Torta margherita

Dolci e Desserts
Torta margherita
347 Aggiungi al tuo ricettario
  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 15 min
  • Cottura: 45 min
  • Dosi per: 6 persone
  • Costo: basso

Presentazione

La torta margherita è uno dei dolci più classici e conosciuti che non può assolutamente mancare sulla nostra tavola. E' formata da un impasto molto semplice e profumato a base di uova, farina e zucchero, il tutto arricchito dai semi della bacca di vaniglia che rendono il gusto più rotondo e invitante. Si tratta di una torta molto soffice e delicata, ottima da gustare con una semplice spolverizzata di zucchero a velo oppure farcita. Provatela per rendere più allegra la merenda dei vostri bambini o per una dolce colazione: rimarrete estasiati dalla sua infinita bontà!

Ingredienti per una tortiera di 24 cm di diametro
Uova medie, 3 intere e 10 tuorli a temperatura ambiente
Zucchero semolato 200 g
Farina tipo 00 100 g
Fecola di patate 100 g
Burro 70 g
Vaniglia i semi di 1 bacca
per spolverizzare
Zucchero a velo a piacere

Preparazione

Torta margherita

Per preparare la torta margherita ponete le uova e i tuorli a temperatura ambiente insieme allo zucchero in una planetaria dotata di fruste (1), poi lavorate il tutto fino per almeno 15 minuti ad ottenere un composto chiaro e spumoso (2). In una ciotola a parte setacciate la farina e la fecola di patate (3).

Torta margherita

Incidete la bacca di vaniglia nel senso della lunghezza ed estraete i semi, raschiandola con un coltellino (4). Aggiungeteli alla farina e alla fecola setacciate (5), dopodiché unite le polveri all’impasto poco alla volta all'impasto (6).

Torta margherita

Mescolate con un leccapentole dal basso verso l’alto in modo che vengano ben incorporate (7), poi fate sciogliere il burro nel microonde per 40-50 secondi alla massima potenza. Aggiungete il burro fuso ben caldo (35°-40°) a filo (8) e mischiate nuovamente il tutto sempre dal basso verso l’alto fino quando avrete un impasto denso ed omogeneo (9).

Torta margherita

Trasferite l’impasto che avete ottenuto in una teglia cerchio apribile del diametro di 24 cm imburrata e foderata con carta da forno (10). Livellate bene la superficie e fate cuocere in forno statico preriscaldato a 175° per 45 minuti (o a 155° per 35 minuti se in forno ventilato). Per controllare che la torta sia pronta, fate la prova con uno stecchino: se immergendolo risulterà umido, la torta necessiterà di qualche altro minuto di cottura; in caso contrario la torta è pronta (11). Lasciatela raffreddare completamente nello stampo, poi sformate (12): la vostra torta margherita è pronta per essere servita e gustata. Potete completare con una spolverizzata di zucchero a velo a piacere.

Conservazione

Potete conservare la torta margherita sotto una campana di vetro per 2-3 giorni al massimo. Potete congelarla da cotta.

Il consiglio di Sonia

La torta margherita è molto simile al pan di spagna, ma differisce essenzialmente per la presenza del burro e per una maggior presenza di tuorli. È una preparazione che risulta comunque morbida ma più compatta e meno areata rispetto al pan di spagna, si presta benissimo quindi come base per torte farcite!

Altre ricette

I commenti (347)

Se hai provato a realizzare questa ricetta aggiungi un tuo commento, se invece preferisci un consiglio prima di realizzarla richiedi qui un parere.
I commenti verranno aggiornati ogni 15 minuti circa.

  • Angelica Barbaglia ha scritto: venerdì 23 gennaio 2015

    Ciao Sonia! Volevo chiederti se potresti consigliarmi una ricetta per la torta margherita senza uova e burro e anche se il risultato sarebbe lo stesso se al posto della farina tipo 00 e del latte usassi farina di riso e latte di soia Purtroppo mia sorella ha molte intolleranze e quando cucino mi fa impazzire! Aiutami smiley

  • valentina ha scritto: lunedì 19 gennaio 2015

    Come si fa la torta di mele

  • Sonia Peronaci ha scritto: lunedì 19 gennaio 2015

    @valentina:Ciao valentina, ecco tutte le ricette di torta di mele che desideri: torta di mele

  • Sebastiano ha scritto: lunedì 05 gennaio 2015

    Una piccola osservazione in merito a questa torta, il rotolo con crema al limoncello e la crème brûlée: la quantità di uova non è un tantino esagerata? Tempo fa avevo scritto in merito alla torta paradiso, chiedendo cosa cambia usando tuorli e albumi in uguale quantità, riducendo la dose indicata nella ricetta.

  • Sonia Peronaci ha scritto: lunedì 12 gennaio 2015

    @Sebastiano:Ciao Sebastiano, la differenza sta nella consistenza e nel gusto.

  • Francesco Torriani ha scritto: venerdì 26 dicembre 2014

    dal basso della mia inesperienza, con 3 uova intere e 10 tuorli al massimo puoi tentare di uccidere di colesterolo qualcuno. 3 uova vanno più che bene!! correggete!

  • Sonia Peronaci ha scritto: sabato 27 dicembre 2014

    @Francesco Torriani: Ciao Francesco! Alcune ricette sono più ricche di altre e richiedono ingredienti e quantità specifiche! Prova a scegliere un'altra ricetta, come la nostra torta senza uova smiley

  • GORDY ha scritto: martedì 23 dicembre 2014

    Mah... NOn seguite questa ricetta. Sono pasticcere da 30 anni e sinceramente 10 tuorli+3 uova intere a questi dosaggi e soprattutto per una torta margherita sono come dire... Una ca...volata?!?!?! Lasciate perdere...

  • Patty ha scritto: giovedì 11 dicembre 2014

    È la mia prima torta! ha un profumo spaziale!! ?

  • Sonia Peronaci ha scritto: venerdì 12 dicembre 2014

    @Patty:Ciao Patty! Complimenti per il tuo primo successo smiley

  • Lara ha scritto: domenica 07 dicembre 2014

    Ho fatto questa torta ma non viene per niente come nella foto... la prossima volta che la faccio ci metto anche mezza bustina di lievito e soprattutto meno uova che secondo me sono un po' troppe! Per il resto ottime ricette smiley

  • anna ha scritto: lunedì 01 dicembre 2014

    Fatta!!!! Sicuramente nn è un granché sa di frittata! Provo a riempirla con la Nutella!

  • Sonia Peronaci ha scritto: mercoledì 03 dicembre 2014

    @anna:Ciao Anna! Il sentore di uovo è dovuto alla importante quantita di albumi, tipica di questa torta. Prova a prolungare il tempo di cottura abbassando un pò la temperatura oppure, semplicemente, aggiungi all'impasto la scorza grattuggiata di un limone ben pulito o di un arancio.

  • Cri ha scritto: mercoledì 26 novembre 2014

    Preparata oggi pomeriggio......buonissima!!!

  • michela ha scritto: venerdì 21 novembre 2014

    La mia torta è in forno. ...mi sono attenua alla ricetta. ....ma perché sento uno strano puzzo????? Stamani avevo letto i commenti e ero scettica ho voluto provarla. ...è la prima volta che sono delusa. ...che puzzo

10 di 347 commenti visualizzati Mostra altri commenti »

Lascia un Commento