Torta di grano saraceno

Torta di grano saraceno
172 Aggiungi al tuo ricettario
  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 30 min
  • Cottura: 45 min
  • Dosi per: 8 persone
  • Costo: basso

Presentazione

La torta di grano saraceno ha un sapore rustico che viene addolcito dalla presenza della marmellata di mirtilli rossi che grazie anche al suo retrogusto acidulo smorza la dolcezza della torta. Questa torta di grano saraceno per il suo profumo intenso e il suo gusto pieno è ottima sia per una colazione importante che per una merenda diversa dalla solita!

Ingredienti

Farina di grano saraceno 300 g
Farina 00 100 g
Zucchero 300 g
Burro morbido 300 g
Uova medie 6
Lievito in polvere per dolci (1 bustina) 16 g
Baccello di vaniglia 1

per la farcitura

Marmellata di ribes rosso 400 g

per la decorazione

Zucchero a velo q.b.

Preparazione

Torta di grano saraceno

Dividete i tuorli dagli albumi; nella planetaria lavorate a crema il burro con metà della dose di zucchero ed i semi della bacca di vaniglia fino a ottenere un composto cremoso e bianco (1).  Se non disponete della planetaria procedete allo stesso modo mettendo zucchero e burro in una capiente terrina e montandoli con le fruste elettriche. Unite le farine con il lievito in una ciotola (2-3).

Torta di grano saraceno

Setacciate le polveri e raccoglietele in una terrina, quindi tenetele da parte (4). Aggiungete i tuorli, uno alla volta al composto di burro e zucchero nella planetaria (5), e lavorate per almeno dieci minuti o fino a ottenere una crema molto morbida e spumosa (6).

Torta di grano saraceno

Trasferite il composto di burro-zucchero e uova in una terrina pulita e aggiungete le farine setacciate (7) ,amalgamate il tutto con l'aiuto di una spatola molto delicatamente (8).
Montate a neve ferma gli albumi con un pizzico di sale e l’altra metà dello zucchero da aggiungere poco alla volta, unite  al composto anche i bianchi a neve (9) poco per volta e con movimento delicato dal basso verso l’alto.

Torta di grano saraceno

Imburrate e infarinate uno stampo tondo da 28 cm e versatevi l’impasto (10); cuocete in forno caldo a 180° per 45 minuti; verificate la cottura inserendo nel centro uno stecchino, che dovrà risultare asciutto una volta estratto dalla torta.
Lasciate freddare una decina di minuti nello stampo e poi sformatelo su una gratella per dolci; una volta che la torta è completamente fredda, tagliatela a metà orizzontalmente con l’aiuto di un coltello da pane; versate la marmellata di mirtilli rossi dal centro (11) e con l'aiuto di una spatola piatta  spargetela delicatamente fino ai bordi (12).

Torta di grano saraceno

Facendo attenzione prendete l'altra base della torta e sovrapponetela delicatamente a quella spalmata di marmellata (13-14). Spolverizzate con abbondante zucchero a velo e servite.(15)

Consiglio

Questa torta rustica è ottima anche farcita con marmellate diverse sempre dal retrogusto asprigno come lamponi, more, mirtilli o un misto di frutti di bosco. Per un sapore ancora più deciso si può accompagnare la torta tiepida con una pallina di gelato alla cannella o alla vaniglia, verrà così esaltato il profumo del grano saraceno e della marmellata.

Leggi tutti i commenti ( 172 )

Ricette correlate

Primi piatti

Le crepes di grano saraceno (gallettes de sarrasin) sono specialità bretoni, di farina di grano saraceno farcite poi con ripieni…

  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 10 min
  • Cottura: 3 min
Crepes di grano saraceno

Antipasti

Gli sciatt sono una specialità della Valtellina: croccanti frittelle tonde di grano saraceno che nascondono un saporito cuore di…

  • Difficoltà: molto bassa
  • Preparazione: 30 min
  • Cottura: 15 min
Sciatt

Primi piatti

Le crepes con roquefort e noci sono originali e sofisticate crepes a base di grano saraceno, farcite saporito e morbido roquefort e…

  • Difficoltà: molto bassa
  • Preparazione: 15 min
  • Cottura: 12 min
Crepes con roquefort e noci

Primi piatti

Gli gnocchi alla bava sono una ricetta tipica della Valle d'Aosta in cui il sapore deciso della fontina si sposa con quello delicato…

  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 70 min
  • Cottura: 10 min
Gnocchi alla bava

Altre ricette correlate

I commenti (172)

Lascia un commento o chiedici un consiglio

  • Rita P. ha scritto: giovedì 09 febbraio 2017

    Buonasera, posso sostituire lo zucchero con altrettanta quantità di zucchero di canna?

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: venerdì 10 febbraio 2017

    @Rita P.: Ciao, se preferisci utilizza pure lo zucchero di canna smiley

  • elisa ha scritto: giovedì 02 febbraio 2017

    il burro con cosa si può sostituire.....grazie mille

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: giovedì 02 febbraio 2017

    @elisa: ciao Elisa! Puoi utilizzare 240 gr di olio di semi! 

Leggi tutti i commenti ( 172 ) Scrivi un commento

Lascia un Commento

I commenti inviati verranno moderati dalla redazione prima di essere pubblicati.
Per maggiori informazioni CLICCA QUI

Ho preso atto delle Condizioni d'uso e dell'Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 del Codice privacy

Altre ricette

Ultime ricette

Dolci e Desserts

Castagnole, Zeppole, Tortelli Milanesi, sono alcuni dei nomi con cui vengono chiamate queste frittelle dolci tipiche romagnole.

  • Difficoltà: media
  • Preparazione: 20 min
  • Cottura: 20 min

Marmellate e Conserve

La marmellata di arance è una deliziosa conserva di frutta che vi permetterà di portare in tavola un pò d'inverno anche in estate!

  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 15 min
  • Cottura: 40 min

Dolci e Desserts

La schiacciata fiorentina è un dolce tipico del periodo di Carnevale: una torta bianca che riporta il simbolo della città di Firenze.

  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 25 min
  • Cottura: 50 min

Antipasti
Ricette al forno
Finger Food
Torte salate
Primi
Pasta
Paste sfiziose
Riso e cereali
Secondi
Facili e veloci
Pesce
Carne
Dessert
Biscotti
Pasticceria
Torte