Torta 5 minuti

Torta 5 minuti
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Cottura:
    35 min
  • Preparazione:
    5 min
  • Costo:
    Basso

Torta Pasqualina

Torta 5 minuti

Volete preparare una torta ma non avete molto tempo a disposizione? Ecco una ricetta che verrà in vostro aiuto: la torta 5 minuti.
Questo dolce, tipico emiliano, viene chiamato così perché semplice e molto veloce da preparare. In pochi minuti potrete realizzare una deliziosa torta, ideale da consumare a merenda o per completare una prima colazione.
La particolarità della torta 5 minuti è che gli ingredienti vengono aggiunti tutti in eguale quantità e l’impasto che ne risulta è molto morbido, una consistenza quasi spatolabile. La ricetta che abbiamo realizzato noi prevede l’aggiunta delle mandorle tritate nell’impasto, ma nulla vi vieta di sperimentare altre varianti sostituendo le mandorle con nocciole, pistacchi o noci. E’ inoltre possibile aromatizzare la torta 5 minuti con del rum, oppure con della scorza di limone o arancia.

Ingredienti per una tortiera di 24 cm
Mandorle tritate 250 gr
Farina tipo 00, 250 gr
Burro morbido 250 gr
Zucchero semolato 250 gr
Uova 2 medie più 1 tuorlo
Vaniglia i semi di una bacca (oppure 1 bustina di vanillina)

Preparazione

Torta 5 minuti
Per preparare la torta 5 minuti mettete le mandorle in un mixer e tritatele grossolanamente, quindi tenetele da parte (1-2). Su una spianatoia setacciate la farina (3), disponendola nella classica forma a fontana.
Torta 5 minuti
Aggiungete lo zucchero semolato, la vaniglia (4), le mandorle tritate (5) ed il burro a pezzi già ammorbidito(6).
Torta 5 minuti
Cominciate a lavorare gli ingredienti con le mani (7); quando cominceranno ad amalgamarsi, aggiungete anche le uova (8) e continuate ad impastare, con movimenti ampi e veloci: l’impasto che otterrete sarà molto morbido (9).
Torta 5 minuti
Aiutandovi con una spatola, trasferite il composto in una teglia del diametro di 24 cm, precedentemente foderata con della carta da forno (10), quindi livellatelo bene (11). Infornate il tutto per 35 minuti in forno statico a 200° (12). Una volta pronta la torta 5 minuti, fatela raffreddare e, se lo gradite, servitela accompagnandola con una tazza di tè.

Conservazione

Potete conservare la torta 5 minuti sotto una campana di vetro per 3-4 giorni.

Sconsigliamo di congelare la torta 5 minuti.

Consiglio

Se non gradite le mandorle potete sostituirle con nocciole, pistacchi o noci tritati.

Se volete dare alla torta il sapore del cioccolato basterà aggiungere un cucchiaio di cacao in polvere nell’impasto.

La torta 5 minuti può essere aromatizzata, oltre che con la vaniglia, anche con scorza di limone o arancia, oppure con del liquore, come ad esempio il rum.

Altre ricette:

 
 

I vostri commenti ( 222 Commenti )

Se hai provato a realizzare questa ricetta aggiungi un tuo commento, se invece preferisci un consiglio prima di realizzarla richiedi qui un parere.
Prova anche a chiedere consigli alla nostra numerosa comunità nel Forum

I commenti verranno aggiornati ogni 15 minuti circa.


222
ursula ha scritto: Mercoledì 16 Luglio 2014  |  Rispondi »
Io l'ho fatta ma ci ho aggiunto il lievito ed è venuta buonissima smiley
221
Nico ha scritto: Martedì 08 Luglio 2014  |  Rispondi »
Sonia,ti volevo chiedere una cosa molto bizzarra che non si trova scritta nella presentazione,ma come mai gli emiliani l'hanno chiamata torta 5 minuti? La preparazione,contando i quaranta minuti in totale,sono almeno 1 nono di 5.
220
Sonia-Gz ha scritto: Giovedì 03 Luglio 2014  |  Rispondi »
@mila : Ciao, si come preferisci!
219
mila ha scritto: Giovedì 03 Luglio 2014  |  Rispondi »
Non ho letto tutti, tutti i commenti , quindi non so se qualcuno ha già chiesto... Ma per fare ancora prima se usassi la planetaria invece di fare a mano ???
218
Lara ha scritto: Venerdì 27 Giugno 2014  |  Rispondi »
L ho provata ed è buonissima !
217
Sonia-Gz ha scritto: Mercoledì 25 Giugno 2014  |  Rispondi »
@Mattia : Ciao, il forno statico funziona con la restistenza mentre in quello ventilato entra in funzione la ventola. Tendiamo a specificare per fornire entrambe le alternative!
216
Mattia ha scritto: Mercoledì 25 Giugno 2014  |  Rispondi »
Io non ho capito cosa intendi come forno statico. Qualcuno lo sa? Rispondete grazie smiley
215
elena ha scritto: Sabato 21 Giugno 2014  |  Rispondi »
cavolo, avevo un sacchetto di nocciole del piemonte che non sapevo come usare e mi sono dimenticata di questa ricetta, così me le sono mangiate tutte! ora non ho frutta secca in casa, c'è qualcos'altro che potrei usare?
214
cinzia ha scritto: Sabato 21 Giugno 2014  |  Rispondi »
mamma mia 250 grammi di burro mi sembrano davvero troppi pero'!!!! qualcuno ha provato a diminuire la dose?
213
Sonia-Gz ha scritto: Venerdì 20 Giugno 2014  |  Rispondi »
@Verusca : Ciao, per ottenere la stessa consistenza ti consiglierei di rispettare le dosi! Se diminuisci di un uovo dovresti diminuire in proporzione anche gli altri ingredienti! smiley
10 di 222 commenti visualizzati

Lascia un Commento