Timballo di riso ai 4 formaggi

Primi piatti
Timballo di riso ai 4 formaggi
44 Aggiungi al tuo ricettario
  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 15 min
  • Cottura: 45 min
  • Dosi per: 6 persone
  • Costo: medio

Presentazione

Il timballo di riso ai 4 formaggi è un primo piatto adatto per chi ama i latticini ed è una pietanza sostanziosa e molto gustosa.

Si tratta di una ricetta di facile e veloce realizzazione, che verrà apprezzata  sicuramente anche dai più piccini.

Il timballo di riso è composto da una base di risotto alla parmigiana che nasconde un cuore filante ai 4 formaggi: Gruviera, Parmigiano, fontina e mozzarella e l'aggiunta di saporito prosciutto crudo rendono la preparazione davvero irresistibile!

Ingredienti
Fontina 100 g
Groviera 100 g
Parmigiano reggiano grattugiato 80 gr
Prosciutto crudo 120 gr
Noce moscata 1 spolverata
Pepe nero macinato q.b.
Mozzarella 2 da 125 gr
Riso carnaroli, 500 gr
Burro 50 g
Scalogno 1
Brodo di verdure, 1 lt

Preparazione

Timballo di riso ai 4 formaggi

Per preparare il timballo di riso ai 4 formaggi iniziate con la preparazione del risotto: tritate finemente lo scalogno e fatelo imbiondire in 15 gr di burro (1). Aggiungete quindi il riso carnaroli (2), fatelo ben tostare e poi aggiungete un mestolo di brodo che farete sfumare (3). Continuate la cottura del risotto aggiungendo di tanto in tanto un mestolo di brodo.

Timballo di riso ai 4 formaggi

A cottura avvenuta mantecate con 15 gr di burro (4) e 50 gr di parmigiano grattugiato, condite infine con una spolverata di noce moscata e del pepe nero. Tagliate la mozzarella e la fontina a fettine sottili (5).
Imburrate una pirofila grande o delle piccole pirofile monoporzione e disponete sul fondo un primo strato di circa 2 cm di risotto (6),

Timballo di riso ai 4 formaggi

che ricoprirete con fettine di mozzarella alternate a fettine di fontina (7), cosparse con il prosciutto crudo ben tritato (8). Fate quindi un altro strato di riso (9)

Timballo di riso ai 4 formaggi

e uno di Gruyere grattugiato (60 gr circa) (10) , e coprite con un altro strato di riso.
Irrorate con il rimanente burro fuso (11), spolverizzate con il Gruyere ed il parmigiano rimasti (12), e quindi infornate a 220° per circa 30 minuti, per far fondere i formaggi e lasciare leggermente gratinare la superficie.
Quando sarà trascorso il tempo necessario affinché si formi una crosticina dorata, togliete il timballo di riso dal forno e lasciatelo riposare 5-10 minuti; poi preparate le porzioni che disporrete nei singoli piatti da portata, e servite il timballo di riso ai 4 formaggi immediatamente!

Consiglio

Se volete, potete variare i formaggi a vostro piacimento, o addirittura aggiungerne qualcun altro a quelli già presenti nella ricetta. Se amate i gusti decisi, potete aggiungere del pecorino o comunque del formaggio più saporito (come il taleggio), magari mischiandolo con il Gruyere; date quindi sfogo al vostro gusto o alla vostra fantasia!

Al posto del risotto potete utilizzare del riso parboiled bollito e condito con burro, parmigiano, noce moscata e pepe!

Altre ricette

I commenti (44)

Se hai provato a realizzare questa ricetta aggiungi un tuo commento, se invece preferisci un consiglio prima di realizzarla richiedi qui un parere.
I commenti verranno aggiornati ogni 15 minuti circa.

  • Veronica ha scritto: venerdì 28 febbraio 2014

    questo timballo è star buono…ieri sera l'ho fatto cn l'aggiunta di gamberetti sgusciati e poi nn avevo questi tipi di formaggi e allora ho messo la mozzarella per la pizza, il galbanino, e le sottilette alla mozzarella della santa lucia e ovviamente il prosciutto crudo… ha avuto un successo incredibile…smiley

  • sabry ha scritto: giovedì 16 gennaio 2014

    Fatto ieri sera..mi è rimasto molto asciutto credo di aver messo pochi formaggi e anche poco prosciutto e non ho voluto utilizzare la mozzarella non lo amo filante. Ci riproverò.

  • Sonia Peronaci ha scritto: giovedì 24 ottobre 2013

    @Federica: Ciao, sarebbe meglio in caso conservarlo in frigorifero per un paio di giorni al massimo. Ma se vuoi puoi provare a congelarlo cotto una volta raffreddato completamente. Per i piatti per le feste, le lasagne si possono preparare e congelare da crude, scongelarle in frigorifero e poi cuocerle in forno. Puoi congelare le torte salate già cotte!

  • Federica ha scritto: domenica 20 ottobre 2013

    buonissimo. .vorrei solo sapere se si può congelare e in tal caso se da cotto. Inoltre ti chiederei Sonia se ci puoi mettere o indicare dei primi e secondi piatti che si possono preparare il giorno prima, sai in caso di feste. .

  • Sonia Peronaci ha scritto: giovedì 22 agosto 2013

    @Francesca: Ciao, ti consiglio di conservarlo ben coperto con pellicola trasparente oppure in un contenitore chiuso ermeticamente per il giorno dopo al massimo!

  • Francesca ha scritto: mercoledì 21 agosto 2013

    Salve Sonia. Dopo aver cucinato il timballo posso conservarlo in frigo? Se si, per quanto tempo? Grazie

  • simy ha scritto: domenica 30 giugno 2013

    @lo zio dino: ottima idea aggiungere la besciamella ,sarà più morbida e golosa..vado ai fornelli..grazie a tutti..smiley

  • veronica ha scritto: mercoledì 15 maggio 2013

    troppo buono questo timballo smiley

  • Sonia Peronaci ha scritto: mercoledì 27 febbraio 2013

    @Raffaella : sì puoi usare un qualsiasi formaggio di tuo gradimento!smiley

  • Raffaella ha scritto: sabato 23 febbraio 2013

    Mi piacerebbe fare questa ricetta ma posso metter un altro formaggio al posto del groviera ?

10 di 44 commenti visualizzati Mostra altri commenti »

Lascia un Commento