Torta margherita

Dolci e Desserts
Torta margherita
425 Aggiungi al tuo ricettario
  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 15 min
  • Cottura: 45 min
  • Dosi per: 6 persone
  • Costo: basso

Presentazione

La torta margherita è uno dei dolci più classici e conosciuti che non può assolutamente mancare sulla nostra tavola. E' formata da un impasto molto semplice e profumato a base di uova, farina e zucchero, il tutto arricchito dai semi della bacca di vaniglia che rendono il gusto più rotondo e invitante. Si tratta di una torta molto soffice e delicata, ottima da gustare con una semplice spolverizzata di zucchero a velo oppure farcita. Provatela per rendere più allegra la merenda dei vostri bambini o per una dolce colazione: rimarrete estasiati dalla sua infinita bontà!

Ingredienti per una tortiera di 24 cm di diametro
Uova medie a temperatura ambiente 3
Zucchero 200 g
Farina 00 100 g
Fecola di patate 100 g
Burro 70 g
Baccello di vaniglia 1
Tuorli a temperatura ambiente 10
per spolverizzare
Zucchero a velo q.b.

Preparazione

Torta margherita

Per preparare la torta margherita ponete le uova e i tuorli a temperatura ambiente insieme allo zucchero in una planetaria dotata di fruste (1), poi lavorate il tutto fino per almeno 15 minuti ad ottenere un composto chiaro e spumoso (2). In una ciotola a parte setacciate la farina e la fecola di patate (3).

Torta margherita

Incidete la bacca di vaniglia nel senso della lunghezza ed estraete i semi, raschiandola con un coltellino (4). Aggiungeteli alla farina e alla fecola setacciate (5), dopodiché unite le polveri all’impasto poco alla volta all'impasto (6).

Torta margherita

Mescolate con un leccapentole dal basso verso l’alto in modo che vengano ben incorporate (7), poi fate sciogliere il burro nel microonde per 40-50 secondi alla massima potenza. Aggiungete il burro fuso ben caldo (35°-40°) a filo (8) e mischiate nuovamente il tutto sempre dal basso verso l’alto fino quando avrete un impasto denso ed omogeneo (9).

Torta margherita

Trasferite l’impasto che avete ottenuto in una teglia cerchio apribile del diametro di 24 cm imburrata e foderata con carta da forno (10). Livellate bene la superficie e fate cuocere in forno statico preriscaldato a 175° per 45 minuti (o a 155° per 35 minuti se in forno ventilato). Per controllare che la torta sia pronta, fate la prova con uno stecchino: se immergendolo risulterà umido, la torta necessiterà di qualche altro minuto di cottura; in caso contrario la torta è pronta (11). Lasciatela raffreddare completamente nello stampo, poi sformate (12): la vostra torta margherita è pronta per essere servita e gustata. Potete completare con una spolverizzata di zucchero a velo a piacere.

Conservazione

Potete conservare la torta margherita sotto una campana di vetro per 2-3 giorni al massimo. Potete congelarla da cotta.

Consiglio

La torta margherita è molto simile al pan di spagna, ma differisce essenzialmente per la presenza del burro e per una maggior presenza di tuorli. È una preparazione che risulta comunque morbida ma più compatta e meno areata rispetto al pan di spagna, si presta benissimo quindi come base per torte farcite!

Altre ricette

I commenti (425)

Se hai provato a realizzare questa ricetta aggiungi un tuo commento, se invece preferisci un consiglio prima di realizzarla richiedi qui un parere.

  • Nadia ha scritto: giovedì 18 agosto 2016

    Molto buona..ma non mettendo lievito( non c era nella vs ricetta) non viene alta come la figura...se mettessi lievito..andrebbe bene ugualmente? Grazie..

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: giovedì 18 agosto 2016

    @Nadia: Ciao Nadia, ti confermiamo l'assenza di lievito in questa torta. Il segreto è nel montare perfettamente le uova. Non ti possiamo consigliare di aggiungere il lievito perché non abbiamo provato smiley un saluto

  • Gaia Dance ha scritto: lunedì 13 giugno 2016

    Ciao , ma al posto della vaniglia posso usare la vanillina? Se si un intera bustina va bene?

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: lunedì 13 giugno 2016

    @Gaia Dance: Ciao Gaia, noi in genere non consigliamo l'utilizzo della vanillina perché non è un prodotto naturale e non rilascia lo stesso aroma... se non trovi la bacca puoi sostituirla con qualche goccia di essenza di vaniglia oppure, se preferisci, con mezza bustina di vanillina!

  • Arturo ha scritto: domenica 12 giugno 2016

    Provato alcune ricette su GZ: ottime! Ma questa volta, colpa mia probabilmente, qualcosa é andaro storto. Una torta che sa di uova ad ogni modo non mi piace. Poco morbida, striminzita, senso di colpa per tutti quegli ingredienti sprecati. Fortunatamente ho salvato gli albumi e posso riutilizzarli...

  • Morena ha scritto: martedì 07 giugno 2016

    Nn mi trovo a casa la fecola di patate Non si può fare senza ? Se non riuscirebbe meglio cambiare ricetta Grazie mille

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: martedì 07 giugno 2016

    @Morena:Ciao Morena, la fecola rende più soffice la torta, in alternativa puoi usare la farina 00.

  • Ireire ha scritto: lunedì 06 giugno 2016

    Ciao! Secondo te se infarino delle ciliegie tagliate a metà e le incorporo al composto esce bene? Grazie!

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: mercoledì 08 giugno 2016

    @Ireire: Ciao! Noi non abbiamo provato ma dovrebbe essere una buona alternativa! 

  • Lisa ha scritto: domenica 05 giugno 2016

    Ma bisogna usare per forza la vaniglia?

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: lunedì 06 giugno 2016

    @Lisa: Ciao Lisa, la vaniglia conferisce maggior profumo e sapore al dolce. Se non ce l'hai puoi sempre utilizzare l'estratto naturale oppure ometterla, se preferisci, e magari utilizzare della scorza di agrumi in sostituzione! Un saluto!

  • francesca ha scritto: mercoledì 11 maggio 2016

    condivido quello detto da ilara, 13 uova sono troppe! io ne metto 4 intere da sempre nella margherita e viene buona lo stesso, questa sarebbe da sempre una torta "povera"

  • Carmela ha scritto: mercoledì 04 maggio 2016

    Ciao smiley grazie per le buonissime ricette e le belle figure che mi fai fare.. Questa torta però mi è venuta un pò stopposa, non asciutta però, solo stopposa.. Cosa ho sbagliato secondo te?

  • Federica ha scritto: martedì 03 maggio 2016

    Se volessi farla al cioccolato..si può fare o devo cambiarecompletamente ricetta?

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: martedì 03 maggio 2016

    @Federica :Ciao Federica, prova la ricetta della torta margherita al cacao del nostro blog La cucina è donna smiley

  • luana ha scritto: venerdì 29 aprile 2016

    Anche le uova devo aumentare due volte e mezzo!!! Mi sembrono troppe Scusate

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: venerdì 24 giugno 2016

    @luana: Ciao Luana, troppe rispetto a cosa? smiley La pasticceria è chimica a tutti gli effetti, se cambi le proporzioni potresti ottenere un dolce diverso dalle tue aspettative o dalle nostre indicazioni. Prova ad utilizzare uno stampo più piccolo oppure puoi preparare un classico pan di spagna! Un saluto!

10 di 425 commenti visualizzati Mostra altri commenti »

Lascia un Commento

I commenti inviati verranno moderati dalla redazione prima di essere pubblicati.
Per maggiori informazioni CLICCA QUI

Ho preso atto dell'Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 del Codice privacy