Torta arlecchino

Dolci e Desserts
Torta arlecchino
196 Aggiungi al tuo ricettario
  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 30 min
  • Cottura: 60 min
  • Costo: medio

Presentazione

Torta arlecchino

La torta arlecchino è un dolce molto colorato che piacerà sicuramente ai vostri bambini.

La torta arlecchino nasce per essere servita durante il periodo di Carnevale, ma è un dolce che ben si presta ad essere preparato per feste di compleanno o più semplicemente per la merenda dei vostri bambini che ne saranno entusiasti.

 La torta arlecchino può essere preaparata con con tanti altri colori e può essere decorata come più vi piace. Il tocco finale della torta arlecchino sarà una spolverata di candido zucchero a velo in superficie.

per la torta
Burro temperatura ambiente 140 gr
Farina 300 g
Fecola di patate 100 g
Zucchero 220 g
Vaniglia i semi di 1 bacca
Lievito chimico in polvere 1 bustina
Latte 100 ml
Limoni scorza di un limone
Arance scorza di 1 arancia
Uova medie 4
Coloranti alimentari una punta di cucchiaio per colore
per guarnire
Zucchero a velo q.b.

Preparazione

Torta arlecchino

Per preparare la torta arlecchino unite in una ciotola lo zucchero, i semi della bacca di vaniglia e il burro ammorbidito (1) e passateli con uno sbattitore elettrico. Aggiungete le uova (2) intere a temperatura ambiente una ad una fino a che assumeranno una consistenza cremosa (3).

Torta arlecchino

Sempre mescolando, aggiungete la scorza del limone e dell’arancia (4) e mescolate. Aggiungete quindi la farina (5), il lievito e la fecola di patate precedentemente setacciati e mescolate bene. Successivamente versate il latte a temperatura ambiente nell’impasto (6).

Torta arlecchino

Ripartite l’impasto ottenuto in parti uguali in quattro ciotole; lasciatene una con l’impasto naturale e nelle altre tre aggiungete una punta di colorante (7) per alimenti di colore diverso, preferibilmente in polvere. Utilizzate ad esempio il colorante rosso, blu e giallo e mischiate insieme le polveri per ottenere colori diversi. Imburrate e infarinate una tortiera di 18 cm con i bordi alti (una tortiera da panettone), riponete un cucchiaio di impasto al centro (8), poi sovrapponete un altro cucchiaio di impasto di un altro colore (9) sopra il primo,

Torta arlecchino

poi un altro ancora (10) e procedete disponendo una cucchiaiata di impasto sopra l'altro fino a terminare gli impasti colorati. Man mano che si procede con i colori l’impasto si allargherà (11), andando a ricoprire tutto il diametro della tortiera (12). Infornare a 180° per 50/60 minuti, fino a quando, introducendo uno stecchino, questi non risulterà asciutto. Fate raffreddare la torta, toglietela dallo stampo e cospargetela con una spolverata di zucchero a velo. Per rendere la torta arlecchino ancora più allegra aggiungete a piacere decorazioni per dolci colorate.

Altre ricette

I commenti (196)

Se hai provato a realizzare questa ricetta aggiungi un tuo commento, se invece preferisci un consiglio prima di realizzarla richiedi qui un parere.

  • alessandra ha scritto: giovedì 19 maggio 2016

    Ciao Sonia fra poco e' il compleanno. Di mio figlio compie 5 anniil 27maggio vorrei fare una bella torta questa torta colorata mi piace posso riempirla con creme?devo bagnarla come una torta normale?x la copertura essendo (credo)asciutta invece di coprila con la pasta di zucchero la ricopro con la panna ?che mi consigli ???? grazie

  • loredana Garbini ha scritto: venerdì 18 marzo 2016

    Ciao sonia, complimenti x tutto intanto, volevo chiederti un consiglio, vorrei provare a fare la torta Arlecchino, ho in casa solo la tortiera da 26, x cortesia potresti darmi le dosi esatte x farla di questa misura, ho solo i coloranti liquidi, mi dici le dosi?? grazie un abbraccio

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: venerdì 25 marzo 2016

    @loredana Garbini: Ciao, ogni 4 cm in più di diametro di una tortiera generalmente si raddoppiano le dosi... ma lo stampo è della stessa profondità o è uno stampo da torta più basso? smiley

  • vale68 ha scritto: lunedì 08 febbraio 2016

    ho preparato questa torta sabato scorso per la festa di carnevale dell'oratorio ed è stato un successone: tutte le mamme a chiedermi come l'avessi fatta! io ho usato uno stampo a cerniera da 22 cm e l'ho cotta per 45 min sempre a 180° grazie Sonia per queste ricette così semplici e originali!

  • Maria ha scritto: mercoledì 03 febbraio 2016

    Ciao Sonia , volevo sapere se è possibile sostituire il coloranti con qualcosa di naturale. Grazie

  • Jacopo ha scritto: martedì 02 febbraio 2016

    @Redazione Giallozafferano: caro giallo zafferano, io cucinerò questa torta con l'impasto tricolore italiano, in verticale. Che ne pensi?

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: martedì 02 febbraio 2016

    @Jacopo: Ciao Jacopo, davvero interessante smiley facci sapere! Un saluto!

  • vale68 ha scritto: sabato 30 gennaio 2016

    ciao, volevo sapere se può andar bene anche lo stampo da panettone in carta, come quelli confezionati. Grazie un saluto

  • Agata ha scritto: domenica 24 gennaio 2016

    Ho appena realizzato questa torta e devo dire che il risultato è sorprendente: ho modificato le dosi, mettendo 3 uova anziché 4 (e ovviamente il resto degli ingredienti) x una teglia di 20cm di diametro ed è venuta ottima anche nella cottura. L'unica pecca il sapore amarognolo: sono i coloranti a lasciare questo sapore? Ho usato quelli in polvere. ????

  • maria ha scritto: sabato 16 gennaio 2016

    Ciao, nn vedo l'ora d prepararla, volevo solo sapere se posso farla in modalità torta arcobaleno, cioè dividere lo stesso impasto in 4 teglie in modo da ottenere 4 pan d spagna d colore differente e poi farcirla all'interno con crema al mascarpone... Posso? Che dite?

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: mercoledì 23 marzo 2016

    @maria: Ciao Maria, certo è una buona idea! Puoi anche ispirarti alla nostra torta multicolor smiley un saluto!

  • Martina ha scritto: mercoledì 16 dicembre 2015

    Dovrei farla per un bimbo allergico al latte e latticini... sostituisco il burro con margarina, ma il latte posso sostituirlo con l'acqua? grazie.

  • Noemi ha scritto: martedì 27 ottobre 2015

    Ciao Sonia, anche a me è venuta un po asciutta questa torta, come mai? Diciamo che ha la stessa consistenza della classica ciambella, ed è un peccato perché esteticamente fa il suo bel figurone! C'è qualcosa che posso cambiare nella ricetta affinché il risultato sia più morbido? Grazie.

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: mercoledì 13 gennaio 2016

    @Noemi: Ciao Noemi, probabilmente il tuo dolce ha cotto qualche minuto di più del necessario, forse dovuto anche al tuo forno che ha una potenza superiore a quelli nostri. Prova a tenerli qualche minuto in meno smiley un saluto!

10 di 196 commenti visualizzati Mostra altri commenti »

Lascia un Commento

I commenti inviati verranno moderati dalla redazione prima di essere pubblicati.
Per maggiori informazioni CLICCA QUI

Ho preso atto dell'Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 del Codice privacy