Torta sbrisolona

Torta sbrisolona
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Cottura:
    60 min
  • Preparazione:
    15 min
  • Dosi per:
    8 persone

Torta Pasqualina

sbrisolona200_ric.jpg


La torta sbrisolona è un dolce tipico lombardo, precisamente della città di Mantova: è una torta dura, friabile e molto ricca di ingredienti decisamente calorici.

La torta sbrisolona nasce come dolce povero, di origini contadine; un tempo, a differenza degli ingredienti attualmente utilizzati, era molto più presente la farina di mais, al posto del burro si utilizzava esclusivamente lo strutto e al posto delle mandorle venivano utilizzate le più economiche nocciole.

Col passare degli anni gli ingredienti si sono raffinati seguendo il gusto degli abitanti della ricca Mantova: oggigiorno la torta sbrisolona è molto conosciuta anche all’estero, ed è un patrimonio culinario italiano, tant’è che è stato chiesto il riconoscimento del marchio di Denominazione di Origine Controllata (D.O.P.)

Ingredienti
Farina 00 - 250 gr
Farina di mais finemente macinata (fumetto) 150 gr
Mandorle pelate 150 gr
Mandorle non pelate 50 gr
Zucchero 200 gr
Burro 110 gr
Strutto (o burro) 100 gr
Limoni la buccia gratt. di 1 limone
Uova 2 tuorli
Vaniglia 1 bacca

Preparazione


sbrisolona_ciotola_ric.jpg

Tritate non troppo finemente le mandorle tenendone da parte una manciata intere e con la pelle per la guarnizione finale della torta sbrisolona.
In una  terrina capiente mettete tutti gli ingredienti, le due farine, le mandorle pelate e non macinate, il burro, lo strutto, la vanillina, la scorza del limone e i due tuorli d’uovo, lo zucchero (ad sbrisolona_disporre_ric.jpgeccezione di un paio di cucchiai); lavorate velocemente tutti gli ingredienti per amalgamarli ma senza compattarli

Imburrate una tortiera di almeno 25 cm di diametro, meglio se di quelle in alluminio usa e getta a bordo basso, perchè sarà più facile togliere la torta al termine della cottura senza romperla.
Distribuite l’impasto a pioggia sulla tortiera cercando di sbriciolarlo con le mani il più possibile: l’impasto non deve assolutamente essere compattato sul fondo.
sbrisolona_disporre1_ric.jpg
Quando avrete terminato di distribuire l’impasto nella tortiera, guarnite la torta con le mandorle che avrete precedentemente tenuto da parte.
Cuocete nel forno a 180° per circa un’ora, poi lasciatela raffreddare e staccatela dalla tortiera facendo attenzione a non romperla: cospargete la torta sbrisolona con lo zucchero avanzato e servitela.

Consiglio


La differenza tra l’impasto della torta sbrisolona e gli altri impasti simili contenenti elevate dosi di grassi, come per esempio, la pasta frolla, stà nella lavorazione: mentre per la pasta frolla si cerca di amalgamare l’impasto per renderlo liscio e omogeneo, per la torta sbrisolona, lo scopo è l’esatto contrario, si tende cioè a lasciare l’impasto piuttosto diviso e discontinuo, con parti più lavorate e altre meno.

Curiosita'


Gli esperti e amanti della torta sbrisolona, ricordano che questo dolce non va assolutamente tagliato, ma spezzato con le mani, e accompagnato da un vino dolce e liquoroso come per esempio il Malvasia, il Passito di Pantelleria o il Vin Santo.

Altre ricette:

 
 

I vostri commenti ( 95 Commenti )

Se hai provato a realizzare questa ricetta aggiungi un tuo commento, se invece preferisci un consiglio prima di realizzarla richiedi qui un parere.
Prova anche a chiedere consigli alla nostra numerosa comunità nel Forum

I commenti verranno aggiornati ogni 15 minuti circa.


95
coccolina ha scritto: Sabato 12 Aprile 2014  |  Rispondi »
Ricetta facile, semplice e di effetto! troppo buonaaaa! Grazie Sonia! con tutti i tuoi consigli cucinare sta diventando un gioco da ragazzi!
94
Sonia-Gz ha scritto: Lunedì 07 Aprile 2014  |  Rispondi »
@amalia: Ciao, la consistenza della sbrisolona è proprio friabilità e durezza!
93
amalia ha scritto: Domenica 06 Aprile 2014  |  Rispondi »
Ho fatto la sbriciolona con la nutella ma mi e' venuta dura come un sasso ed ho dovuta buttare era immangiabile! Lo fatta cuocere x 30 minuti ma poi dp aver spento il forno l'ho lasciata dentro!!! Saeà stato quello che l'avra' fatta indurire?????
92
Valentina ha scritto: Lunedì 06 Gennaio 2014  |  Rispondi »
@Sonia, o se qualcun altro sa rispondere... in casa ho solo la farina di mais per polenta ISTANTANEA: può andare bene o meglio prendere quella "normale"? grazie mille!
91
Lisa ha scritto: Lunedì 23 Dicembre 2013  |  Rispondi »
Oltre alla tua versione, anche la sostituzione delle mandorle con nocciole tostate da risultati sorprendenti!
90
ce ha scritto: Lunedì 16 Dicembre 2013  |  Rispondi »
nel mio agriturismo la faccio senza strutto e limone e la servo con la fiaschettina di grappa...che può piacere o no...si usa ad inumidirla..
89
ohivito ha scritto: Venerdì 22 Novembre 2013  |  Rispondi »
L'ho fatta ma è rimasta frammentata non si è unita come la mollica
88
Luana ha scritto: Venerdì 22 Novembre 2013  |  Rispondi »
Domani provero' a farla!Speriamo bene e poi vi dico!smiley
87
Daniela ha scritto: Giovedì 31 Ottobre 2013  |  Rispondi »
@Sonia-Gz: Sonia questa era davvero troppo friabile. Io quella originale mangiata sul posto l'ho trovata quanto meno un po' compatta, come un biscotto. Non ho il coraggio di ritentare. Buttare via la roba non mi va... smiley
86
Sonia-Gz ha scritto: Giovedì 31 Ottobre 2013  |  Rispondi »
@Daniela : considera che è normale che la torta sbrisolona si sbricioli un pò.
10 di 95 commenti visualizzati

Lascia un Commento