Torta stracciatella

Dolci e Desserts
Torta stracciatella
592 Aggiungi al tuo ricettario
  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 30 min
  • Cottura: 55 min
  • Dosi per: 8 persone
  • Costo: basso

Presentazione

La torta stracciatella è una torta alta e soffice, arricchita con pezzetti di cioccolato di vario genere (fondente, al latte o bianco); la ricetta ideale per riciclare gli avanzi delle uova di Pasqua!

La torta stracciatella, con la sua  morbida consistenza, è perfetta da gustare in ogni momento della giornata, soprattutto per una piacevolissima colazione o una gustosa merenda.

Ingredienti per una torta di 24 cm di diametro:
Cioccolato fondente, al latte o bianco (avanzi di uova di Pasqua), 150 gr
Maizena (o fecola di patate),100 gr
Farina 00, 200 gr
Uova 3
Olio di semi 120 ml
Zucchero 200 g
Lievito chimico in polvere 1 bustina
Panna fresca liquida, 100 ml
Vaniglia 1 bacca

Preparazione

Torta stracciatella

Per preparare la torta stracciatella prendete 150 gr di avanzi di cioccolato delle uova di Pasqua (fondente, al latte, bianco) e spezzettateli piuttosto grossolanamente, con le mani o con un coltello (1). Separate gli albumi dai tuorli (2) e mettete questi ultimi in una planetaria insieme allo zucchero (3). Azionate l’apparecchio e sbattete il tutto fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso.

Torta stracciatella

Continuando a sbattere, aggiungete prima la panna fresca a filo (4) e poi l’olio di semi (5). Setacciate molto bene la farina e la maizena (6) insieme al lievito,

Torta stracciatella

quindi trasferite il composto di uova e zucchero in una terrina ed unite, senza fare grumi, le farine (7) e i semi di una bacca di vaniglia. Amalgamate bene tutti gli ingredienti aiutandovi con una spatola, quindi incorporate anche gli albumi, che avrete precedentemente montato a neve ferma (8), mescolandoli delicatamente con movimenti dal basso verso l’alto, per non smontarli. Infine aggiungete i pezzetti di cioccolato (9)

Torta stracciatella

e versate il composto così ottenuto in una tortiera da 24 cm di diametro, precedentemente imburrata e infarinata (10) (o foderata di carta da forno); naturalmente, se preferite, potete utilizzare anche uno stampo da plumcake o una tortiera a ciambella. Infornate la torta per circa 55/60 minuti, in forno statico preriscaldato a 180°C (11) (se la torta durante la cottura tendesse a  scurire eccessivamente in superficie, superati i primi 45 minuti di cottura potete aprire lo sportello del forno e coprirla con un foglio di alluminio). A cottura ultimata, prima di estrarla dal forno, fate la "prova stecchino" per controllare che la torta sia pefettamente cotta.  Sfornate la torta stracciatella e lasciatela raffreddare; dopo averla estratta dalla tortiera, spolverizzatela con dello zucchero a velo (12) !

Conservazione

Conservata la torta stracciatella sotto una campana di vetro per 4-5 giorni.

Consiglio

Per evitare che le gocce di cioccolato finiscano sul fondo della torta (potrebbe accadere se si utilizzano dei pezzetti di cioccolato piuttosto grossi), infarinateli prima di aggiungerli al composto, lasciandone da parte una manciata da cospargere sull'impasto prima di infornare la torta.

Se volete realizzare questa torta in periodo non pasquale potete utilizzare del cioccolato in tavoletta.

I commenti (592)

Se hai provato a realizzare questa ricetta aggiungi un tuo commento, se invece preferisci un consiglio prima di realizzarla richiedi qui un parere.
I commenti verranno aggiornati ogni 15 minuti circa.

  • Isabella ha scritto: lunedì 22 giugno 2015

    Ciao Sonia l'impasto è venuto buono, solo che la torta non è sì è alzata molto.Da che cosa pensi possa essere dipeso?Al posto della panna liquida ho messo un vasetto di yogurt alla vaniglia.Per il resto ho seguito tutto alla lettera.Grazie per la ricetta e per i consigli.

  • Cecilia ha scritto: domenica 21 giugno 2015

    non ho la maizena posso fare lo stesso il dolce?

  • Sonia Peronaci ha scritto: lunedì 22 giugno 2015

    @ Cecilia: ciao Cecilia! Prova a sostituirla con la fecola di patate! 

  • Sarah ha scritto: venerdì 12 giugno 2015

    Se non metto la maizena che succede?

  • Sonia Peronaci ha scritto: giovedì 25 giugno 2015

    @Sarah: Ciao Sarah! Se non metti la maizena puoi provare a sostituirla con la fecola di patate smiley Altrimenti questo pregiudica la buona riuscita del dolce smiley

  • Stefania ha scritto: martedì 28 aprile 2015

    La faccio spesso( senza vaniglia perché non mi piace) Mi viene sempre ottima!!!!

  • Laura C. ha scritto: venerdì 24 aprile 2015

    Che buona! Io ho sostituito la panna con 200gr di ricotta ed è venuta deliziosa!!!

  • Marcella ha scritto: venerdì 24 aprile 2015

    ciao Sonia, posso sostituire l'olio con il burro? in che quantità? Grazie e complimenti per le vostre ricette!! : )

  • Sonia Peronaci ha scritto: venerdì 24 aprile 2015

    @Marcella: Ciao Marcella, si sono 20 grammi in meno rispetto la quantità di olio! un saluto!

  • Laura ha scritto: giovedì 23 aprile 2015

    Ciao,la torta l'ho fatta ieri sera con delle modifiche,invece della panna ho messo 2 vasetti di yogurt alla vaniglia e non ho messo l'olio,mi è venuta comunque morbida e buona,in forno era ben lievitata ma dopo si è abbassata,perchè?....Grazie

  • Sonia Peronaci ha scritto: giovedì 23 aprile 2015

    @Laura: Ciao Laura, non saprei, non abbiamo provato la versione che hai suggerito tu. Prova seguendo la nostra ricetta smiley un saluto!

  • simo ha scritto: martedì 21 aprile 2015

    Ciaosmiley la panna con cosa posso sostituirla?

  • Sonia Peronaci ha scritto: giovedì 23 aprile 2015

    @simo: ciao smiley Potresti provare a sostituirla con la stessa dose di latte, possibilmente intero o con un vasetto di yogurt! 

  • ornella ha scritto: sabato 18 aprile 2015

    da tempo nelle torte dolci o salate al posto della farina uso il pane raffermo avanzato tritato finissimo, usando poi tutti gli ingredienti normali della ricetta in questione, senza aggiunta di burro od olio. viene tutto buonissimo, la Tarte Tatin, con lo zucchero di canna caramellato, e' strepitosa!!!

  • Stefano ha scritto: sabato 18 aprile 2015

    Chi mi aiuta? se uso forno ventilato a che gradi bisogna cuocere? per quanto tempo? Grazie

  • Sonia Peronaci ha scritto: martedì 12 maggio 2015

    @Stefano: ciao Stefano! In forno ventilato saranno sufficienti 45/50 minuti a 160°! 

10 di 592 commenti visualizzati Mostra altri commenti »

Lascia un Commento