Torta fredda alle albicocche

Torta fredda alle albicocche
  • Difficoltà:
    Media
  • Cottura:
    5 min
  • Preparazione:
    30 min
  • Dosi per:
    8 persone
  • Costo:
    Medio
  • Nota Aggiuntiva: + 4 ore e mezzo di raffreddamento

Torta fredda allo yogurt

Torta fredda alle albicocche


La torta fredda alle albicocche è un dolce fresco e delizioso, ottimo per i bambini e adatto a coronamento di un pasto o come merenda in un caldo pomeriggio estivo.

La preparazione della torta fredda alle albicocche non prevede la cottura al forno, ma diversi tempi di riposo in frigorifero per solidificare i 3 strati di cui è composta: un fondo di biscotti e burro, una farcitura di crema allo yogurt e una ricopertura di albicocche fresche e gelatina. Per una consistenza ottimale, preparatela la sera prima e servitela ben fredda.

per il fondo
Amaretti 100 gr
Biscotti secchi (tipo oro saiwa) 100 gr
Burro fuso 150 gr
Zucchero di canna 2 cucchiai
per la crema
Yogurt cremoso alle albicocche 500 ml
Panna fresca da montare 200 ml
Colla di pesce 6 gr
Latte 4 cucchiai
per la ricopertura
Albicocche sode e dolci 500 gr
Gelatina per dolci 1 bustina di Tortagel
Zucchero 3-4 cucchiai
Acqua 250 ml
Confettura di albicocche 3 cucchiai

Preparazione

Torta fredda alle albicocche
Iniziamo a preparare il fondo della torta fredda di albicocche: ponete in un robot gli amaretti e i biscotti secchi (1)(tipo oro saiwa), quindi azionate le lame del mixer e sbriciolateli finemente (2). Fate fondere il burro in un pentolino e unitelo ai biscotti sbriciolati posti in una ciotola assieme a 2 cucchiai di zucchero di canna (3).

Torta fredda alle albicocche
Amalgamate il tutto per bene. Imburrate(4) e foderate con della carta forno (5) uno stampo a cerchio apribile del diametro di 22-23 cm, quindi versatevi il composto di biscotti e burro (6), livellandolo e schiacciandolo sul fondo (7).

Torta fredda alle albicocche
Riponete lo stampo in frigorifero per almeno mezz’ora e nel frattempo preparate la crema allo yogurt. Mettete in ammollo nell’acqua fredda i fogli di colla di pesce per almeno 10 minuti (8); versate 4 cucchiai di latte in un pentolino e portatelo a sfiorare il bollore, quindi estraete e strizzate la colla di pesce dall’acqua (9) e incorporatela al latte caldo (10) lontano dal fuoco facendola sciogliere.

Torta fredda alle albicocche
Lasciate intiepidire. Montate a neve ben ferma la panna fresca e ponetela in una ciotola nella quale aggiungerete lo yogurt alle albicocche (11)(potete sceglierlo con pezzi di frutta o senza); amalgamate i due ingredienti e aggiungete la colla di pesce ormai tiepida (12).

Torta fredda alle albicocche
Estraete lo stampo dal frigorifero e versatevi il composto di yogurt e panna (13), quindi rimettete lo stampo in frigorifero per almeno due ore (14). Mezz’ora prima dello scadere delle due ore, prendete la bustina di torta gel e scioglietela in 250 ml di acqua fredda posta in un pentolino (15), quindi aggiungete 3-4 cucchiai di zucchero e 3 cucchiai di confettura di albicocche (16).

Torta fredda alle albicocche
Portate il tutto a ebollizione facendo attenzione a sciogliere bene la marmellata, quindi spegnete e filtrate il tutto con un colino. Lasciate intiepidire. Nel frattempo lavate, asciugate e tagliate a fette le albicocche (17). Estraete lo stampo dal frigorifero (controllate che la crema di yogurt sia ben compatta) e cominciate a disporre le fette di albicocche in modo armonioso tutte intorno al perimetro della torta (18), coprendo tutta la superficie formando 2 cerchi di fettine e ponendo al centro una mezza albicocca (19).

Torta fredda alle albicocche
Una volta coperta la torta con le fettine di albicocche, versatevi sopra la gelatina intiepidita (20), cercando di distribuirla in modo uniforme e andando a coprire gli eventuali spazi tra la frutta. Mettete di nuovo lo stampo in frigorifero per almeno due ore. Quando la torta sarà ben compatta, estraetela dal frigorifero (21) e sformatela: togliete delicatamente le strisce laterali di carta forno e per eliminare quella sul fondo della torta aiutatevi con due spatole piatte e lunghe da infilare tra il fondo e la carta stessa. Servite la torta ben fredda.

Consiglio

Per preparare la crema della torta fredda, potete utilizzare dello yogurt alle albicocche con o senza pezzi di frutta. Volendo rendere la crema ancora più ricca, potete aggiungere voi stessi dei piccoli cubetti di albicocche fresche.

Consigli per gli acquisti

Torta fredda alle albicoccheEsclusivo Sistema Dual Drive. Un unico attacco lavora con due velocità di rotazione: velocità alta per frullare, bassa velocità per tagliare e sminuzzare. Dimensioni (cm)   : 27 l x 22 p x 39 h, Peso: 2.91 kg, Capacità ciotola: 3.0 l, Disco per sminuzzare / affettare fino e grosso, Lavabili in lavastoviglie, Centrifuga, Spremiagrumi, Lama impastatrice, Spatola, Omogeneizzatore / Tritatutto.

Prodotto scelto per te da ePRICE. Vedi dettagli.

Altre ricette:

 
 

I vostri commenti ( 211 Commenti )

Se hai provato a realizzare questa ricetta aggiungi un tuo commento, se invece preferisci un consiglio prima di realizzarla richiedi qui un parere.
Prova anche a chiedere consigli alla nostra numerosa comunità nel Forum

I commenti verranno aggiornati ogni 15 minuti circa.


211
Nina ha scritto: Martedì 15 Luglio 2014  |  Rispondi »
Ciao, Posso usare la panna spray? Puoi rispondermi presto.
210
Sonia-Gz ha scritto: Venerdì 11 Luglio 2014  |  Rispondi »
@federica: Ciao! Ti consiglio di usare uno yogurt denso e cremoso all'albicocca. Fammi sapere! smiley
209
federica ha scritto: Venerdì 11 Luglio 2014  |  Rispondi »
sonia potresti indicarmi lo yogurt che hai usato tu? cosi spero che la prossima volta mi venga come la tua
208
Sonia-Gz ha scritto: Venerdì 11 Luglio 2014  |  Rispondi »
@federica: Ciao, le dosi sono quelle indicate. Potrebbe dipendere dallo yogurt o dalla colla di pesce. Va messa in ammollo in acqua fredda per almeno 10 minuti poi va ben strizzata e aggiunta alla panna calda: mescola fino al completo scioglimento e poi aggiungila da fredda al composto.
207
federica ha scritto: Venerdì 11 Luglio 2014  |  Rispondi »
ciao Sonia,ho aggiunto una variante "light" alla tua ricetta:ho utilizzato la panna di soia da montare e il latte di soia per sciogliere la colla....è venuta buonissima!!!! solo che anche io ho avuto il problema della parte allo yogurt poco compattata...secondo me devo mettere il doppio della colla di pesce,perche con le tue dosi è venuta abbastanza grande e forse 6g sono pochi.
206
dany ha scritto: Giovedì 26 Giugno 2014  |  Rispondi »
Ciao Sonia. i pavesini andrebbero bene al posto degli oro saiwa?
205
veronica ha scritto: Sabato 14 Giugno 2014  |  Rispondi »
La torta e molto buona...e ha un bel aspetto...
204
Sonia-Gz ha scritto: Lunedì 09 Giugno 2014  |  Rispondi »
@Anna: Ciao, potrebbe dipendere dallo yogurt o dalla colla di pesce. Va messa in ammollo in acqua fredda per almeno 10 minuti poi vanno ben strizzati e aggiunta al latte caldo: mescola fino al completo scioglimento!
203
Anna ha scritto: Lunedì 09 Giugno 2014  |  Rispondi »
Il sapore era molto buono, però la torta si scioglieva praticamente appena sformata! Bruttissima da presentare! E sì che ho rispettato tutte le quantità, e l'ho lasciata in frigo tutta la notte per sicurezza. Peccato!! Forse dipende dallo yogurt? Posso aggiungere più colla di pesce?
202
Sonia-Gz ha scritto: Lunedì 26 Agosto 2013  |  Rispondi »
@lucia: si, puoi sostituirli con i biscotti che preferisci
10 di 211 commenti visualizzati

Lascia un Commento