Torta di grano saraceno

Dolci e Desserts
Torta di grano saraceno
164 Aggiungi al tuo ricettario
  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 30 min
  • Cottura: 45 min
  • Dosi per: 8 persone
  • Costo: basso

Presentazione

La torta di grano saraceno ha un sapore rustico che viene addolcito dalla presenza della marmellata di mirtilli rossi che grazie anche al suo retrogusto acidulo smorza la dolcezza della torta. Questa torta di grano saraceno per il suo profumo intenso e il suo gusto pieno è ottima sia per una colazione importante che per una merenda diversa dalla solita!

Per la torta
Farina di grano saraceno 300 gr
Burro morbido 300 gr
Farina 00 100 gr
Uova medie 6
Zucchero semolato 300 gr
Lievito chimico in polvere 1 bustina
Vaniglia i semi di 1 bacca
per la farcitura
Marmellata di ribes rosso 400 gr
Per la decorazione
Zucchero a velo abbondante

Preparazione

Torta di grano saraceno

Dividete i tuorli dagli albumi; nella planetaria lavorate a crema il burro con metà della dose di zucchero ed i semi della bacca di vaniglia fino a ottenere un composto cremoso e bianco (1).  Se non disponete della planetaria procedete allo stesso modo mettendo zucchero e burro in una capiente terrina e montandoli con le fruste elettriche. Unite le farine con il lievito in una ciotola (2-3).

Torta di grano saraceno

Setacciate le polveri e raccoglietele in una terrina, quindi tenetele da parte (4). Aggiungete i tuorli, uno alla volta al composto di burro e zucchero nella planetaria (5), e lavorate per almeno dieci minuti o fino a ottenere una crema molto morbida e spumosa (6).

Torta di grano saraceno

Trasferite il composto di burro-zucchero e uova in una terrina pulita e aggiungete le farine setacciate (7) ,amalgamate il tutto con l'aiuto di una spatola molto delicatamente (8).
Montate a neve ferma gli albumi con un pizzico di sale e l’altra metà dello zucchero da aggiungere poco alla volta, unite  al composto anche i bianchi a neve (9) poco per volta e con movimento delicato dal basso verso l’alto.

Torta di grano saraceno

Imburrate e infarinate uno stampo tondo da 28 cm e versatevi l’impasto (10); cuocete in forno caldo a 180° per 45 minuti; verificate la cottura inserendo nel centro uno stecchino, che dovrà risultare asciutto una volta estratto dalla torta.
Lasciate freddare una decina di minuti nello stampo e poi sformatelo su una gratella per dolci; una volta che la torta è completamente fredda, tagliatela a metà orizzontalmente con l’aiuto di un coltello da pane; versate la marmellata di mirtilli rossi dal centro (11) e con l'aiuto di una spatola piatta  spargetela delicatamente fino ai bordi (12).

Torta di grano saraceno

Facendo attenzione prendete l'altra base della torta e sovrapponetela delicatamente a quella spalmata di marmellata (13-14). Spolverizzate con abbondante zucchero a velo e servite.(15)

Consiglio

Questa torta rustica è ottima anche farcita con marmellate diverse sempre dal retrogusto asprigno come lamponi; more; mirtilli o un misto di frutti di bosco. Per un sapore ancora più deciso si può accompagnare la torta tiepida con una pallina di gelato alla cannella o alla vaniglia, verrà così esaltato il profumo del grano saraceno e della marmellata.

Altre ricette

I commenti (164)

Se hai provato a realizzare questa ricetta aggiungi un tuo commento, se invece preferisci un consiglio prima di realizzarla richiedi qui un parere.

  • Erica? ha scritto: domenica 06 marzo 2016

    Si può fare la farcitura con la nutella?

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: lunedì 07 marzo 2016

    @Erica?: Ciao Erika! Se preferisci puoi tranquillamente utilizzarla! 

  • Paola ha scritto: sabato 13 febbraio 2016

    Si può utilizzare anche uno stampo per plumcake?

  • Mary ha scritto: venerdì 05 febbraio 2016

    La si può fare il giorno prima o diventerà secca? Consigli di ricoprirla con glassa?

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: venerdì 05 febbraio 2016

    @Mary : Ciao Mary, certamente il dolce fatto al momento è sempre più fragrante smiley ma puoi coprirla con pellicola alimentare oppure tenerla sotto una campana di vetro e consumarla il giorno dopo! Non ti consigliamo di glassarla. Un saluto!

  • piero ha scritto: sabato 31 ottobre 2015

    ottima veramente!!!!grazie

  • Claudio ha scritto: martedì 27 ottobre 2015

    Volevo rispondere a raffa 1971. La torta che hai mangiato all’Alpe di Siusi è la Buchweizen, dolce tipico della pasticceria tedesca. La procedura è identica a questa ricetta, basta aggiungere 250 gr di mandorle tritate non troppo finemente e sostituire la marmellata di ribes rosso con quella di mirtilli rossi. Attenta alla cottura, qualche minuto in più e lasciarla raffreddare all’interno del forno, altrimenti cala in mezzo.

  • Leonardo ha scritto: sabato 24 ottobre 2015

    Vorrei fare una torta di grano saraceno per la mia ragazza celiaca. Ho visto che oltre a questa ricetta (dove sostituirei alla farina normale una farina senza glutine) ve ne è una altra simile e tra l altro con quasi gli stessi ingredienti... Quale sarebbe nel dettaglio la differenza tra le due? Grazie Sonia

  • Laura ha scritto: giovedì 01 ottobre 2015

    Che buona!!!! Favolosa, è stata un successone. Ho utilizzato la marmellata di lamponi fatta da me...non male! E' vero che la marmellata si sposa bene con l'impasto, anche se, assaggiato da solo, non è eccessivamente dolce. Anzi. Anche a distanza di qualche giorno era buonissima. La farina di grano saraceno per me è una scoperta, di sicuro la riutilizzerò per altre ricette.

  • Alessandra ha scritto: venerdì 25 settembre 2015

    Ciao e complimenti per la ricetta è la migliore che ho usato, ho fatto un figurone. Mi chiedevo 2 cose: 1- se si potesse usare la planetaria anche per l'aggiunta di farina ( magari usando la farfalla ) 2- l'altra volta ho usato le dosi precise e l'ho messa al forno per 45 minuti precisi, era perfetta ma quando ho aperto il forno ha ceduto il centro... sapresti mica dirmi il motivo del cedimento? poca o troppa farina? tempo di cottura? Per fortuna era buonissima lo stesso smiley Grazie mille! Alessandra

  • joy ha scritto: venerdì 25 settembre 2015

    Ciao Sonia, vorrei fare questa torta con la frutta tipo mirtilli more direttamente nell'impasto è possibile? se si puoi dirmi le dosi?grazie

  • elena ha scritto: domenica 13 settembre 2015

    Ciao Sonia, volevo chiederti se posso usare le stessa farina di questa torta per fare una torta di mele. Può riuscire?

10 di 164 commenti visualizzati Mostra altri commenti »

Lascia un Commento

I commenti inviati verranno moderati dalla redazione prima di essere pubblicati.
Per maggiori informazioni CLICCA QUI

Ho preso atto dell'Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 del Codice privacy