Torta soffice allo yogurt

Dolci e Desserts
Torta soffice allo yogurt
729 Aggiungi al tuo ricettario
  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 20 min
  • Cottura: 50 min
  • Dosi per: 8 persone
  • Costo: basso

Presentazione

La torta soffice allo yogurt è un dolce semplice e leggero, ideale per la prima colazione o la merenda.

La presenza dello yogurt e della scorza di limone, conferisce alla torta soffice allo yogurt un sapore fresco e invitante, particolarmente gradito durante l’estate.

Ingredienti
Uova 4 intere più 2 tuorli
Yogurt bianco intero 250 ml
Burro 120 g
Zucchero 125 g
Farina 200 g
Maizena 150 g
Lievito chimico in polvere per dolci 1 bustina
Sale 1 pizzico
Limoni la buccia grattugiata di 1
Vaniglia bacca 1

Preparazione

Torta soffice allo yogurt

Separate i tuorli dagli albumi e tenete gli albumi di 4 uova da parte. Tagliate il burro a cubetti e lasciatelo ammorbidire a temperatura ambiente, quindi unite metà dello zucchero (1) e i semi di una bacca di vaniglia: sbattete con le fruste di uno sbattitore fino a ridurre gli ingredienti in una crema gonfia e chiara (2). Sempre sbattendo, unite i sei tuorli (3).

Torta soffice allo yogurt

Incorporate lo yogurt (4) a temperatura ambiente e la scorza grattugiata del limone biologico (5) e mescolate per amalgamare bene il tutto (6).

Torta soffice allo yogurt

Montate a neve i quattro albumi con il pizzico di sale unendo il restante zucchero; aggiungete delicatamente gli albumi montati al composto di burro e uova (7). Dopo aver setacciato la farina, la maizena e il lievito, aggiungeteli (sempre molto delicatamente) agli altri ingredienti (8) precedentemente mischiati. Versate il tutto dentro ad uno stampo  (9) del diametro di cm 24 imburrato ed infarinato e infornate la torta allo yogurt in forno già caldo a 180° per circa 50-60 minuti.

Consiglio

Volendo, al posto del limone, potete aromatizzare la torta con la scorza grattugiata di arancia.

Altre ricette

I commenti (729)

Se hai provato a realizzare questa ricetta aggiungi un tuo commento, se invece preferisci un consiglio prima di realizzarla richiedi qui un parere.
I commenti verranno aggiornati ogni 15 minuti circa.

  • Elisa ha scritto: venerdì 23 gennaio 2015

    Ragazze aiuto!!!! Non capisco quante uova devo usare!!! 4 intere 2 tuorli e altri 2 albumi??? AIUTOOOOOO

  • Sonia Peronaci ha scritto: lunedì 26 gennaio 2015

    @Elisa:Ciao Elisa! A inizio ricetta è specificato di separare tuorli e albumi delle 4 uova intere indicate negli ingredienti, iinfatti devi montare a neve i quattro albumi smiley

  • angelina ha scritto: venerdì 09 gennaio 2015

    Ho seguito scrupolosamente la ricetta, ma ho usato yogurt alla banana e ho aggiunto i bianchi montati a neve con meta' dello zucchero per ultimi. O T T I M A

  • rudi ha scritto: lunedì 05 gennaio 2015

    ciao! al posto del burro possiamo usare olio d'oliva? che differenza c'è? grazie !

  • Sonia Peronaci ha scritto: martedì 13 gennaio 2015

    @rudi:Ciao Rudi! Puoi tranquillamente usare l'olio pesandone 20 g in meno rispetto alla dose indicata per il burro, ma optate per l'olio di semi e non quello di oliva: ha un sapore molto intenso che prevarrebbe troppo sugli altri aromi. Usando l'olio otterrai un dolce più morbido e leggero, anche se meno sapido smiley

  • Debora ha scritto: mercoledì 17 dicembre 2014

    seguita la ricetta alla lettera, molto buona e soffice, consigliata come torta da colazione smiley

  • Arianna ha scritto: venerdì 12 dicembre 2014

    Ciao a tutte ragazze! Secondo me i tuorli montati a neve aggiunti prima della farina con lievito ecc., rendono la torta poco soffice perchè comunque gli albumi si smontano se non vengono aggiunti alla fine. Oppure si possono mettere direttamente con i tuorli senza montarli. Secondo me anche il procedimento andrebbe rivisto, meglio montare uova e zucchero e aggiungere poi burro fuso. Da provare... poi vediamo come va! Ciao smiley

  • Federica ha scritto: lunedì 08 dicembre 2014

    Ciao, io vivo in Inghilterra e la maizena e la vaniglina qui non credo che esistano a meno che non abbiano un altro nome. Qualcuno mi potrebbe aiutare o consigliare delle alternative per questi due ingredienti? Grazie! ????

  • Sonia Peronaci ha scritto: mercoledì 10 dicembre 2014

    @Federica :Ciao Federica! Puoi trovare facilmente la vaniglia in ogni sua forma, dal baccello all'estratto smiley La Maizena o l'Amido di mais si chiamano "cornstarch"

  • michela ha scritto: mercoledì 03 dicembre 2014

    Nella preparazione e cottura non ho avuto problemi ma il risultato non è stato ottimo. La torta alla fine era dura e poco saporita. Forse cambiando quanche piccola cosa nella ricetta migliorerebbe. Grazie cmq!non ho mai avuto nessun problema con tutte le altre ricette provate!

  • Sonia Peronaci ha scritto: mercoledì 03 dicembre 2014

    @michela:Ciao Michela! Mi dispiace per il risultato che hai ottenuto! Prova ad usare uno yogurt greco per il sapore, mentre per la consistenza ti posso suggerire di tenerla un pò meno in forno o provare una dose di maizena pari a quella di farina smiley Fammi sapere!

  • Irene ha scritto: martedì 02 dicembre 2014

    ho preparato senza leggere prima i commenti: a me è venuta bella gonfia e perfettamente cotta, purtroppo però il sapore non è un granchè ed è difficile da inghiottire a meno che non venga inzuppata. Effettivamente è una ricetta da rivedere... vi segnalo anche che ho avuto problemi anche col plumcake allo yogurt mentre solitamente le altre torte mi riescono perfettamente seguendo le vostre ricette!

  • cristina ha scritto: domenica 30 novembre 2014

    E' la seconda volta che provo a fare la ricetta, ma la cottura è un mistero! Forno preriscaldato 180 gradi, cottura di 55 minuti prima volta e 65 minuti la seconda, il risultato è lo stesso: a fine cottura la lascio in forno ma dopo si sgonfia clamorosamente e sorpresa, quando la taglio scopro che non è completamente cotta! Ma se la lascio più tempo si brucia!

  • Sonia Peronaci ha scritto: lunedì 01 dicembre 2014

    @cristina:in considerazione delle diverse segnalazioni, stiamo rivedendo la ricetta per capire se è necessario modificare le dosi o il procedimento.

  • giovy ha scritto: martedì 25 novembre 2014

    ciao sonia ho provato qualche tua ricetta e non ho avuto nessun problema ma con questa torta non ho avuto il risultato sperato.ora insieme a te vorrei scoprire il perche'???a fine cottura la torta si presentava gonfia e bella da vedersi ma dopo che l'ho uscita dal forno si e'sgonfiata .quando il giorno dopo ne ho preso una fetta era come dicono in tanti stopposa e'dura da mandar giu'.cosa e'successo secondo te???credo di aver seguito alla lettera i vari passaggi ma di sotto mi e'sembrata addirittura un po'cruda.(a propo non avevo la maizena ed ho usato la fecola come tu stessa hai suggerito ad un' altra persona)ciaooooo

10 di 729 commenti visualizzati Mostra altri commenti »

Lascia un Commento