Torta di patate dolci

Dolci e Desserts
Torta di patate dolci
60 Aggiungi al tuo ricettario
  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 20 min
  • Cottura: 95 min
  • Dosi per: 8 persone
  • Costo: basso

Presentazione

La famosa patata dolce con la sua polpa leggermente edulcorata è la protagonista di questa ricetta, un classico della tradizione americana, un dolce immancabile in occasione del Thanksgiving Day (il Giorno del ringraziamento): la torta di patate dolci, un involucro di frolla friabile che racchiude un ripieno goloso realizzato con una purea di patate aromatizzate con spezie e scorza di arancia che rendono questa torta profumatissima! Questo dolce è semplice ma ricco di sapori, venite a scoprirlo.

Ingredienti per la frolla (26 cm di diametro)
Farina 00 250 g
Burro 125 g
Zucchero a velo 100 g
Uova tuorli 2
Limoni la scorza 1
per la farcitura
Patate dolci 700 g
Uova medie 2
Zucchero di canna 50 g
Cannella q.b.
Noce moscata q.b.
Panna fresca liquida 200 ml
Arance la scorza e il succo 1
Chiodi di garofano in polvere q.b.
Cacao in polvere 10 g

Preparazione

Torta di patate dolci

Per realizzare la torta di patate dolci iniziate dalla preparazione della frolla: mettete nel mixer la farina, un pizzico di sale ed il burro appena tolto dal frigo a tocchetti (1). Frullate il tutto fino ad ottenere un composto dall'aspetto sabbioso , aggiungete lo zucchero, la scorza di limone per aromatizzare l'impasto. Quindi versate i tuorli (2) e amalgamate velocemente il tutto (3) fino ad ottenere un impasto compatto ed abbastanza elastico.

Torta di patate dolci

. Formate con l'impasto ottenuto una palla, avvolgetela con della pellicola trasparente (4) e mettete il tutto a riposare il frigo per almeno mezz'ora. Occupatevi della farcitura: sbucciate le patate (5), tagliatele a cubetti (6)

Torta di patate dolci

cuocete in una pentola colma di acqua (7) per 15-20 minuti circa, fino a quando non saranno morbide, fate la prova punzecchiandole con la forchetta. Scolatele (8) e riducetele in una purea con lo schiacciapatate (9), raccogliete la purea in una ciotola,

Torta di patate dolci

aromatizzate con la noce moscata grattugiata (10), la scorza di arancia grattugiata (11), la polvere di chiodi di garofano (12)

Torta di patate dolci

e la cannella (13).Unite anche il cacao (14),lo zucchero di canna e le uova intere (15)

Torta di patate dolci

e la panna fresca (16), mescolate con una spatola per amalgamare gli ingredienti (17), spremete il succo dell’arancia (18),

Torta di patate dolci

filtratelo traverso un colino per trattenere i semi (19) e poi incorporate anche il succo all’impasto (20). Imburrate e infarinate una teglia del diametro di 26 cm (21)

Torta di patate dolci

Tirate fuori dal frigorifero la pasta frolla, stendetela con il mattarello su una spianatoia leggermente infarinata (22), dovrete ottenere una sfoglia tonda spessa 1 cm che sia più larga della teglia in modo che copra i bordi dello stampo. A questo punto arrotolate la frolla sul mattarello e srotolatela sullo stampo (23), in questo modo eviterete che si spezzi la pasta. Fate aderire la frolla alla base e ai bordi aiutandovi con un pezzetto di impasto avvolto nella pellicola (24).

Torta di patate dolci

Versate il ripieno nella base (25), e livellate la superficie con una spatola (26). Cuocete la torta in forno statico preriscaldato a 170° per 1 ora (o in forno ventilato a 150° per 50 minuti). La vostra torta di patate dolci è pronta per essere gustata (27)!

Conservazione

Conservate la torta di patate dolci in frigorifero per 2-3 giorni in un contenitore ermetico.

Il consiglio di Sonia

Se volete rendere le patate ancora più saporite al momento della cottura sostituire metà dell’acqua con il latte.

Curiosità

La patata dolce è comunemente chiamata patata americana anche se il nome reale è batata. Fa parte della famiglia delle “Convolvulaceae” e non delle solanacee come le più comuni patate che siamo abituati a conoscere e consumare solitamente; è associata alla nostra idea di patata più che altro per l’aspetto che richiama quello dei nostri tuberi. E’ una pianta erbacea originaria delle Americhe e venne importata in Europa dopo la colonizzazione del Nuovo Mondo e anche nel Vecchio Continente assunse un consumo sviluppato soprattutto per la creazione di pietanze dolci.

Altre ricette

I commenti (60)

Se hai provato a realizzare questa ricetta aggiungi un tuo commento, se invece preferisci un consiglio prima di realizzarla richiedi qui un parere.
I commenti verranno aggiornati ogni 15 minuti circa.

  • mimma ha scritto: lunedì 24 novembre 2014

    salve a tutti mi trovo con patate americane ma non bianche l interno e rosa cosa posso farci ? grazie

  • Sonia Peronaci ha scritto: lunedì 24 novembre 2014

    @mimma:puoi usarle nella ricetta, è un tipo di patata dolce, adatta a queste preparazioni.

  • Marco ha scritto: lunedì 20 ottobre 2014

    Ottima, l'ho preparata seguendo le dosi consigliate ed è venuta benissimo!!!!! La pasta frolla è venuta fenomenale.

  • Irene ha scritto: martedì 14 ottobre 2014

    Pasta frolla perfetta. Qualche difficoltà nello stenderla perchè si sbriciolava ma alla fine della cottura risultava perfetta. Crema perfetta consistenza ma.. come sapore non sa di nulla! Ci avrò messo poche spezie?Sarà la qualità delle patate non eccelsa?Ho letto che qualcuno ha aggiunto uvetta o nocciole..

  • cecilia 3m ha scritto: venerdì 03 ottobre 2014

    ciao, posso sostituire la panna con latte o altro? grazie mille

  • Sonia Peronaci ha scritto: venerdì 03 ottobre 2014

    @cecilia 3m:Ciao, si puoi provare con il latte ma attenzione alla consistenza dell'impasto.

  • giorgio ha scritto: domenica 28 settembre 2014

    non c'e' il limone negli ingradienti della frolla. non viene detto quando mettere lo zucchero di canna nell'impasto.

  • Sonia Peronaci ha scritto: martedì 30 settembre 2014

    @giorgio: Ciao! grazie per la segnalazione; lo zucchero di canna (per la farcitura) va messo quando aggiungi il cacao e le uova (13-14).

  • Rebecca ha scritto: domenica 21 settembre 2014

    Come promesso ecco il commento post-assaggio. Era buonissima ! Perfetta. La pasta frolla non si sbriciolava anzi era croccante. La consistenza del ripieno perfetta!

  • rebecca ha scritto: sabato 20 settembre 2014

    la torta è in forno. Però leggendo i commenti delle altre penso che anche a me la base verrà sbriciolosa perché già non riuscivo a stenderla e mi si rompeva tutta. Ho dei dubbi anche sul ripieno che in effetti mi sembrava troppo massiccio e poco cremoso. vedremo

  • Monica ha scritto: martedì 02 settembre 2014

    Particolare, molto buona. L'ho portata anche in ufficio e i miei colleghi l'hanno apprezzata. Ho proposto di indovinare gli ingredienti, nessuno ha riconosciuto le patate dolci smiley

  • Lucia Bianco ha scritto: lunedì 09 dicembre 2013

    Ciao Laura mi mandi la ricetta veneta? Grazie

  • annika ha scritto: giovedì 07 novembre 2013

    ho usato le patate dolci... smiley bocciate... almeno con le patate dolci...

10 di 60 commenti visualizzati Mostra altri commenti »

Lascia un Commento