Torta di pere e cioccolato

Dolci e Desserts
Torta di pere e cioccolato
758 Aggiungi al tuo ricettario
  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 30 min
  • Cottura: 40 min
  • Dosi per: 8 persone
  • Costo: basso

Presentazione

Torta di pere e cioccolato

La torta di pere è un dolce molto conosciuto e allo stesso tempo particolare visto l’accostamento  egregiamente riuscito tra la pera ed il cioccolato.

Ed è proprio questo accostamento a fare la fortuna della ricetta che è considerata una torta da veri intenditori.

Il segreto per la buona riuscita della ricetta, naturalmente, sta nello scegliere con cura gli ingredienti principali: delle buone pere mature ma non troppo molli e, senza dubbio, del buon cioccolato fondente.

Ingredienti
Farina 200 g
Zucchero 100 g
Burro 170 g
Lievito chimico in polvere 1/2 bustina
Cioccolato fondente 200 g
Amaretti 100 g
Uova 4
Vino bianco moscato 350 ml circa
Pere qualità coscia 7 (circa 700 gr)

Preparazione

Torta di pere e cioccolato

Per prima cosa sbucciate le pere (1), tagliatele a quarti, togliete i semi e la parte dura centrale (2) e lasciatele marinare nel vino bianco per almeno 20 minuti, oppure adagiatele  in un tegame largo senza sovrapporle, versate a filo il vino bianco moscato (3) e fate cuocere a fuoco allegro fino alla completa evaporazione del liquido di cottura (4).

Torta di pere e cioccolato

Nel frattempo tritate il cioccolato fondente (5) e scioglietelo a bagnomaria,  aggiungendo 100 gr di burro a pezzetti (6); mescolate per sciogliere il tutto e lasciate intiepidire.

Torta di pere e cioccolato

In un mixer sbattete il restante burro con 50 gr di zucchero e i tuorli d'uovo, fino ad ottenere una bella crema liscia e chiara (7), alla quale aggiungerete il composto di cioccolato fuso ormai tiepido (8). Versate il composto ottenuto in una ciotola capiente (9)

Torta di pere e cioccolato

e unite gli amaretti sbriciolati finemente (10), la farina e il lievito setacciati (11).
Montate gli albumi a neve ferma e una volta pronti,  incorporate il resto dello zucchero sbattendo per qualche secondo ancora. Unite delicatamente gli albumi monatati a neve al composto di cioccolato e amaretti (12), mescolando dal basso verso l'alto, per incorporare aria e non smontare l'amalgama.

Torta di pere e cioccolato

Dividete l’impasto in due parti e versate la prima metà in una tortiera imburrata e infarinata (13) del diametro di  22-23 cm, quindi coprite il tutto con le pere (14-15) che a loro volta coprirete con il resto della preparazione (16-17).

Torta di pere e cioccolato

Mettete la vostra torta in forno preriscaldato a 180° per almeno 40 minuti. Una volta pronta, lasciate per circa 10 minuti la torta nella tortiera per farla raffreddare, in modo che non si afflosci, quindi sformatela (18) e spolverizzatela con dello zucchero a velo; servitela tiepida o, ancora meglio, fredda.

Conservazione

Conservate la torta di pere e cioccolato a temperatura ambiente, meglio se sotto una campana di vetro, per 2-3 giorni al massimo.

Curiosità

La torta di pere e cioccolata, tradizionalmente è preparata con pere mature ed abbastanza succose in modo da utilizzare il minor quantitativo di farina possibile.

Come foderare una teglia con la carta forno

Leggi la scheda completa: Come foderare una teglia con la carta forno

Il consiglio di Sonia

Se volete rendere il tutto ancora più dolce, potete sostituire il vino con il rum. Una variante interessante potrebbe comprendere l'aggiunta di fettine di mele o banane; un'altra l'esclusione degli amaretti, anche se conferiscono un sapore davvero particolare.

Altre ricette

I commenti (758)

Se hai provato a realizzare questa ricetta aggiungi un tuo commento, se invece preferisci un consiglio prima di realizzarla richiedi qui un parere.
I commenti verranno aggiornati ogni 15 minuti circa.

  • nicla ha scritto: venerdì 19 dicembre 2014

    Ciao! ascolta al posto del vino bianco posso mettere qualcosa altro? grazie smiley

  • Sonia Peronaci ha scritto: venerdì 19 dicembre 2014

    @nicla:Ciao Nicla! Puoi provare a sostituire il vino con la stessa dose di acqua zuccherata e magari speciata smiley

  • serena ha scritto: giovedì 18 dicembre 2014

    Buonasera Sonia...e' corretto che il gusto sia particolarmente poco dolce? ho usato del cioccolato fondente con il 75% di cacao. Grazie Serena DV

  • Sonia Peronaci ha scritto: venerdì 19 dicembre 2014

    @serena:Ciao Serena! Diciamo che la dolcezza percepita dipende dal gusto personale ma questa torta non è stucchevole, si sente bene l'amaro del fondente smiley

  • Sata ha scritto: mercoledì 17 dicembre 2014

    Ciao Sonia ho eseguito tutto alla lettera ma dopo 40 min di forno preriscaldatoba a 180°rimane ancora cruda! !! Che faccio????

  • Sonia Peronaci ha scritto: giovedì 18 dicembre 2014

    @Sata:Ciao! Purtroppo la presenza delle pere altera l'impasto in base alla quantità di acqua che racchiudono e rilasciano smiley

  • gra ha scritto: sabato 13 dicembre 2014

    Ciao sonia, le pere posso metterle sopra e non nell impasto??

  • Sonia Peronaci ha scritto: mercoledì 17 dicembre 2014

    @gra:Ciao Gra! Certo, puoi provare!

  • GRAZYA ha scritto: lunedì 01 dicembre 2014

    ciao sonia, gli amaretti posso sostituirli o ometterli??

  • Sonia Peronaci ha scritto: giovedì 04 dicembre 2014

    @GRAZYA:Ciao Grazya! Omettendoli l'impasto sarebbe privo di croccantezza, puoi sostituirli con delle nocciole tritate piuttosto finemente smiley

  • zampina ha scritto: giovedì 27 novembre 2014

    Ciao Sonia, si può incorporare nella ricetta un po' di ricotta per renderla più soffice? Se si, in che dose?

  • giuly ha scritto: mercoledì 26 novembre 2014

    Ciao! Ho cotto la torta in forno statico per 48 minuti ma il centro è rimasto molle, il gusto buonissimo...potrebbero essere le pere( le ho marinate)? Devo rifarla in una teglia da 20 cm, mi diresti come cambiano i tempi di cottura? Grazie!

  • Barbara ha scritto: mercoledì 26 novembre 2014

    Ho infornato adesso la torta,presto vi dirò come è venuta

  • Sergio ha scritto: lunedì 24 novembre 2014

    ciao, aumentando la dose per 1,5 volte per una tortiera piu' grande, quanto tempo in piu' dovrebbe cuocere? Grazie.

  • Sonia Peronaci ha scritto: martedì 25 novembre 2014

    @Sergio:Ciao, prova con 10 minuti in più controllando con uno stuzzicadenti prima di sfornarla!

  • Elisa ha scritto: lunedì 24 novembre 2014

    Ciao Sonia, leggendo i commenti ho letto che i gradi e il tempo si riferiscono al forno statico io però ho il forno ventilato... a quanti gradi e per quanto tempo deve cuocere? Grazie

  • Sonia Peronaci ha scritto: martedì 25 novembre 2014

    @Elisa:prova  a 160° per 30 minuti in forno ventilato.

10 di 758 commenti visualizzati Mostra altri commenti »

Lascia un Commento