Torta paesana

Torta paesana
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Cottura:
    60 min
  • Preparazione:
    20 min
  • Dosi per:
    6 persone
  • Costo:
    Basso
  • Nota Aggiuntiva: più il tempo di ammollo del pane nel latte

Risotto alla paesana

Torta paesana

La torta paesana o torta di pane è un dolce di origine lombarda e precisamente della Brianza, la zona compresa tra la provincia a nord di Milano e il lago di Lecco-Como.

La torta paesana è un dolce di estrazione povera pertanto non esiste una ricetta precisa e codificata poiché per realizzare questa torta si era soliti usare il pane vecchio e raffermo bagnato nel latte a cui poi venivano aggiunti cacao,uvette,pinoli,amaretti ( o anche altri biscotti secchi) a seconda della disponibilità che si aveva al momento.

Ingredienti
Pane raffermo 300 gr
Latte fresco 1l
Uova medie 2
Amaretti 120 gr
Cacao in polvere amaro 6 cucchiai
Zucchero semolato 120 gr
Uvetta 70 gr
Pinoli 100 gr

Preparazione

Torta paesana
Tagliate a tocchetti il pane ben raffermo (1-2), (se non lo avete a disposizione potete usare quello fresco e farlo tostare in forno fino a che sia ben secco), mettetelo in una capiente terrina e poi versateci il latte(3) ben caldo; mescolate con un cucchiaio di legno e coprite con un piatto; lasciate a macerare il pane nel latte per 3-4 ore o anche una notte.
Di tanto in tanto mescolate ancora in modo che tutto il pane assorba il latte e si ammorbidisca per bene.
Torta paesana
Trascorso questo tempo, tritate finemente gli amaretti mettendoli nel mixer insieme al cacao (4); mettete in ammollo l’uvetta con dell’acqua calda e un goccio di Amaretto di Saronno o rhum a piacere;
schiacciate il pane ormai morbido con un cucchiaio (5) o una forchetta in modo da romperlo ancor di più; unitevi la “farina” di amaretti e cacao e  le uova (6);
Torta paesana
unite anche lo zucchero e i pinoli (7) e mescolate per bene tutti gli ingredienti e in ultimo unite anche l’uvetta strizzata (8); mescolate di nuovo (9) e poi versate in uno stampo tondo a cerniera da 28cm leggermente imburrato (o coperto con carta forno). Infornate in forno caldo a 190° per un’ora.
Togliete dal forno e lasciate raffreddare completamente. Il giorno dopo la torta è molto più buona.

Consiglio

Al posto degli amaretti possono essere utilizzati dei semplici frollini secchi o frollini al cacao, dimimuendo in questo caso la dose di cacao presente nella lista ingredienti.

Altre ricette:

 
 

I vostri commenti ( 98 Commenti )

Se hai provato a realizzare questa ricetta aggiungi un tuo commento, se invece preferisci un consiglio prima di realizzarla richiedi qui un parere.
Prova anche a chiedere consigli alla nostra numerosa comunità nel Forum

I commenti verranno aggiornati ogni 15 minuti circa.


98
annamaria ha scritto: Lunedì 07 Luglio 2014  |  Rispondi »
assaggiata . buonissima . la devo conservare in frigo ?
97
annamaria ha scritto: Domenica 06 Luglio 2014  |  Rispondi »
fatto stamani . bellissima . domani a colazione sará festa !grazie
96
Ilaria ha scritto: Mercoledì 28 Maggio 2014  |  Rispondi »
Sonia.... È strepitosa!!! Grazie!!!!!!!!
95
Sara ha scritto: Sabato 24 Maggio 2014  |  Rispondi »
È buonissima ed in questo modo posso utilizzare il pane raffermo che altrimenti andrebbe sprecato!
94
Vale ha scritto: Domenica 18 Maggio 2014  |  Rispondi »
Ciao, sapete consigliarmi un vino o un liquore da abbinarci? Grazie!
93
Rosy ha scritto: Sabato 01 Febbraio 2014  |  Rispondi »
Siccome a casa mia non amano l'uvetta io di solito metto granella di nocciole cmq la torta è buonissima
92
camillasmilla ha scritto: Martedì 21 Gennaio 2014  |  Rispondi »
la torta è venuta buonissima. grazie
91
noemi ha scritto: Mercoledì 18 Dicembre 2013  |  Rispondi »
Secondo me un litro di latte come é scritto nella ricetta é troppo!!! Poi vediamo come viene!!!!! Anche se mi sembra molto liquida in confronto all'impasto della foto'!!!!!!!
90
Alice ha scritto: Venerdì 22 Novembre 2013  |  Rispondi »
Nella paesana normalmente ci vanno anche dei pezzettini di frutta normalmente pere o mele come vuole la tradizione
89
Roberta ha scritto: Martedì 22 Ottobre 2013  |  Rispondi »
Ho seguito la ricetta passo a passo ed è venuta ottima! Risultato perfetto,senza apportare alcuna modifica!! Complimenti Sonia
10 di 98 commenti visualizzati

Lascia un Commento