Tiramisù al cardamomo

  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 25 min
  • Cottura: 10 min
  • Dosi per: 4 persone
  • Costo: basso
  • Nota: 1 notte di infusione

Presentazione

Da sempre utilizzati nella cucina indiana per il loro gusto deciso e nella medicina cinese per le innumerevoli proprietà benefiche e curative, i semi di cardamomo sono caratterizzati da un gusto acidulo e sprigionano un intenso profumo che li rendono perfetti per dare sapore ai cibi. Noi infatti li abbiamo scelti per realizzare un esotico tiramisù al cardamomo, un dessert fusion che rinnova la tradizione facendo scoprire sapori che rievocano mondi lontani e affascinanti dove le spezie sono di casa. Il risultato è un dolce sorprendentemente aromatico e ben bilanciato da assaporare cucchiaio dopo cucchiaio. Date una svolta al solito tiramisù e portate in tavola questa sua versione delicatamente speziata, andrà sicuramente a ruba!

Ingredienti per 4 bicchieri
Caffè 200 g
Cardamomo bacche 20
Savoiardi 100 g
Cacao amaro in polvere q.b.
Granella di pistacchi 20 g
per la crema al mascarpone
Mascarpone 400 g
Zucchero 125 g
Tuorli 4
Acqua 50 g

Preparazione

Per realizzare il tiramisù al cardamomo per prima cosa taglia a metà le bacche di cardamomo (1), preparate il caffè della moka, versate qui il cardamomo (2) e lasciate i infusione per tutta la notte. Il giorno seguente dedicate al resto della preparazione, iniziate dalla crema al mascarpone: versate in un pentolino l'acqua e unite lo zucchero semolato (3) mescolate per far inumidire per bene lo zucchero, quindi riscaldate a fuoco moderato fino a portare lo sciroppo alla temperatura di 121°C (per monitorare al meglio la temperatura munitevi di termometro per alimenti) ; se non avete un termomentro, lo sciroppo sarà pronto quando in superficie si formeranno delle bollicine piccole e bianche.

Poco prima di raggiungere i 121°C, quindi raggiunti circa i 115°C (4) iniziate a montare i tuorli con le fruste elettriche (5). Una volta che lo sciroppo avrà raggiunto i 121°C, versatelo a filo sui tuorli (6), continuando a montare con le fruste.

Montate fino al completo raffreddamento (7). In una ciotola stemperate leggermente il mascarpone con una spatola (8). Unite al mascarpone, poco alla volta, i tuorli montati e oramai freddi, mescolando con una spatola morbida, con movimento dal basso verso l’alto (9)

fino ad ottenere una crema omogenea (10). Tutto è pronto per comporre il tiramisù al cardamomo: filtrate con un colino il caffè (11), trasferite la crema al mascarpone in una sac-à-poche, spremete sul fondo del bicchiere un po’ di crema per creare un primo strato (12)

spolverizzate la superficie con il cacao amaro in polvere (13), ora spezzate i savoiardi, immergeteli nel caffè per inzupparli (14), quindi adagiateli nel bicchierino (15).

Versate nuovamente con uno strato di crema (16) e proseguite componendo gli starti nello stesso ordine fino ad arrivare in cima (17), livellate bene la superficie così che sia ben liscia. Dedicatevi alla decorazione: ponete sopra ciascun bicchiere un foglio posizionandolo in modo da separare in due parti uguali la superficie (18)

e spolverizzate il cacao sulla parte non coperta (19), guarnite l’altra metà con la granella di pistacchi (20). Il tiramisù al cardamomo è pronto per essere gustato (21).

Conservazione

Conservate la crema al mascarpone al massimo per 3-4 giorni ben coperta o chiusa in un contenitore ermetico e in frigorifero. Il tiramisù l cardamomo si può congelare per un mese al massimo.

Consiglio

Potete realizzare il tiramisù anche con una crema al mascarpone senza uova.

Leggi tutti i commenti ( 2 )

I commenti (2)

Lascia un commento o chiedici un consiglio

Leggi tutti i commenti ( 2 ) Scrivi un commento

Outbrain

Ultime ricette

Ho voglia di

Questo sito utilizza cookie, di prima e di terza parte, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Chiudendo questo banner acconsenti all'uso dei cookie.