Torta di cavolfiore

/5
Torta di cavolfiore
28 Aggiungi al tuo ricettario
  • Difficoltà: media
  • Preparazione: 30 min
  • Cottura: 50 min
  • Dosi per: 8 persone

Presentazione

Alzi la mano chi ama il cavolfiore... decisamente in minoranza rispetto a chi non ha molto feeling con questa verdura prettamente della stagione autunnale e invernale. Oggi vi mostriamo come rendere gustoso questo ingrediente, insieme ad una frolla salata arricchita da Parmigiano e Pecorino: torta di cavolfiore! Questo guscio fragrante accoglie una crema morbida e delicata a base di cavolfiore e ricotta, che potrete scegliere di arricchire con cubetti di salumi o formaggio affidandovi al vostro gusto e utilizzando la vostra fantasia! Perfetta come piatto unico da condividere a tavola o da trasportare per una gita fuori porta, tempo permettendo!

Ingredienti per la frolla salata (per una tortiera di 24 cm di diametro)

Parmigiano reggiano grattugiato 50 g
Farina 00 130 g
Pecorino 50 g
Burro freddo 100 g
Latte intero freddo di frigo 30 g
Sale fino q.b.
Pepe nero q.b.

per il ripieno

Ricotta 465 g
Cavolfiore 700 g
Uova (circa 3) 175 g
Parmigiano reggiano 70 g
Sale fino q.b.
Pepe nero q.b.

per spennellare

Tuorli 1
Preparazione

Come preparare la Torta di cavolfiore

Torta di cavolfiore

Per preparare la torta di cavolfiore iniziate a realizzare la pasta frolla salata. Versate nella ciotola di una planetaria la farina (1), il Pecorino e il Parmigiano (2). Unite poi il burro a cubetti freddo di frigorifero (3), un pizzico di sale e di pepe.

Torta di cavolfiore

Azionate la macchina e lavorate il composto con la foglia aggiungendo il latte a filo (4). Una volta ottenuto un composto omogeneo (5) trasferitelo su un piano e lavoratelo nuovamente giusto il tempo di dargli la forma di un panetto (se dovesse risultare troppo appiccicoso aggiungete pochissima farina) quindi avvolgetelo nella pellicola (6) e lasciatelo riposare in frigorifero per almeno 30 minuti.

Torta di cavolfiore

Nel frattempo occupatevi del cavolfiore: eliminate le foglie verdi (7), il gambo e separate le cimette (8). Poi sistematele in un mixer (9)

Torta di cavolfiore

e azionatelo fino a che risulteranno tritate finemente (10). Versate in una ciotola le uova leggermente sbattute (11), posizionate al di sopra un colino e versate la ricotta al suo interno (12).

Torta di cavolfiore

Aiutandovi con una spatola setacciate la ricotta (13), quindi lavorate il composto con uno sbattitore elettrico (14) per qualche minuto in modo da ottenere una crema liscia e omogenea (15).

Torta di cavolfiore

Unite poi il formaggio grattugiato (16), i cavolfiori tritati (17), un pizzico di sale e di pepe. Mescolate per uniformare il tutto (18) e tenete il ripieno da parte.

Torta di cavolfiore

Riprendete la vostra frolla salata e stendetela con un mattarello su un piano leggermente infarinato. Una volta raggiunto lo spessore di 5-6 mm arrotolate la frolla intorno al mattarello e trasferitela all'interno di uno stampo da 24 cm precedentemente imburrato e infarinato (20). Aiutandovi con le mani sistemate bene la pasta in modo da farla aderire ai bordi della tortiera (21)

Torta di cavolfiore

e ritagliate l'eccesso con un coltellino (22). A questo punto versate il ripieno al suo interno (23) e livellatelo con una spatola (24). Cuocete in forno statico preriscaldato a 200° per 40 minuti. Potete provare a cuocere in forno ventilato a 180° per circa 30-35 minuti (potete fare la prova dello stecchino e se vedete che la torta si scurisce troppo in superficie, coprite con un foglio di carta alluminio); poi estraete la torta dal forno

Torta di cavolfiore

e spennellate la superficie della torta con un tuorlo precedentemente sbattuto (25). Infornate nuovamente a 200° per altri 10 minuti, quindi lasciate intiepidire la vostra torta al cavolfiore prima di sformarla (26) e servirla (27).

Conservazione

La torta di cavolfiore può essere conservata in frigorifero per 2-3 giorni al massimo! Se preferite potete congelarla una volta cotta e dopo averla fatta raffreddare.

Consiglio

Profumate il ripieno con della noce moscata e aggiungete dei cubetti di pancetta dolce!

Leggi tutti i commenti ( 28 )

Altre ricette

Ricette correlate

Contorni

I cavolfiori gratinati sono un contorno ricco e gustoso: passati al forno con formaggio e besciamella verranno apprezzati anche dai…

  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 15 min
  • Cottura: 40 min
Cavolfiori gratinati

Contorni

Il cavolfiore in pastella è un contorno a base di cimette di cavolfiore avvolte in morbida pastella; una volta fritte risultano…

  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 10 min
  • Cottura: 10 min
Cavolfiore in pastella

Antipasti

Le polpette di cavolfiore sono un antipasto fritto, piccoli bocconcini perfetti da servire per un aperitivo o per arricchire un buffet!

  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 30 min
  • Cottura: 55 min
Polpette di cavolfiore

Contorni

Una delicata crema per un contorno leggero e morbido. Il purè di cavolfiore è l'ideale per accompagnare saporiti secondi di carne!

  • Difficoltà: molto bassa
  • Preparazione: 15 min
  • Cottura: 15 min
Purè di cavolfiore

Primi piatti

Pasta al forno, si! Ma con formaggi e verdure: pasta gratina con cavolfiore per cucinare l'ortaggio in maniera stuzzicante, saporita…

  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 30 min
  • Cottura: 25 min
Pasta gratinata con cavolfiore

Primi piatti

La vellutata di cavolfiore è un primo piatto leggero e nutriente; facile e veloce da preparare. E'ideale servito ben caldo con un…

  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 10 min
  • Cottura: 30 min
Vellutata di cavolfiore

Secondi piatti

La finta pizza al cavolfiore è un secondo piatto di verdure per gustare i cavolfiori in maniera originale, con pomodoro e mozzarella…

  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 35 min
  • Cottura: 45 min
Finta pizza al cavolfiore

Altre ricette correlate

I commenti (28)

Lascia un commento o chiedici un consiglio

  • rosa fruncillo ha scritto: giovedì 21 settembre 2017

    l aspetto e veramente invitante.non si può nn cimentarsi nel rifarla...e le papille gustative sn gia in bavaglio e posate????????????????????????????

  • Barbara ha scritto: domenica 27 novembre 2016

    A mio gusto "eccessiva", ridurrei il ripieno in fatto di quantità (troppo alta). Va detto che però non ho preparato la frolla bensì utilizzato una brisée già pronta.

Leggi tutti i commenti ( 28 ) Scrivi un commento

Lascia un Commento

I commenti inviati verranno moderati dalla redazione prima di essere pubblicati.
Per maggiori informazioni CLICCA QUI

Ho preso atto delle Condizioni d'uso e dell'Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 del Codice privacy

Vedi anche

Ultime ricette

Dolci

La ciambella romagnola è un dolce della tradizione genuino e rustico che si prepara da sempre in occasione delle feste.

  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 15 min
  • Cottura: 40 min

Antipasti

Gli arancini agli spinaci sono una succulenta variante del classico street food siciliano, arricchita con caciocavallo e prosciutto cotto!

  • Difficoltà: media
  • Preparazione: 20 min
  • Cottura: 55 min

Dolci

I mostaccioli napoletani sono dei dolci natalizi tipici della tradizione campana. Un biscotto molto speziato e ricoperto da goloso cioccolato.

  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 120 min
  • Cottura: 30 min

Torta salata con cavolfiore
Sformato di cavolfiore
Tortino di cavolfiore
Sformato
Antipasti
Primi
Secondi
Dolci
Antipasti veloci
Pasta
Facili e veloci
Pasta fresca