Torta rustica di mele

Dolci e Desserts
Torta rustica di mele
1.4k Aggiungi al tuo ricettario
  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 20 min
  • Cottura: 60 min
  • Dosi per: 8 persone
  • Costo: basso

Presentazione

Torta rustica di mele

La torta di mele è un dolce classico, preparato in tutto il mondo, che ha assunto nel corso del tempo le caratteristiche tipiche dei luoghi in cui viene preparato.

L’utilizzo delle mele nei dolci è praticamente diffuso ovunque: così possiamo trovare l’ apple pie americana oppure il più vicino strudel; la torta di mele rustica, è molto semplice e rapida da preparare e il risultato è un dolce che rimane soffice e cremoso per qualche giorno.

Ingredienti
Mele 700 g
Uova 2
Zucchero 200 g
Farina 200 g
Burro 100 g
Limoni la scorza e il succo di 1
Latte 200 ml
Lievito in polvere per dolci 1 bustina
Cannella in stecche in polvere 1cucchiaino raso
Sale 1 pizzico
Vaniglia 1 bacca
Ingredienti per cospargere
Zucchero al velo q.b.
Cannella in stecche in polvere 1/2 cucchiaino

Preparazione

Torta rustica di mele

Sbucciate le mele, levate il torsolo con l’apposito attrezzo (1), tagliatele in quattro parti e riducetele a fettine (2) quindi mettetele in un contenitore con il succo del limone (3), al quale avrete prima grattugiato la buccia; questa operazione serve per non fare annerire le mele.

Torta rustica di mele

In un contenitore, usando uno sbattitore a fruste, miscelate le uova con lo zucchero (4) e, quando sarà completamente disciolto, unite il burro precedentemente sciolto a bagnomaria (5).
Unite a mano a mano tutti gli altri ingredienti, la scorza del limone e la cannella (6), il latte, la bustina di lievito, la bacca di vaniglia, ¼ di cucchiaino di sale e per ultima versate a pioggia la farina e mescolate molto bene.  

Torta rustica di mele

Otterrete così un composto omogeneo non troppo liquido al quale andrete a unire le mele (7) precedentemente sgocciolate dal succo di limone. Mescolate in modo da sparpagliare le mele (8) e subito dopo imburrate e infarinate una tortiera di circa 25 cm di diametro e versateci il composto (9), spolverizzando la superficie di zucchero a velo misto a cannella. Cuocete in forno statico già caldo a 180 gradi per circa 50-60 minuti, poi sfornate la torta di mele e lasciatela raffreddare. Servite la torta di mele spolverizzando di nuovo la superficie con altro zucchero a velo misto a cannella.

Di solito, tra le mele in commercio, quelle più usate per questo genere di dolce sono: le Golden, con la buccia sottile giallo intenso, e la polpa dolce, succosa e profumata di colore giallo oro; le Fuji dalla buccia rosso chiaro allo scuro su fondo giallo verde, con polpa croccante e succosa e dal sapore dolce, acidulo e aromatico; la Royal Gala, ha buccia bicolore, rossa e gialla, dimensioni medie, una polpa fine, croccante e succosa dal sapore dolce.

Conservazione

Conservate la torta rustica di mele a temperatura ambiente, meglio se sotto una campana di vetro, per 2-3 giorni al massimo.

Come foderare una teglia con la carta forno

Leggi la scheda completa: Come foderare una teglia con la carta forno

Consiglio

Se volete arricchire questa torta, potete aggiungere all'impasto dei pinoli e/o dell'uvetta passita.

Altre ricette

I commenti (1438)

Se hai provato a realizzare questa ricetta aggiungi un tuo commento, se invece preferisci un consiglio prima di realizzarla richiedi qui un parere.

  • Paola ha scritto: sabato 18 giugno 2016

    @enza: ciaooo!! Puoi sostituire il lievito, con il cremor tartaro. È un agente lievitante naturale!! Io ormai uso solo quello, lo trovi in qualsiasi supermercato ben fornito, o nei negozi bio!!????

  • ANDREA ha scritto: giovedì 09 giugno 2016

    delicious ,, i made ,, soooooooooooooo delicious thousands thanks

  • Tami ha scritto: lunedì 06 giugno 2016

    Ciao ha tutti ! L'ho fatta anche io parecchie volte ma non veniva bene ...e ho sostituito 100 gr. di latte con 2 uova ....quindi ho meso 4 uova e solo 100gr.di latte ...provate per credere

  • Lu ha scritto: lunedì 06 giugno 2016

    La torta è ottima, ma la presenza del latte mi disturba a causa del lattosio: con cosa posso sostituirlo? Ho provato con un ugual volume d'acqua ma quando l'ho versata nella tortiera è successo un disastro (liquido che colava via dalla tortiera, forse per una questione di densità). Latte di soia o di riso vorrei evitarli perché temo alterino il sapore. Qualche latte vaccino senza lattosio? Si potrà provare?

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: lunedì 06 giugno 2016

    @Lu: Ciao Lu, ci dispiace. Puoi provare tranquillamente con del latte a basso contenuto di lattosio, se la tua dieta lo consente e sempre che il tuo medico specialista sia d'accordo. Un saluto!

  • Adriana Patricia ha scritto: domenica 05 giugno 2016

    Sempre faccio sta torta mi viene mmmm buonissima! !! Grzz

  • Andrea ha scritto: domenica 29 maggio 2016

    Ottima

  • Franco ha scritto: sabato 28 maggio 2016

    Al posto del burro posso mettere l'olio di semi? E in quale quantità? Grazie, ciao

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: lunedì 30 maggio 2016

    @Franco:Ciao Franco, prova la ricetta della torta di mele all'olio del blog La Pentolella

  • Pinella ha scritto: venerdì 27 maggio 2016

    Salve...ho fatto la torta ed era ottima ma la consistenza e' un po troppo morbida!

  • Giuseppina ha scritto: mercoledì 25 maggio 2016

    Anche a me si stracciato l'impasto con l'aggiunta del latte. Non sono un po' tanti 200 ml di latte per 200 g di farina? Proverò a farla nuovamente osservando bene la temperatura degli ingredienti altrimenti credo dovrò diminuire la quantità del latte perché l'impasto è risultato abbastanza "lento"

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: mercoledì 25 maggio 2016

    @Giuseppina: Ciao, probabilmente dipende dalla diversa temperatura degli ingredienti. Aggiungili sempre tutti a temperatura ambiente. Aggiungendo la farina comunque il composto si stabilizza!

  • Annarita ha scritto: martedì 17 maggio 2016

    Ho fatto oggi la torta rustica di mele: è venuta bene, ma mi chiedevo come mai sia necessario così tanto zucchero.

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: mercoledì 18 maggio 2016

    @Annarita: Ciao Annarita, se preferisci che venga meno dolce la prossima volta puoi ridurre la dose di zucchero!

10 di 1438 commenti visualizzati Mostra altri commenti »

Lascia un Commento

I commenti inviati verranno moderati dalla redazione prima di essere pubblicati.
Per maggiori informazioni CLICCA QUI