Torta fredda allo yogurt

Dolci e Desserts
Torta fredda allo yogurt
536 Aggiungi al tuo ricettario
  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 30 min
  • Dosi per: 10 persone
  • Costo: basso
  • Nota: tempo di raffreddamento 3 ore

Presentazione

Torta fredda allo yogurt

La torta fredda allo yogurt è una ricetta facile e gustosa con una base di biscotto croccante e morbida crema allo yogurt.
Non prevede l’uso dei fornelli e può essere gustata dopo poche ore d'attesa.

La torta fredda allo yogurt sarà un ideale momento di piacere per grandi e piccini!

Fresca e delicata, la torta fredda allo yogurt può essere guarnita con gelatina di frutta o salsa al cioccolato nonchè accompagnata da pezzi di frutta fresca che ne esalteranno il sapore.

Ingredienti per la base
Biscotti Digestive 280 g
Zucchero di canna 2 cucchiai
Burro 170 g
Per la crema di yogurt
Colla di pesce 12 g
Latte fresco intero 6 cucchiai
Panna fresca da montare 300 ml
Yogurt cremoso già zuccherato 700 gr

Preparazione

Torta fredda allo yogurt

Per preparare la torta fredda allo yogurt iniziate a mettere i biscotti in un robot da cucina (1) e riduceteli in polvere (2). Versate la polvere ottenuta in una ciotola e aggiungete lo zucchero di canna e il burro fuso (3); mescolare bene fino a che gli ingredienti non saranno ben amalgamati tra loro.

Torta fredda allo yogurt

Spennellate con il burro una teglia da 24 cm di diametro con cerchio apribile (4) e foderatela con carta da forno ritagliando un cerchio dello stesso diametro dello stampo e 2 strisce di uguale misura che ricopriranno i bordi (5). Versate all’interno della tortiera il composto di biscotti (6).

Torta fredda allo yogurt

Livellate bene con un cucchiaio (7) e ponetelo in frigo per 30 minuti (15 minuti in freezer). Fate ammorbidire la colla di pesce in una ciotola con acqua fredda per 10 minuti circa (8). Poi strizzatela (9)

Torta fredda allo yogurt

e aggiungetela al latte precedentemente scaldato (non dovrà raggiungere il bollore) in un pentolino, avendo cura di mescolare finchè la colla di pesce non si sarà sciolta completamente (10). Montate a neve ferma la panna fresca, versatela in una ciotola, unite delicatamente lo yogurt (che non deve essere troppo freddo) mescolando dal basso verso l'alto (11) con una spatola per non far smontare la panna e infine unite il composto di latte e colla di pesce (12).

Torta fredda allo yogurt

Estraete dal frigo lo stampo con la base di biscotto ed aggiungete la crema di yogurt (13). Riponete in frigo per almeno 3 ore (14) e quando sarà pronta toglietela dallo stampo e staccatela dalla carta forno (15).

Consiglio

Potete guarnire la vostra torta con della frutta fresca, delle salse al cioccolato e della gelatina di frutta. Per preparare la torta fredda allo yogurt potete usare anche il vostro yogurt preferito (fragola, vaniglia…).

Altre ricette

I commenti (536)

Se hai provato a realizzare questa ricetta aggiungi un tuo commento, se invece preferisci un consiglio prima di realizzarla richiedi qui un parere.
I commenti verranno aggiornati ogni 15 minuti circa.

  • Lorena ha scritto: venerdì 17 aprile 2015

    Ciao volevo chiederti se posso utilizzare altri biscotti come quelli della misura senza latte e uova sono dei biscotti secchi ma al miele visto che ho un'intolleranza al lattosio! Che ne pensi?

  • Sonia Peronaci ha scritto: lunedì 20 aprile 2015

    @Lorena: Ciao Lorena, bisognerebbe provare per via della loro consistenza. Se l'impasto ti risulta come quello che vedi nelle foto allora va bene, altrimenti dovrai aggiungere o ridurre il burro in base alla necessità dei biscotti! smiley

  • Laura ha scritto: venerdì 10 aprile 2015

    Ma se non ho lo zucchero di canna posso optare x quello semolato? Grazie!!

  • Sonia Peronaci ha scritto: lunedì 13 aprile 2015

    @Laura: Ciao Laura! Potresti provare smiley

  • patrizia ha scritto: venerdì 10 aprile 2015

    Vorrei sapere con quanti grammi di stevia posso sostituire lo zucchero?

  • Sonia Peronaci ha scritto: venerdì 10 aprile 2015

    @patrizia: Ciao Patrizia! Puoi utilizzare la base della cheesecake che propone la nostra blogger come base per la tua torta fredda smiley

  • Emanuela86 ha scritto: domenica 22 marzo 2015

    Pure io ho avuto il problema della colla di pesce... S'è sciolta bene nel latte, ma al momento di metterla nel composto di yogurt ha fatto i grumi e la torta non si è solidificata...Non era gramma come gusto, ma quei pezzi di colla di pesce non si potevano vedere nè sentire, risultato, ho dovuto buttarla smiley Riproverò la prossima volta!!!

  • Sonia Peronaci ha scritto: lunedì 23 marzo 2015

    @Emanuela86: purtroppo la colla di pesce se non si lavora bene fa questo effetto! Lasciala intiepidire e versala gradualmente nel composto! 

  • chiara04 ha scritto: martedì 17 marzo 2015

    ma se non ho la colla di pesce, fa lo stesso?

  • Sonia Peronaci ha scritto: martedì 17 marzo 2015

    @chiara04: senza colla di pesce non solidificherà! 

  • emanuela86 ha scritto: domenica 15 marzo 2015

    Domanda da dilettante. .. come faccio a sapere quanti grammi sono un foglio di colla di pesce?

  • Sonia Peronaci ha scritto: lunedì 16 marzo 2015

    @emanuela86: Guarda in genere quelli piccoli pesano 2 grammi, in ogni caso per sicurezza puoi pesarli con la bilancia! 

  • Faby ha scritto: venerdì 13 marzo 2015

    @Sonia-Gz: grazie mille sei gentilissima!

  • Faby ha scritto: venerdì 13 marzo 2015

    Ancora una domanda....come sciolgo l'agar agar? mi puoi insegnare come si utilizza?

  • Sonia Peronaci ha scritto: venerdì 13 marzo 2015

    @Faby: Ciao, l'agar agar  va mescolata al composto da addensare che deve poi bollire per 5 minuti, mescolando. Si solidifica a temperatura ambiente in solo un'ora.   Non va mai messo in frigo perchè si sgretola. Per 1 litro di liquido servono da 2 a 4 gr di agar-agar in polvere

  • Faby ha scritto: martedì 10 marzo 2015

    Ciao Sonia! Quadruplico le dosi per fare una torta x circa quaranta persone....vorrei utilizzare l'agar agar, quanto ne metto??? Grazie per la splendida ricetta!!

  • Sonia Peronaci ha scritto: giovedì 26 marzo 2015

    @Faby: Ciao Faby! Per convertire la colla di pesce in agar agar bisognerebbe dividere la quantità di colla di pesce per 2 o 3 volte in modo da ottenere la quantità di agar agar da utilizzare. Questo numero lo scegliamo in base alla consistenza che si vuole ottenere e in base all'acidità del composto. Si dividerà per 2 nel caso si voglia ottenere un composto molto gelatinoso, oppure se vi sono degli ingredienti acidi nella ricetta smiley

  • lara ha scritto: giovedì 05 marzo 2015

    Ciao,volevo sapere se al posto dello yogurt cremoso uso quello intero va bene ugualmente? Poi..quando sciolgo la colla di pesce nel latte devo aspettare che si raffreddi prima di unirlo al composto di panna e yogurt?

  • Sonia Peronaci ha scritto: giovedì 05 marzo 2015

    @lara:Ciao lara, puoi tranquillamente usare lo yogurt intero. Il composto con la colla di pesce non deve essere freddissimo, altrimenti solidificherà ma nemmeno troppo caldo altrimenti smonterà il composto. 

10 di 536 commenti visualizzati Mostra altri commenti »

Lascia un Commento