Torta al limone

Dolci e Desserts
Torta al limone
560 Aggiungi al tuo ricettario
  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 30 min
  • Cottura: 60 min
  • Dosi per: 8 persone
  • Costo: basso

Presentazione

La torta al limone è una torta soffice e molto profumata, semplice da preparare. Questo dolce gustoso è ideale per completare una buona colazione o da gustare a merenda, con una tazza di tè.
Se preferite un sapore più deciso e intenso, potete sostituire il succo di limone con un bicchierino di limoncello. Servite la torta al limone dopo averla spolverizzata con dello zucchero a velo; prima ne apprezzerete il profumo, e poi la bontà!

Ingredienti
Farina tipo 00, 120 gr
Burro 250 g
Zucchero semolato 250 gr
Uova 4
Lievito chimico in polvere 1 bustina
Limoni 2 (scorza e succo)
Maizena 120 g

Preparazione

Torta al limone

Per preparare la torta al limone tagliate il burro a pezzetti e lasciatelo ammorbidire a temperatura ambiente, quindi trasferitelo nella ciotola di una planetaria e aggiungete metà dello zucchero totale previsto nella ricetta (1). Azionate l’apparecchio e mescolate fino ad ottenere un composto liscio e spumoso, quindi aggiungete i tuorli, uno alla volta (2) (se non possedete una planetaria potete comunque utilizzare uno sbattitore elettrico). Quando i tuorli saranno completamente amalgamati, aggiungete la scorza di limone (3).

Torta al limone

Aggiungete ora la farina, la maizena e il lievito setacciati insieme; mescolate il tutto (4) e trasferite il composto in una ciotola capiente (5). Utilizzando nuovamente la planetaria, ben pulita, montate gli albumi a neve con il restante zucchero (6).

Torta al limone

Quando gli albumi saranno quasi montati aggiungete il succo di limone a filo (7). Continuate a montare, finché non otterrete un composto denso e spumoso (8). Aggiungete delicatamente gli albumi al composto che avete precedentemente preparato (9), mescolate dal basso verso l'alto, facendo attenzione a non smontare gli albumi, fino ad amalgamare molto bene tutti gli ingredienti.

Torta al limone

Trasferite il tutto in una teglia dal diametro di 22-24 cm (10), foderata con la carta forno e infornate in forno preriscaldato a 180° per 60 minuti (11). Trascorso il tempo indicato, sfornate e lasciate raffreddare la torta al limone su una gratella (12): servite spolverizzandola di zucchero a velo.

Conservazione

Potete conservare la torta al limone, posta sotto una campana di vetro, per 5 giorni al massimo.

Consiglio

Se notate che la torta tende a scurirsi troppo durante la cottura, dopo 40 minuti aprite il forno e copritela con un foglio di carta di alluminio, poi proseguite la cottura per completare il tempo indicato.

Per un sapore più deciso potete sostituire il succo di limone con un bicchierino di limoncello; se volete accentuare il gusto degli agrumi potete farcire la torta con della marmellata di arance o di limoni.

Se non trovate la maizena potete sostituirla con uguale quantità di fecola di patate.

Altre ricette

I commenti (560)

Se hai provato a realizzare questa ricetta aggiungi un tuo commento, se invece preferisci un consiglio prima di realizzarla richiedi qui un parere.
I commenti verranno aggiornati ogni 15 minuti circa.

  • Karen ha scritto: giovedì 26 febbraio 2015

    Ciao a tutte ragazze smiley Ho provato questa ricetta settimana scorsa ed è riuscita al primo colpo!! È molto simile al pan di Spagna, morbido e con un meraviglioso profumino al limone!!

  • Francesca ha scritto: martedì 24 febbraio 2015

    Ciao, ma se al posto del burro metto i corrispondenti 150g di olio extra vergine d'oliva? o è meglio quello di semi...dimmi tu...voglio evitare il burro...

  • chiara ha scritto: domenica 22 febbraio 2015

    ho iniziato con la cottura della torta.. ma non mi convinceva l'aspetto.. non troppo densa.. spero che vada tutto bene. un pò molle. che cosa potrebbe essere stato?

  • giulia ha scritto: domenica 22 febbraio 2015

    Fatta!!!ho aggiunto scaglie di cioccolato fondente all.impasto! Buonissima!

  • minù ha scritto: lunedì 16 febbraio 2015

    Fatta questo pomeriggio. Speriamo sia buona. Anche a me come Ste si è cotta in una trentina di minuti con forno a 180° (fatta la prova stecchino, era asciutto). Saprò dirvi. Ciao

  • ivan ha scritto: venerdì 13 febbraio 2015

    anche qui, con quel quantitativo di maizena la torta e' immangiabile, credo che ci sia un errore nel termine maizena

  • Daniela ha scritto: mercoledì 11 febbraio 2015

    Ho la torta ancora in forno, stava andando tutto bene solo che dopo circa 30min si è abbassata parecchio... mi succede praticamente sempre, anche con il pan di spagna. Da cosa dipende?

  • Sonia Peronaci ha scritto: mercoledì 11 febbraio 2015

    @Daniela :Ciao, le uova e lo zucchero vanno montate bene a temperatura ambiente per creare un composto ben spumoso. La farina o la fecola vanno sempre setacciate e mescolate bene al composto!

  • Ilaria ha scritto: mercoledì 11 febbraio 2015

    Fatta adesso!!! (Vivo in Australia...) e' buonissima e sofficissima!! Mio figlio 2 anni e' già alla seconda fetta!! Grazie!

  • Sonia Peronaci ha scritto: mercoledì 11 febbraio 2015

    @Ilaria: Ciao Ilaria, sono molto contenta! un carissimo saluto!

  • Bruna ha scritto: domenica 08 febbraio 2015

    Due volte c'è la faccio due volte che viene bassa e densa. La seconda volta ho fatto i primi 40 min a 200 gradi e altri 20 a 180 perché pensavo non si fosse cotta e invece ugual risultato. Al posto della maizena ho messo la fecola di patate.. Sarà stato quello?

  • jole ha scritto: domenica 08 febbraio 2015

    Riuscita benissimo! l' ho servita dopo pranzo..ed e' piaciuta tantissimo!

10 di 560 commenti visualizzati Mostra altri commenti »

Lascia un Commento