao! Davvero ottimi! Fatti con champignon e congelati in monoporzioni. Buonissimi

  • elena ha scritto: mercoledì 04 novembre 2015

    ciaoooo...posso usare anche la polenta taragna????

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: giovedì 05 novembre 2015

    @elena: Ciao Elena! Perchè non provare smiley? Il sapore però verrà sicuramente più rustico smiley

  • Asia ha scritto: giovedì 29 ottobre 2015

    Io amo i porcini sono buonissimi

  • Asia ha scritto: giovedì 29 ottobre 2015

    Io amo i porcini sono buonissimi

  • stella ha scritto: sabato 24 ottobre 2015

    io le ho fatte recentemente con i porcini trifolati ed il gruyère svizzero non l'emmenthaler venute ottime

  • sara ha scritto: giovedì 22 ottobre 2015

    Purtroppo anche nel 2012, 2013, 2014.... Certo, le ricette non sono infinite, però.... Comunque complimenti, le idee sono ottime.

  • ivana ha scritto: giovedì 22 ottobre 2015

    scusate se sono un po' polemica... ma avete esaurito le idee? questa ricetta è stata pubblicata nel 2010! mi spiegate il senso???? Non so ... ho la sensazione che questo blog sia un po' abbandonato a se stesso... ed è un gran peccato perché è fantastico!

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: venerdì 15 gennaio 2016

    @ivana: Ciao Ivana, cerchiamo di pubblicare sempre nuovi contenuti e di rinnovare le ricette vecchie. Quindi ti garantiamo che non è assolutamente abbandonato a sé ma è un sito che punta sull'accuratezza smiley

  • Flò ha scritto: lunedì 19 gennaio 2015

    Le ho preparate ieri. Erano favolose! Grazie dell'idea.

  • polent ha scritto: giovedì 06 novembre 2014

    soniaa che fame!ma se utilizzassi le terrine di terracotta e facessi i dischi di polenta spessi 1cm?

  • Sonia Peronaci ha scritto: mercoledì 18 febbraio 2015

    @polent:ottima variante

10 di 37 commenti visualizzati Mostra altri commenti »

Lascia un Commento