Torta paradiso al limone

/5
Torta paradiso al limone
67
  • Difficoltà: media
  • Preparazione: 60 min
  • Cottura: 60 min
  • Dosi per: 10 persone
  • Costo: basso

Presentazione

La torta paradiso è uno dei dolci più amati, specialmente per le colazioni, perché soffice come una nuvola. Ma se volessimo dargli una marcia in più e proporre questa deliziosa torta anche per una cena con amici? Abbiamo pensato quindi di realizzare una torta paradiso con crema al limone, dando una veste nuova a questa morbida delizia. In questa versione la torta paradiso viene farcita con una crema ricca e vellutata aromatizzata con la profumata scorza di limone. Per rendere questa torta delicata anche scenografica, abbiamo scelto di decorare la superficie con ciuffi di panna montata e crema al limone che renderanno questo dolce ancora più invitante e spettacolare! Un “angolo di paradiso” che conquista per la sua bontà augurandovi un dolce fine pasto!

Ingredienti per uno stampo da 24 cm

Burro (a temperatura ambiente) 300 g
Zucchero 300 g
Fecola di patate 150 g
Farina 00 150 g
Scorza di limone (non trattata) 2
Uova 4
Tuorli 4
Lievito in polvere per dolci 16 g
Sale fino 1 pizzico

per la crema al limone

Latte intero 500 g
Tuorli 6
Zucchero 150 g
Fecola di patate 35 g
Farina 00 35 g
Scorza di limone (non trattata) 3

per la decorazione

Panna fresca liquida 500 g
Limone candito 10 g
Preparazione

Come preparare la Torta paradiso al limone

Torta paradiso al limone

Per preparare la torta paradiso al limone iniziate dalla preparazione della base per la torta. Unite il burro ammorbidito a temperatura ambiente con lo zucchero semolato in una ciotola. Amalgamate gli ingredienti con le fruste elettriche fino ad ottenere un composto cremoso e omogeneo (1). Grattugiate la scorza dei limoni non trattati (2) e continuate ad amalgamare gli ingredienti (3).

Torta paradiso al limone

Prendete le uova e separate i tuorli dagli albumi (di questi vi serviranno soltano 4 albumi, con i restanti potrete preparare deliziose meringhe!): quindi uindi unite al composto di burro e zucchero 8 tuorli (4), uno alla volta, sempre lasciando in funzione lo sbattitore elettrico. Prima di aggiungere un altro tuorlo assicuratevi che quelli precedentemente aggiunti siano ben amalgamati. Setacciate la farina ed unitela al composto (5). Sempre continuando ad amalgamare gli ingredienti con le fruste, setacciate anche la fecola ed lievito nella ciotolina (6).

Torta paradiso al limone

Frustate il composto (7) fino a che non avrà ottenuto una consistenza omogenea e compatta (7). Poi procedete aggiungendo un pizzico di sale agli albumi di 4 uova che avevate messo da parte (8) e cominciate a montare gli albumi a neve (9).

Torta paradiso al limone

Quando gli albumi saranno montati a neve ferma (10), aggiungeteli al composto (11). Amalgamateli delicatamente con una spatola effettuando un movimento dal basso verso l’alto per non smontarli (12).

Torta paradiso al limone

Quindi versate il composto su una tortiera di 24 cm foderata con carta forno (13). Livellate il composto con una spatola o un cucchiaio per consentire una cottura omogenea (14). Ora infornate la torta paradiso in forno statico preriscaldato a 180° per 60 minuti (oppure in forno ventilato a 160° per 50 minuti). Quando sarà pronta sfornatela (15) e fatela intiepidire  dopodichè sformatela e trasferitela su una gratella per farla raffreddare completamente.

Torta paradiso al limone

Mentre la torta cuoce occupatevi della crema al limone. In una ciotolina versate tuorli e zucchero semolato (16) e con le fruste a mano uniformate gli ingredienti finché il composto non sarà chiaro (17). Poi unite un poco alla volta la farina e la fecola setacciate e continuate ad amalgamare bene per ottenere un composto privo di grumi (18).

Torta paradiso al limone

Nel frattempo scaldate il latte in un pentolino (non dorvrà arrivare a bollore) a cui aggiungete le scorze grattugiate del limone non trattato (19). Fate attenzione a prendere solamente la parte gialla della buccia poiché quella bianca ha un sapore amarognolo. Quando il latte aromatizzato avrà sfiorato il bollore, incorporatelo al composto di uova, zucchero e farina, filtrandolo con un colino a maglie strette in modo da trattenere le scorze del limone (20). Aiutandovi con le fruste a mano uniformate energicamente gli ingredienti per ottenere un composto omogeneo e leggermente denso (21).

Torta paradiso al limone

Versate in un pentolino la crema ottenuta (se preferite filtrandola ulteriormente con un colino a maglie strette per trattenere gli eventuali grumi) (22). Scaldate la crema al limone a fuoco basso continuando a mescolare con le fruste a mano (23) fino a quando la crema non si sarà addensata sufficientemente ed avrà ottenuto una consistenza compatta ma morbida: ci vorranno circa 15 minuti. Infine trasferite la crema in una ciotola bassa e larga e copritela con pellicola alimentare trasparente a contatto per evitare che si crei una crosticina in superficie (24). Fatela raffreddare a temperatura ambiente e quando si sarà raffreddata trasferitela in frigorifero almeno per un’ora.

Torta paradiso al limone

A questo punto la torta paradiso si sarà raffreddata. Con l’aiuto di un coltello a lama lunga segnate sul bordo una linea guida a metà della torta. Quindi praticate il taglio della torta seguendo la linea guida (25). Poi trasferite metà della crema al limone fredda in una sac-à-poche (l’altra metà vi servirà per decorare la torta) e farcite la base della torta paradiso con la crema al limone. Partite dai bordi e procedete con cerchi concentrici fino a coprire tutta la superficie (26). Adagiate sopra la crema al limone l’altra metà della torta paradiso ed effettuate una leggerissima pressione con le mani (27). Trasferite la torta così composta in frigorifero.

Torta paradiso al limone

Infine montate la panna (28) e unitela alla restante crema al limone (29). Uniformate panna e crema al limone con le fruste a mano per rendere il composto omogeneo (30).

Torta paradiso al limone

Quindi prendete la torta dal frigo e distribuite una parte della crema di limone e panna, ricoprendo bene l’intera superficie in maniera uniforme, aiutandovi con una spatola (31). Trasferite la crema rimasta in una sac-à-poche munita di bocchetta a stella e create delle linee oblique di crema sui lati della torta per decorare (32). Per ultimare la decorazione create dei ciuffi di crema al limone e panna uno affianco all’altro a partire dai bordi esterni della superficie della torta (33). Decorate così tutta la superficie della torta.

Torta paradiso al limone

Ora su un tagliere tagliate a piccoli cubettini i limoni canditi (34) e spargeteli sulla superficie della torta decorata (35). La vostra torta paradiso al limone è così pronta per essere gustata (36)!

Conservazione

Potete conservare la torta paradiso al limone per al massimo 2 giorni in frigorifero in un contenitore chiuso ermeticamente.

La torta paradiso si può congelare senza farcitura e senza decorazione, una volta cotta.

 

Consiglio

Se volete utilizzare questa torta anche per una merenda potete evitare di decorarla e dimezzare le dosi della crema al limone, in modo da utilizzarla solo per la farcitura interna!

Il Consiglio di Paneangeli

Torta paradiso al limone

Un impasto perfettamente lievitato e dal delicato profumo? Usate il LIEVITO PANE DEGLI ANGELI vaniglinato, da sempre il magico alleato di chi ama preparare dolci in casa! Grazie alla lievitazione istantanea, è sufficiente aggiungerlo per ultimo all’impasto, mettere in forno già caldo.. e il gioco è fatto!
Scopri di più

Leggi tutti i commenti ( 67 ) Le vostre versioni ( 1 )

I commenti (67)

Lascia un commento o chiedici un consiglio

  • margheritalove02 ha scritto: giovedì 11 gennaio 2018

    ciao, io vorrei sapere quanti tuorli di uova servono per fare la crema di limone ?!

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: venerdì 12 gennaio 2018

    @margheritalove02: ciao! Sono 6 tuorli! 

  • Francesca Vaccaro ha scritto: martedì 13 giugno 2017

    Con quanto olio si potrebbero sostituire i 300 grammi di burro? Mi potreste dire la quantità in base al vasetto di yogurt? Non ho un bicchiere graduato

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: martedì 13 giugno 2017

    @Francesca Vaccaro:Ciao, nel tuo caso ti consigliamo di seguire la ricetta della torta paradiso senza burro del nostrro blog "Mani Amore e Fantasia". Per quanto riguarda il dosaggio, questo dipende dalla capacità del tuo vasetto di yogurt.

Leggi tutti i commenti ( 67 ) Scrivi un commento

Fatte da voi

  • barbara2002
    Eccone una fetta... Forse l'aggiunta di tanta panna nella crema la appesantisce un po' ma comunque è squisita!
  • Aggiungi le foto delle tue ricette e mostra il tuo risultato