Torta caprese

Dolci e Desserts
Torta caprese
581 Aggiungi al tuo ricettario
  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 20 min
  • Cottura: 60 min
  • Dosi per: 8 persone
  • Costo: medio

Presentazione

La torta caprese è un tipico dolce napoletano, originario dell’isola di Capri, una delizia a base di cioccolato e mandorle senza aggiunta di farina che si presenta piuttosto basso, croccante all’esterno ma umido e morbido al suo interno.

L’esecuzione della torta caprese è piuttosto facile e veloce, inoltre, non contenendo farina, è un dolce adatto alle persone affette da celiachia.

per l'impasto della caprese
Mandorle pelate 300 gr
Burro 250 g
Cioccolato fondente 250 gr
Zucchero 200 g
Uova (medio-grandi) 5
per cospargere
Zucchero a velo q.b.

Preparazione

Torta caprese

Se non avete in casa delle mandorle già pelate, scottatele in acqua bollente per 1 minuto (1), quindi scolatele ed eliminate la buccia (2). Fate tostare leggermente le mandorle nel forno (3) a circa 200°, quindi lasciatele raffreddare.

Torta caprese

Una volta fredde, spezzettatele non troppo finemente (4) . Spezzettate il cioccolato fondente (5) e fatelo sciogliere a bagnomaria (6) fino a quando risulterà liscio e senza grumi, quindi lasciatelo intiepidire mescolando di tanto in tanto.

Torta caprese

Con l’aiuto di un robot da cucina (o con uno sbattitore elettrico), sbattete assieme il burro (a temperatura ambiente) con metà dello zucchero (7) e i tuorli delle uova (8); aggiungete il cioccolato fondente intiepidito (9),

Torta caprese

amalgamatelo e quindi trasferite il composto in una ciotola capiente (10) e unite le mandorle spezzettate (11). Montate gli albumi a neve ferma aggiungendo lo zucchero rimanente, quindi unite delicatamente gli albumi montati al composto di cioccolato e mandorle (12) aiutandovi con una spatola (o mestolo di legno), incorporando gli albumi dal basso verso l’alto (13).

Torta caprese

Imburrate una tortiera larga (24-26 cm) e bassa e foderatela con carta forno (14); versate al suo interno il composto preparato (15) e infornate la torta caprese (16) in forno già caldo a 180° per circa 1 ora.

Torta caprese

Trascorso il tempo necessario, estraete la torta dal forno (17) e lasciatela raffreddare completamente, quindi sformatela delicatamente e ponetela su di un piatto da portata; spolverizzate la torta caprese con dello zucchero a velo (18) e quindi servite.

Conservazione

Conservate la torta caprese a temperatura ambiente, meglio se sotto una campana di vetro, per 2-3 giorni al massimo.

Come foderare una teglia con la carta forno

Leggi la scheda completa: Come foderare una teglia con la carta forno

Il consiglio di Sonia

Questa torta è perfetta per i celiaci, perchè non contiene glutine; attenti però, allo zucchero a velo: alcuni potrebbero contenere tracce di glutine.

Altre ricette

I commenti (581)

Se hai provato a realizzare questa ricetta aggiungi un tuo commento, se invece preferisci un consiglio prima di realizzarla richiedi qui un parere.
I commenti verranno aggiornati ogni 15 minuti circa.

  • Adri ha scritto: martedì 20 gennaio 2015

    Ho fatto la torta seguendo la ricetta con la diferenza che ho aggiunto 50 gr di fecola e nn mi si è sbricciolata affato.era buono è dire poco.riguardo al forno invece e i tempi di cottura è normale che a qualcuno gli si bruccia.i forni nn sn tutti uguali.grazie x tutte le riccette..

  • Flavia ha scritto: mercoledì 14 gennaio 2015

    Ciao a tuttiii.. Io ho preparato la caprese con questa ricetta nel giorno della vigilia, il 24,insieme anche ad altri dolci, gli struffoli, i tartufini cocco e Nutella ed altri ancora.. Devo ammettere che è stata la prima volta che ho fatto una caprese, di solito preferisco preparare altri tipi di dolci;ma mi hanno incuriosito e sfidato i vostri commenti!. preparo da sempre seguendo le ricette di giallo zafferano e non ho mai avuto problemi su nulla. Infatti nonostante la prima volta, la torta era DELIZIOSA!! Venuta perfetta dal punto di vista dell'impasto ed anche della cottura, mi è riuscita anche un po' croccante in effetti ha deliziato alla mia tavola i palati di tutti richiedendomi il giorno dopo di rifarla. smiley)) beh l'ho preparata almeno altre 3 volte seguendo sempre alla lettera tutti i passaggi della ricetta. OTTIMAAAA!! Complimenti giallo zafferano smiley e alla prossima ricetta smiley ciaooo

  • Sonia Peronaci ha scritto: mercoledì 14 gennaio 2015

    @Flavia :Cara Flavia ti ringrazio tantissimo per il tuo entusiasmo e fiducia nei nostri confronti! Tienici aggiornati sulle tue prossime imprese culinarie smiley A presto!

  • claudio ha scritto: mercoledì 31 dicembre 2014

    la cottura a 180 gradi la brucia in 45 minuti, proverò a 160 coprendola per metà tempo

  • Eliana ha scritto: mercoledì 31 dicembre 2014

    Buona la faccio da anni sempre con questa ricetta

  • enrica ha scritto: sabato 20 dicembre 2014

    Ho seguito la ricetta alla lettera. è venuta uno schifo! si sbriciola tutta e fuori si è completamente bruciata!! è la prima volta che, seguendo le tue ricette, viene fuori un disastro, di solito faccio sempre una bellissima figura ma questa ricetta mi ha deluso davvero tanto. tempo e soldi sprecati, più la brutta figura con gli ospiti a cena!

  • lucia ha scritto: domenica 14 dicembre 2014

    un'ora di forno e mezza cruda non ne vale la pena, non mi è piaciuta

  • Sigma ha scritto: domenica 14 dicembre 2014

    eccezionale! apprezzata e amata dai miei familiari e colleghi insegnanti. smiley

  • enza ha scritto: sabato 13 dicembre 2014

    Grazie x tutto quello ke pubblicate

  • Anna ha scritto: giovedì 11 dicembre 2014

    ricetta orrenda! ! troppo burro!! è uscita tutta molle dentro!!!!

  • Ninni ha scritto: giovedì 27 novembre 2014

    Ho fatto questa torta per una cena stasera...una vera delusione: dopo più di un'ora in cottura, quando l'ho tolta dal forno, la parte superiore era tutta crepata, e l'interno non cotto (un impasto oleoso e umido)!!!! Delusa

10 di 581 commenti visualizzati Mostra altri commenti »

Lascia un Commento