Torta rustica di mele

Dolci e Desserts
Torta rustica di mele
1.3k Aggiungi al tuo ricettario
  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 20 min
  • Cottura: 60 min
  • Dosi per: 8 persone
  • Costo: basso

Presentazione

Torta rustica di mele

La torta di mele è un dolce classico, preparato in tutto il mondo, che ha assunto nel corso del tempo le caratteristiche tipiche dei luoghi in cui viene preparato.

L’utilizzo delle mele nei dolci è praticamente diffuso ovunque: così possiamo trovare l’ apple pie americana oppure il più vicino strudel; la torta di mele rustica, è molto semplice e rapida da preparare e il risultato è un dolce che rimane soffice e cremoso per qualche giorno.

Ingredienti
Mele 700 g
Uova 2
Zucchero 200 g
Farina 200 g
Burro 100 g
Limoni la scorza e il succo di 1
Latte 200 ml
Lievito chimico in polvere 1 bustina
Cannella in polvere 1cucchiaino raso
Sale 1 pizzico
Vaniglia 1 bacca
Ingredienti per cospargere
Zucchero al velo q.b.
Cannella in polvere 1/2 cucchiaino

Preparazione

Torta rustica di mele

Sbucciate le mele, levate il torsolo con l’apposito attrezzo (1), tagliatele in quattro parti e riducetele a fettine (2) quindi mettetele in un contenitore con il succo del limone (3), al quale avrete prima grattugiato la buccia; questa operazione serve per non fare annerire le mele.

Torta rustica di mele

In un contenitore, usando uno sbattitore a fruste, miscelate le uova con lo zucchero (4) e, quando sarà completamente disciolto, unite il burro precedentemente sciolto a bagnomaria (5).
Unite a mano a mano tutti gli altri ingredienti, la scorza del limone e la cannella (6), il latte, la bustina di lievito, la bacca di vaniglia, ¼ di cucchiaino di sale e per ultima versate a pioggia la farina e mescolate molto bene.  

Torta rustica di mele

Otterrete così un composto omogeneo non troppo liquido al quale andrete a unire le mele (7) precedentemente sgocciolate dal succo di limone. Mescolate in modo da sparpagliare le mele (8) e subito dopo imburrate e infarinate una tortiera di circa 25 cm di diametro e versateci il composto (9), spolverizzando la superficie di zucchero a velo misto a cannella. Cuocete in forno statico già caldo a 180 gradi per circa 50-60 minuti, poi sfornate la torta di mele e lasciatela raffreddare. Servite la torta di mele spolverizzando di nuovo la superficie con altro zucchero a velo misto a cannella.

Di solito, tra le mele in commercio, quelle più usate per questo genere di dolce sono: le Golden, con la buccia sottile giallo intenso, e la polpa dolce, succosa e profumata di colore giallo oro; le Fuji dalla buccia rosso chiaro allo scuro su fondo giallo verde, con polpa croccante e succosa e dal sapore dolce, acidulo e aromatico; la Royal Gala, ha buccia bicolore, rossa e gialla, dimensioni medie, una polpa fine, croccante e succosa dal sapore dolce.

Conservazione

Conservate la torta rustica di mele a temperatura ambiente, meglio se sotto una campana di vetro, per 2-3 giorni al massimo.

Come foderare una teglia con la carta forno

Leggi la scheda completa: Come foderare una teglia con la carta forno

Il consiglio di Sonia

Se volete arricchire questa torta, potete aggiungere all'impasto dei pinoli e/o dell'uvetta passita.

Altre ricette

I commenti (1256)

Se hai provato a realizzare questa ricetta aggiungi un tuo commento, se invece preferisci un consiglio prima di realizzarla richiedi qui un parere.
I commenti verranno aggiornati ogni 15 minuti circa.

  • Alessia - Loredana - Morena ha scritto: martedì 19 maggio 2015

    Ciao, abbiamo preparato la torta di mele con il nostro papà ed è venuta una vera squisitezza (l'aggiunta della cannella gli da il tocco di classe)....grazie...

  • Rosaria ha scritto: sabato 16 maggio 2015

    Grazie Sonia, con le tue ricette riesco anch'io a preparare qualcosa di concreto.

  • Letizia ha scritto: sabato 16 maggio 2015

    Questa torta di mele sembra deliziosa! Proveró a farla sicuramente, ma opterò per l'olio di semi di girasole al posto del burro, con un 25% in meno rispetto alla quantità indicata. Giusto? Avrei una domanda ulteriore: Una signora che conosco mi dice che lei cuoce le torte mettendole nel forno sempre nel momento in cui lo accende, quindi senza preriscaldarlo, e non aumenta il tempo di cottura! Circa 40 minuti. Le escono torte eccezionali, ben lievitate, soffici...È una procedura che condividono in tanti? È corretta? Io non ho mai provato, poichè temo di sciupare tutto!! smiley Permetterebbe anche un risparmio!smiley

  • Sonia Peronaci ha scritto: lunedì 18 maggio 2015

    @Letizia: Ciao Letizia! In genere si usa forno preriscaldato poichè è già alla temperatura necessaria quando vengono infornate le torte smiley Se invece si inforna quando ancora il forno sta andando in temperatura significa che scalderà meno. Però questo vale in generale. In realtà ogni forno ha le sue peculiarità per cui scalda in modo diverso smiley

  • antonio ha scritto: venerdì 15 maggio 2015

    sono un tuo allievo grazie x la chiarezza delle tue ricette

  • Antonella ha scritto: venerdì 15 maggio 2015

    Prepazione davvero facile e risultato ottimo. È stata gradita da tutti i miei familiari. Grazie.

  • Dilly ha scritto: venerdì 15 maggio 2015

    Ciao Sonia, se volessi utilizzare il forno ventilato a che temperatura? Grazie

  • Sonia Peronaci ha scritto: venerdì 15 maggio 2015

    @Dilly: Ciao! Prova a 160°C per circa 40-50 minuti smiley

  • Alisa ha scritto: mercoledì 13 maggio 2015

    Ho fatto questa torta per ben 2 volte venuta sempre benissimo e finita molto, molto, in fretta^^

  • Laura ha scritto: lunedì 11 maggio 2015

    Ciao seguo molto le tue ricette e sono sempre ottime.. Ma se non mettessi il lievito???

  • Sonia Peronaci ha scritto: martedì 12 maggio 2015

    @Laura: Ciao Laura! Ti allego qui la ricetta di una nostra blogger che non prevede lievito e nemmeno uova smiley

  • Silvia ha scritto: domenica 10 maggio 2015

    Salve, ho fatto due volte questa torta seguendo alla lettera i procedimenti ma in entrambi i casi il composto si è ugualmente cagliato (la prima volta latte e uova erano stati tolti poco prima dal frigo mentre la seconda volta li ho tenuti a temperatura ambiente)... quale potrebbe essere il problema? O.O? Grazie in anticipo

  • Monia ha scritto: lunedì 04 maggio 2015

    ciao Sonia e se al posto delle mele mettessi le fragole?

  • Sonia Peronaci ha scritto: lunedì 04 maggio 2015

    @Monia: Ciao Monia! La consistenza delle fragole è molto diversa da quella delle mele e temo che il risultato finale non sia ottimale se le sostituisci... Però ti propongo la torta di fragole che credo faccia al caso tuo smiley

10 di 1256 commenti visualizzati Mostra altri commenti »

Lascia un Commento