Torta di carote all'inglese o Carrot cake

Dolci e Desserts
Torta di carote all'inglese o Carrot cake
168 Aggiungi al tuo ricettario
  • Difficoltà: media
  • Preparazione: 30 min
  • Cottura: 65 min
  • Dosi per: 10 persone
  • Costo: basso

Presentazione

Avevate mai immaginato che utilizzando delle semplici carote si poteva ottenere un dolce così soffice e saporito? Visitando l’Inghilterra probabilmente ne avrete già avuto la certezza, dopo aver assaggiato una delle torte più classiche: la Carrot Cake! Oggi noi vogliamo presentarvi la nostra versione. Questa torta di carote all’inglese è caratterizzata dal tipico colore bruno, ottenuto grazie all’utilizzo dello zucchero di canna grezzo e l’aggiunta della cannella che conferiscono un aroma spiccato e molto caratteristico. Per decorare questa morbidissima torta, potrete scegliere una classica glassa reale, più vicina al gusto degli italiani, oppure optare per la tipica ricopertura all'inglese, utilizzabile anche per farcire la torta, a base di formaggio cremoso e burro! Qualunque sia la vostra scelta, il candido effetto di questo dolce vi conquisterà e le piccole carotine di marzapane vi regaleranno una nota briosa e colorata! Voi quale versione preferite?

Ingredienti per uno stampo di 28 cm di diametro
Carote 350 g
Uova 6
Farina tipo 00 300 g
Olio di semi di girasole 350 g
Zucchero bruno (grezzo) di canna 350 g
Lievito in polvere per dolci ( una bustina) 16 g
Bicarbonato 10 g
Cannella in stecche in polvere 8 g
per la glassa
Uova solo albumi 75 g
Zucchero a velo 230 g
per decorare
Marzapane 70 g
Coloranti alimentari arancione (o rosso e giallo) q.b.
Coloranti alimentari verde q.b.

Preparazione

Torta di carote all'inglese o Carrot cake

Per realizzare la torta di carote all’inglese iniziate a preparare le carote: pelatele (1) e grattugiatele finemente (2), ne dovrete ottenere 330 g. Quindi versate lo zucchero di canna all’interno della ciotola della planetaria dotata di fruste (3),

Torta di carote all'inglese o Carrot cake

unite anche le uova (4) e azionate la macchina, per almeno 10 minuti, fino a che non avrete ottenuto un composto spumoso (5). Sempre con le fruste in azione, unite anche l’olio a filo (6).

Torta di carote all'inglese o Carrot cake

Quindi arrestate la planetaria, aggiungete la farina setacciata direttamente all’interno della ciotola (7) e mescolate delicatamente con una frusta a mano (8), senza smontare il composto. Unite quindi il bicarbonato (9),

Torta di carote all'inglese o Carrot cake

il lievito (10), la cannella in polvere (11) e mescolate dolcemente per amalgamare le polveri. Versate anche le carote ed incorporatele all’impasto (12).

Torta di carote all'inglese o Carrot cake

Trasferite il composto all’interno di una tortiera da 28 cm, precedentemente foderata con la carta forno (13-14) e cuocete in forno statico preriscaldato a 180° per 50 minuti. Quindi coprite il dolce con della carta argentata e cuocete ancora per altri 15 minuti, in questo modo la superficie della torta non si scurirà in maniera eccessiva ( se utilizzate il forno ventilato cuocete a 160° per 45 minuti). Trascorso il tempo di cottura sfornate la vostra carrot cake (15) e lasciatela raffreddare.

Torta di carote all'inglese o Carrot cake

Solo quando il dolce si sarà raffreddato completamente occupatevi di realizzare la glassa. Iniziate a montare gli albumi (16) (con i tuorli in avanzo potreste preparare una deliziosa crema pasticcera) e aggiungete lo zucchero a velo poco per volta (17), fino ad ottenere una glassa liscia e senza grumi (18).

Torta di carote all'inglese o Carrot cake

Sformate la torta di carote e trasferitela su un piatto da portata. Quindi aiutandovi con un cucchiaio posate la glassa sulla torta (19) e utilizzando una spatola (20) ricoprite l’intera superficie livellando bene (21).

Torta di carote all'inglese o Carrot cake

Mentre la glassa asciuga, occupatevi di realizzare le carote in pasta di zucchero. Dividete il marzapane in 2 parti (22), una da 50 g ed una da 20 g. Prendete la parte più grande e coloratela aggiungendo una goccia di colore giallo ed una di colore rosso (23). Impastando con le mani (per non sporcarvi utilizzate dei guanti) otterrete un bel colore arancione vivace (24).

Torta di carote all'inglese o Carrot cake

Prendete la parte di marzapane più piccola e coloratela aggiungendo 1 goccia di colorante verde (25) e lavorandola con le mani (26), fino ad ottenere un colore uniforme. A questo punto formate le carote utilizzando 5 gr di marzapane arancione per ogni pezzo. Aiutandovi con le dita date ad ogni parte di marzapane una forma affusolata simile a quella delle carote (27).

Torta di carote all'inglese o Carrot cake

Quindi dividete la parte verde in pezzi da circa 2 g e modellandoli con le dita dovrete ottenere il ciuffo delle carotine. Quindi unite le 2 parti (28), carota e ciuffo e aiutandovi con un coltellino dividete la parte verde in 3 piccoli ciuffi (29). Una volta ultimate tutte le carotine utilizzatele per decorare la vostra carrot cake (30)!

Consiglio

Con questa stessa ricetta (ma dimezzando la dose di impasto), potete preparare circa 10-12 cupcake; procuratevi delle pirottine di carta per muffin e, una volta cotti (ci vorranno 10-15 minuti con il forno a 180°), ricoprite i cupcake con la glassa o con la crema al formaggio fresco sopra indicate. Sbizzarritevi nelle decorazioni usando dei fiorellini di zucchero, delle palline d’argento o creando voi stessi diversi soggetti con il marzapane.

Curiosita'

Gli inglesi farciscono e ricoprono la torta con del formaggio fresco (tipo Philadelphia, o mascarpone) mischiato a burro e addolcito con dello zucchero al velo (o miele) in queste proporzioni (per una torta del diametro di 28 cm): - Philadelphia (o mascarpone) 500 gr, - burro ammorbidito 100 gr, - zucchero al velo 500 gr (o 6 cucchiai di miele circa), - vanillina 1 bustina, - noci tritate per la guarnizione laterale della torta (facoltativo). - scorza di arancia grattugiata (facoltativo). Se per mischiare il mascarpone agli altri ingredienti, utilizzate lo sbattitore, mettetelo alla minima velocità e non usatelo prolungatamente, perchè la crema potrebbe dividersi in granuli e rovinarsi irrimediabilmente; in alternativa usate un mestolo di legno.

Altre ricette

I commenti (168)

Se hai provato a realizzare questa ricetta aggiungi un tuo commento, se invece preferisci un consiglio prima di realizzarla richiedi qui un parere.

  • giuseppe ha scritto: giovedì 09 giugno 2016

    Non sono riuscito a stampare le pagine 1 e 2 : ho dovuto copiare a mano. Come mai?

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: giovedì 09 giugno 2016

    @giuseppe:Ciao Giuseppe noi non riscontriamo alcun tipo di problema a visualizzare le pagine del pdf, prova a verificare ile impostazioni della tua stampante.

  • Alessio ha scritto: lunedì 04 aprile 2016

    MA CHE CI VOLETE FAR INGRASSARE COME GLI AMERICANI???

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: mercoledì 06 aprile 2016

    @Alessio: Ciao Alessio, su Giallozafferano mettiamo appunto tantissime ricette per soddisfare il bisogno di tutti. Questa torta inglese è sicuramente molto ricca, se preferisci un dolce con meno ingredienti puoi restare sul clasico e magari fare un bel pan di spagna, che ne pensi? smiley

  • Simona ha scritto: sabato 26 marzo 2016

    La quantita' di olio nella ricetta è veramente troppa. Ho provato a metterne solo 50g in meno ma davvero non và bene. Io suggerisco 200/250g e non di più. Ho anche messo solo 4 uova e la metà dello zucchero. Grazie delle vostre ricette cmq e buon lavoro.

  • Emanuela ha scritto: giovedì 03 marzo 2016

    Ciao!io ho un forno ventilato...quindi dovrei cuocere la torta a 160ºc per 45 minuti...volevo sapere se anche nel caso del forno ventilato,va messa comunque la carta argentata per altri 15 minuti? Grazie mille

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: venerdì 04 marzo 2016

    @Emanuela: Ciao Emanuela ti consigliamo di regolarti in base al colorito della torta, se dovesse scurirsi troppo in superficie ti consigliamo di coprirla! 

  • Elettrs ha scritto: lunedì 22 febbraio 2016

    Quanto si mantiene la torta?

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: lunedì 22 febbraio 2016

    @Elettrs: ciao! La carrot cake può essere conservata per 2-3 giorni al massimo! 

  • Riccardo ha scritto: giovedì 18 febbraio 2016

    Ciao Sonia! Innanzitutto grazie per la buonissima ricetta. Perché nella ricetta si usa il bicarbonato? Non capisco quale sia la corrispettiva componente acida nella torta che darebbe il via alla lievitazione. Se non lo uso va bene ugualmente? Grazie Riccardo

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: venerdì 19 febbraio 2016

    @Riccardo: Ciao Riccardo, non esistono regole fisse che valgono per tutte le occasioni smiley ti spieghiamo meglio: in questo caso il bicarbonato non avrà un effetto (solo) lievitante ma contribuirà a mantenere stabile la lievitazione e rendere il dolce ancora più fragrante! Un saluto!

  • Daniela ha scritto: domenica 27 dicembre 2015

    Ciao Sonia,secondo te sarebbe possibile sostituire le carote con le batate rosse grattugiate? Anche se non si tratterebbe più di una Carrot cake pensi potrebbe venir ugualmente fuori una torta gustosa?Grazie,Daniela

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: lunedì 28 dicembre 2015

    @Daniela: Ciao Daniela! Ti sconsigliamo questa sostituzione, in quanto il risultato non sarebbe affatto lo stesso. Un saluto!

  • Anna ha scritto: mercoledì 16 dicembre 2015

    Secondo me 350 grammi di zucchero sono tantissimi. Io ne ho messi 300 e la torta era comunque troppo dolce. Consiglio di diminuire la dose.

  • Sofia ha scritto: domenica 06 dicembre 2015

    Speravo di fare una buona torta per gli ospiti e seguendo la vostra ricetta ho fatto solo una figuraccia. Troppo olio!!!, troppo grasso!!!

  • Greta ha scritto: domenica 29 novembre 2015

    Nonostante io non ami le carote, questa torta é buonissima. É stato semplice e veloce preparala, la prossima volta però mi piacerebbe farcirla. Sonia quale tipo di farcia mi consiglieresti?

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: mercoledì 02 dicembre 2015

    @Greta:Ciao Greta! Noi ti consigliamo un velo di marmellata di arance o confettura di albicocche, ma se preferisci qualcosa di più ricco e cremoso puoi farcirla con della crema pasticcera smiley

10 di 168 commenti visualizzati Mostra altri commenti »

Lascia un Commento

I commenti inviati verranno moderati dalla redazione prima di essere pubblicati.
Per maggiori informazioni CLICCA QUI