Torta per due

/5
Torta per due
20
  • Difficoltà: media
  • Preparazione: 45 min
  • Cottura: 35 min
  • Dosi per: 2 persone
  • Costo: medio

Presentazione

San Valentino è ormai alle porte e il vostro menu afrodisiaco è in fase di preparazione: c’è tutto, dall’antipasto di frutti di mare alle ricette più piccanti… manca solo il dolce. Ci vuole un dessert romantico, scenografico, voluttuoso, ma che non sia troppo pesante. La torta per due è la soluzione che stavate cercando! Un dolce fatto su misura per voi, con tre strati di pan di spagna al cacao, una farcitura di crema alla ricotta e mascarpone e un rivestimento di granella di nocciole, con in più la nota delicatamente speziata del pepe rosa: un tocco di colore che darà il giusto brio a un fine serata tutto da scoprire! Non serve essere dei gran pasticcieri per realizzare questo piccolo capolavoro, vi basteranno l’amore e la cura dei dettagli che contraddistinguono ogni ricetta fatta col cuore. Vi abbiamo convinto? La torta per due è un dessert speciale per una serata speciale... e aspetta solo due dolci metà per essere gustata!

Ingredienti per il pan di spagna al cacao (9 cm di diametro)

Farina 00 50 g
Zucchero 60 g
Cacao amaro in polvere 15 g
Uova (circa 2 medie) 115 g
Lievito in polvere per dolci 15 g

Per la crema

Ricotta vaccina 200 g
Mascarpone 80 g
Panna fresca liquida 35 g
Zucchero a velo 35 g
Pepe rosa in grani 4 g
Baccello di vaniglia 1

Per ricoprire e guarnire

Panna fresca liquida 100 g
Zucchero 50 g
Granella di nocciole 45 g
Pepe rosa in grani 3 g
Frutti di bosco q.b.
Menta q.b.
Preparazione

Come preparare la Torta per due

Torta per due

Per realizzare la torta per due, iniziate con la preparazione del pan di spagna al cacao: separate i tuorli dagli albumi e poneteli in due ciotole separate. Prendete la ciotola con gli albumi, aggiungete metà dello zucchero (1) e lavorate con lo sbattitore elettrico (2) per montarli a neve fermissima (3).

Torta per due

Ora prendete la ciotola con i tuorli, aggiungete l’altra metà dello zucchero (4) e lavorate con lo sbattitore elettrico (5) fino a che non diventeranno chiari e spumosi (6).

Torta per due

Unite il composto di tuorli agli albumi montati a neve (7) e mescolate delicatamente dal basso verso l’alto con una spatola per evitare di smontare il composto (8). Collocate un setaccio sopra la ciotola con il composto di uova e setacciate all’interno la farina e il lievito (9).

Torta per due

Amalgamate le polveri al composto di uova con la spatola, facendo sempre dei movimenti delicati dal basso verso l’alto, poi setacciate anche il cacao in polvere (10) e mescolate nuovamente per incorporarlo (11) fino a che non otterrete un composto omogeneo, spumoso e privo di grumi (12).

Torta per due

Preriscaldate il forno a 175° in modalità statica, poi rivestite una leccarda con carta forno. Prendete un coppapasta di 9 cm di diametro, alto circa 6 cm, e rivestitelo all’interno con una striscia di carta forno, facendo in modo che questa fuoriesca dal bordo di circa mezzo cm (13). Trasferite il composto del pan di spagna in una sac-à-poche, ponete il coppapasta sulla leccarda foderata e riempitelo con il composto (14) fino a circa 1 cm dal bordo (15). Cuocete nel forno statico preriscaldato a 175°, sul ripiano più basso, per circa 35 minuti.

Torta per due

Mentre il pan di spagna è in forno, potete montare la panna per la decorazione: unite la panna liquida e lo zucchero in un contenitore (16) e montate con uno sbattitore elettrico (17) fino a che non risulterà bella soda, poi trasferitela in una sac-à-poche munita di bocchetta media (liscia o a fiore) (18) e riponetela in frigorifero, in modo che sia ben fredda quando la utilizzerete per guarnire la torta.

Torta per due

Trascorso il tempo di cottura del pan di spagna (verificate con uno stecchino che sia cotto internamente), lasciatelo intiepidire all’interno del coppapasta (19), poi sformatelo e rimuovete delicatamente il rivestimento di carta forno (20). Lasciate raffreddare completamente il pan di spagna, nel frattempo passate alla preparazione della crema: ponete i grani di pepe rosa all’interno di un setaccio, posizionatelo sopra una ciotola e sfregateli con le punte delle dita per sgranarli; in questo modo la scorza esterna dei grani di pepe rimarrà nel setaccio, mentre nella ciotola si raccoglierà una polverina che verrà utilizzata per la crema (21).

Torta per due

Mettete la ricotta in una ciotola a parte, unite la panna liquida (22) e mescolate brevemente con le fruste elettriche, poi aggiungete lo zucchero a velo (23) e continuate a lavorare con lo sbattitore per amalgamare bene tutti gli ingredienti. Unite il mascarpone (24) e lavorate ancora la crema con le fruste elettriche.

Torta per due

Ora estraete i semi dalla bacca di vaniglia usando un coltellino dalla lama liscia (25), dopodiché aggiungeteli alla crema di ricotta e mascarpone (26), insieme alla polvere di pepe rosa che avete ottenuto in precedenza (27).

Torta per due

Mescolate delicatamente con una spatola per amalgamare tutti gli ingredienti (28) e ottenere una crema liscia e omogenea (29), poi trasferite la crema ottenuta in una sac-à-poche munita di una bocchetta piatta rigata e riponetela in frigorifero. Infine, versate la granella di nocciole in un piatto e mischiatela alla polvere di pepe rosa, setacciandola con lo stesso metodo spiegato in precedenza (30), e tenetela da parte.

Torta per due

A questo punto il pan di spagna si sarà raffreddato, quindi appoggiatelo su un tagliere e rimuovete il cappello con un coltello a lama dentata (31); il tortino in questo modo sarà alto circa 6 cm, quindi tagliatelo orizzontalmente in 3 parti, ricavando 3 dischetti dello spessore di 2 cm l’uno (32). E’ il momento di assemblare la torta: se non possedete un supporto giratorta, potete utilizzare una ciotola piuttosto larga capovolta sul piano di lavoro. Appoggiate la base del pan di spagna sopra la ciotola ribaltata (33)

Torta per due

e farcite la superficie con la crema di ricotta che avevate messo nella sac-à-poche (34). Aggiungete il secondo disco di pan di spagna (35) e farcite anche questo con la crema di ricotta (36), poi ricoprite il tutto con l’ultimo strato di pan di spagna, senza farcirlo.

Torta per due

Ora passate al rivestimento della torta: appoggiate la bocchetta della sac-à-poche sul lato esterno applicando una leggera pressione e contemporaneamente girate la ciotola (37) in modo da ricoprire uniformemente la superficie laterale della torta (38). Infine usate una spatola per rendere la superficie liscia, aiutandovi girando la ciotola che funge da base e bagnando la spatola di tanto in tanto con un po' d'acqua (39).

Torta per due

A questo punto infilzate la torta con uno stuzzicadenti lungo, in modo da poterla maneggiare senza toccare il rivestimento, e rotolatela delicatamente nella granella di nocciole e pepe rosa fino a coprire uniformemente la crema (40). Prendete la panna montata che avevate lasciato in frigorifero e decorate la superficie del pan di spagna ancora sguarnita (41), aggiungendo frutti rossi a piacere, qualche fogliolina di menta e una macinata di pepe rosa: la torta per due è pronta per essere servita (42)!

Conservazione

Potete conservare la torta per due in frigorifero fino a un massimo di 3 giorni. Se desiderate, potete preparare sia il pan di spagna che la crema di ricotta il giorno prima: conservate il pan di spagna a temperatura ambiente, sotto una cupola di vetro, senza tagliarlo; la crema invece va conservata in frigorifero, all’interno di una sac-à-poche o in una ciotolina coperta con pellicola a contatto. La panna montata per la decorazione superiore è meglio farla al momento.

Consiglio

Se vi dovesse avanzare della crema di ricotta e mascarpone al pepe rosa, potete utilizzarla per comporre un dolce al bicchiere: riempite un bicchierino da dessert con la crema, aggiungete un po' di panna montata in superficie e guarnite con dei biscotti sbriciolati… per festeggiare San Valentino anche tutti gli altri giorni!

Leggi tutti i commenti ( 20 )

Altre ricette

Ricette correlate

Dolci

Il salame ai due cioccolati è una rivisitazione del classico dolce, preparato con i Pavesini e arricchito con un cuore di cioccolato bianco

  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 45 min
Salame ai due cioccolati

Dolci

Le zeppole ai due ripieni sono golose frittelle dolci e colorate farcite con due deliziose creme dal doppio gusto.

  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 30 min
  • Cottura: 15 min
Zeppole alle due creme

Dolci

Le tortine con crema ai due cioccolati sono dei dolcetti irresistibili con un cuore di wafer ricoperti da due gustose creme a base…

  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 30 min
  • Cottura: 10 min
Tortine con crema ai due cioccolati

Dolci

I biscotti due ingredienti sono dei gustosi dolcetti realizzati semplicemente con muesli , banane e delle golose gocce di cioccolato.

  • Difficoltà: molto bassa
  • Preparazione: 10 min
  • Cottura: 15 min
Biscotti due ingredienti

Dolci

La torta a cuore è un goloso dolce al cioccolato farcito di morbida crema di nocciole: una torta davvero speciale per festeggiare…

  • Difficoltà: media
  • Preparazione: 60 min
  • Cottura: 50 min
Torta a cuore

Dolci

La torta golosa al cacao, con gocce di cioccolato fondente e cacao amaro, è un dolce che farà venire l'acquolina in bocca a grandi e…

  • Difficoltà: media
  • Preparazione: 60 min
  • Cottura: 60 min
Torta golosa al cacao

Dolci

La torta al cioccolato è una ricetta golosissima e semplice da preparare, un classico nella prepazione dei dolci.

  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 50 min
  • Cottura: 40 min
Torta al cioccolato

Altre ricette correlate

I commenti (20)

Lascia un commento o chiedici un consiglio

  • rosanna ha scritto: domenica 05 marzo 2017

    buona però forse l impasto al cacao però mi è venuto un po troppo secco e ho dovuto abbondare con il ripieno per nn farla risultare troppo stopposa.

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: domenica 05 marzo 2017

    @rosanna: ciao Rosanna probabilmente dipende da un problema di cottura. Il tuo forno forse è più potente del nostro e il pan di spagna al cacao si è seccato troppo. 

  • Annamaria ha scritto: martedì 28 febbraio 2017

    @Redazione Giallozafferano: salve.. siete proprio sicuri che non ci vuole nessuna bagna? Non verrà asciutta?

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: martedì 28 febbraio 2017

    @Annamaria : Ciao Annamaria, confermiamo che con questa ricetta non è necessario bagnare il pan di spagna ma abbi cura di farcire abbondantemente gli strati con la crema smiley

Leggi tutti i commenti ( 20 ) Scrivi un commento

Fatte da voi

Aggiungi le foto delle tue ricette e mostra il tuo risultato

Vedi anche

Ultime ricette

Dolci

I biscotti semplici decorati sono un pensiero dolcissimo da personalizzare come preferite: preparate la frolla, la glassa e scatenate la fantasia!

  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 30 min
  • Cottura: 20 min

Antipasti

Il migliaccio salato è una ricetta tipica napoletana del periodo di Carnevale. Una gustosa torta rustica di semolino con formaggi e salumi tipici!

  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 30 min
  • Cottura: 105 min

Secondi piatti

Lo spezzatino di manzo è un secondo piatto molto ricco e gustoso, una lenta cottura e pochi ingredienti per un risultato da leccarsi i baffi!

  • Difficoltà: molto bassa
  • Preparazione: 20 min
  • Cottura: 140 min

Antipasti
Primi
Secondi
Dolci
Antipasti veloci
Pasta
Biscotti
Pizze e focacce
Pasticceria
Dolci veloci
Torte
Contorni