Torta 5 minuti

Dolci e Desserts
Torta 5 minuti
155 Aggiungi al tuo ricettario
  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 5 min
  • Cottura: 50 min
  • Dosi per: 8 persone
  • Costo: basso

Presentazione

Torta 5 minuti

Se come noi anche voi avete una vita frenetica con ritmi incalzanti e poco tempo da dedicare alla cucina, la torta 5 minuti è la soluzione perfetta per non rinunciare a un buon dolce fatto in casa! Di origine emiliana, la torta 5 minuti conosciuta come Torta sinc minut prende il nome proprio dalla sua preparazione veloce. Un tempo si impastava a mano, oggi basta un robot da cucina, alleato indispensabile, che mixerà in pochi minuti tutti gli ingredienti. Una volta nello stampo, il forno farà il resto e voi potrete concedervi un po' di relax o sistemare prima dell'arrivo dei vostri ospiti! Ai quali servire la vostra morbidissima e profumatissima torta 5 minuti ovviamente, da gustare però con tutta calma! Ottima da mangiare a merenda o per una soffice colazione, la torta 5 minuti conquisterà tutti al primo morso e non ne avanzerà neanche una briciola!

Ingredienti per una tortiera di 24 cm
Mandorle pelate 200 g
Farina tipo 00 200 g
Burro 200 g
Zucchero semolato 200 g
Uova medie 3
Grand Marnier 80 g
Limoni la scorza di 1
Lievito chimico in polvere 10 g
Sale 1 pizzico
per guarnire
Zucchero a velo q.b.

Preparazione

Torta 5 minuti

Per realizzare la torta 5 minuti preriscaldate il forno statico a 180°, poi prendete un robot da cucina e versate all’interno tutti gli ingredienti: la farina setacciata (1), lo zucchero semolato (2), le mandorle intere pelate (3)

Torta 5 minuti

il burro tagliato a pezzetti (4), le 3 uova intere (5), il levito chimico per dolci (6)

Torta 5 minuti

Un pizzico di sale (7), grattugiate la scorza di limone (8) per profumare l’impasto e aromatizzate con il Grand Marnier. Frullate tutto fino a quando non otterrete un composto omogeneo, l’impasto deve risultare abbastanza compatto. Imburrate e foderate con carta da forno una tortiera del diametro di 24 cm, versate all’interno l’impasto con un cucchiaio (9)

Torta 5 minuti

Distribuite il composto nella teglia in modo uniforme e livellate la superficie con una spatola (10). Cuocete la torta nel forno già caldo a 180° per 50 minuti (potete provare a cuocere in forno ventilato a 160° per circa 40 minuti, coprendo se necessario la superficie gli ultimi 10 minuti con un foglio di carta alluminio e facendo sempre la prova dello stecchino). Trascroso il tempo di cottura sfornate la teglia (11), lasciatela intiepidire e poi sformatela e servite la torta 5 minuti spolverizzandola con lo zucchero a velo (12)!

Conservazione

Potete conservare la torta 5 minuti sotto una campana di vetro per 2-3 giorni. E’ possibile congelare la torta da cotta.

Consiglio

Se non gradite le mandorle potete sostituirle con nocciole, pistacchi o noci.

Altre ricette

I commenti (155)

Se hai provato a realizzare questa ricetta aggiungi un tuo commento, se invece preferisci un consiglio prima di realizzarla richiedi qui un parere.

  • ida ha scritto: giovedì 28 luglio 2016

    Bellissime ricette spiegate sempre con molta chiarezza quindi con un procedimento facile chiaro e rilassante

  • carla ha scritto: martedì 26 luglio 2016

    se volessi sostituire il burro con olio? Si può e in che misura? Solo intollerante al lattosio.

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: martedì 26 luglio 2016

    @carla: Ciao Carla, basterà utilizzare il burro con 160 grammi di olio! Un saluto!

  • marisa ha scritto: venerdì 08 luglio 2016

    Letto ricetta vvoglio.provare grazie

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: venerdì 08 luglio 2016

    @marisa: Ciao Marisa, facci sapere che ne pensi smiley un saluto!

  • Jole ha scritto: martedì 28 giugno 2016

    Sono modenese e la torta sinq minut non la conoscevo, ma è già mia! Grazie infinite!

  • Gemma ha scritto: mercoledì 15 giugno 2016

    Fatta sia nella versione proposta, sia con farina integrale, ricotta e zucchero di canna nelle stesse dosi proposte dalla ricetta per farina 00, burro e zucchero semolato. Ancora più buona! Forse anche con meno zucchero mantiene la sua bontà. Splendida ricetta!

  • Daniela ha scritto: mercoledì 08 giugno 2016

    Bellissimo e sopratutto buonissimo

  • Marco ha scritto: venerdì 03 giugno 2016

    Buongiorno a tutti. Vorrei raddoppiare la dose della ricetta, in questo caso qual'è la misura della teglia più adatta da usare ? Grazie mille !

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: giovedì 23 giugno 2016

    @Marco: Ciao Marco! Ti consigliamo di provare con una tortiera da 30 cm smiley 

  • Nicole_03 ha scritto: martedì 31 maggio 2016

    Ok grazie mille

  • Nicole_03 ha scritto: martedì 31 maggio 2016

    Ciao una domanda (premetto di non intendermi di liquori)... in alternativa al grand marnier il rum può andare bene?

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: martedì 31 maggio 2016

    @Nicole_03: Ciao Nicole, anziché il rum (che ha un sapore molto marcato) puoi utilizzare del maraschino oppure del cointreau che ha un sapore d'arancia molto gustoso! Un saluto!

  • Maria Scarpato ha scritto: domenica 22 maggio 2016

    Avendo terminato le mandorle ho usato le nocciole. Buonissima! Inoltre, dopo averla 'dimezzata', l'ho arricchita con una buona crema pasticcera. Fantastica! E' andata a ruba!!! La rifarò sicuramente, magari con un mix di mandorle e nocciole. Grazie e... alla prossima!!! Maria

10 di 155 commenti visualizzati Mostra altri commenti »

Lascia un Commento

I commenti inviati verranno moderati dalla redazione prima di essere pubblicati.
Per maggiori informazioni CLICCA QUI