Torta zebrata

Dolci e Desserts
Torta zebrata
473 Aggiungi al tuo ricettario
  • Difficoltà: media
  • Preparazione: 30 min
  • Cottura: 50 min
  • Costo: basso

Presentazione

La torta zebrata è un dolce soffice e bicolore realizzato con pochi e semplici ingredienti: grazie al particolare metodo con cui il suo impasto viene versato nella tortiera, quando ne taglierete una fetta, vi accorgerete del suo disegno zebrato! Oltre ad essere un dolce ottimo per merenda o colazione, con la torta zebrata otterrete anche un simpaticissimo effetto visivo che divertirà moltissimo i vostri ospiti e soprattutto i bambini!

Ingredienti
Farina 300 g
Fecola di patate 140 g
Burro 150 g
Latte 100-120 ml
Lievito chimico in polvere 1 bustina
Uova medie 6
Vaniglia i semi di 1 bacca
Zucchero 220 g
Cacao in polvere amaro 30 gr

Preparazione

Torta zebrata

Per preparare la torta zebrata prendete una ciotola ampia e versatevi il burro a temperatura ambiente assieme allo zucchero e ai semi della bacca di vaniglia (1). Quindi lavorate gli ingredienti con uno sbattitore elettrico (2). Poi aggiungete le uova (sempre a temperatura ambiente), una alla volta e continuate ad amalgamare gli ingredienti. Quando il composto sarà liscio e cremoso, aggiungete la farina, 100 gr di fecola e lievito preventivamente setacciati (3).

Torta zebrata

A questo punto mescolate con un mestolo (4), aggiungendo 100-120 ml di latte o quanto basta affinchè il composto si stacchi pesantemente dal mestolo a goccioloni. Dividete ora il composto in due parti uguali (5), quindi aggiungete in una ciotola il cacao setacciato e mescolate per amalgamare bene gli ingredienti; nell’altra ciotola unite 40 gr di fecola di patate (6) ed amalgamate bene per uniformare.

Torta zebrata

I due composti devono avere uguale consistenza e densità (7): in caso contrario, diluite con uno o due cucchiai di latte quello più denso (in genere si diluisce quello al cacao) affinchè presenti una consistenza uguale all’altro impasto. Prendete una tortiera (meglio se a cerchio apribile) del diametro di 24 cm, imburratela ed infarinatela. Quindi cominciate a versare un paio di cucchiai di composto chiaro al centro della tortiera (8); sopra il composto chiaro versato, mettete (sempre al centro) due cucchiai di composto scuro (9).

Torta zebrata

Aggiungete al centro della tortiera cucchiai di composto chiaro e scuro alternandoli fino a terminare gli impasti (10-11). Cercate di non muovere mai la tortiera se non per infornarla in forno statico già caldo a 180° per circa 50-60 minuti (o alternativamente a forno ventilato a 160°C per 40-50 minuti). Prima di sfornare la torta zebrata, verificatene la cottura con uno stecchino da spiedo e poi, a cottura avvenuta, estraetela, lasciatela intiepidire e poi sformatela su di una gratella (12), facendola raffreddare completamente. Prima di servire la torta zebrata, spolverizzatela di zucchero a velo.

Conservazione

Conservate la torta zebrata a temperatura ambiente, meglio se sotto una campana di vetro, per 2-3 giorni al massimo.

Altre ricette

I commenti (473)

Se hai provato a realizzare questa ricetta aggiungi un tuo commento, se invece preferisci un consiglio prima di realizzarla richiedi qui un parere.
I commenti verranno aggiornati ogni 15 minuti circa.

  • maddalena ha scritto: domenica 21 giugno 2015

    provata oggi!parzialmente soddisfatta del risultato! forse perchè ho dovuto sostituire la fecola con la frumina, mi è sembrata poco soffice comunque buona! da rifare! sicuramente è bella!!anche la mia con crepa in superficie.

  • mazda ha scritto: mercoledì 27 maggio 2015

    veramente ottima e bellissima! anche la mia si è crepata in superficie ma sinceramente adoro le torte dall'aspetto "casalingo"

  • Cristina ha scritto: martedì 28 aprile 2015

    Grazie giallo zafferano è riuscita perfettamente!!! buonissima e di grande effetto!!!

  • Giorgia ha scritto: mercoledì 22 aprile 2015

    @Sonia-Gz: Soniaaaa è venuta benissimo, è piaciuta a tutti! Soffice e gustosa ! p.s per un tocco più gustoso, ho aggiunto la cannella nell'impasto scuro! ottimo!

  • Giorgia ha scritto: mercoledì 22 aprile 2015

    @Sonia-Gz: Che ne dici se mettessi spicchi zuccherati di mele sulla superficie?

  • Sonia Peronaci ha scritto: mercoledì 22 aprile 2015

    @Giorgia: Ciao Giorgia, per renderla ancora più golosa? Secondo me può venire bene! Fammi sapere smiley

  • Adriana ha scritto: venerdì 17 aprile 2015

    Per una tortiera di 27 cm di diametro di quanto devo aumentare le dosi?

  • Adriana ha scritto: venerdì 17 aprile 2015

    Queste dosi sono adatte per uno stampo con diametro di 28 cm?

  • Sonia Peronaci ha scritto: lunedì 20 aprile 2015

    @Adriana: @Adriana: basterà raddoppiare la dose! Ciao smiley

  • Tony ha scritto: martedì 07 aprile 2015

    Fatta ieri sera, un successone. Buona e bella! E' già sparita, bisognerà rimettersi ai fornelli

  • Mirella ha scritto: giovedì 02 aprile 2015

    Mannaggia speravo tanto che mi davi na dritta per evitare sto afflosciamento....anche perché nn è la prima volta che mi capita. Mi è capitato una volta con una strepitosa torta alla ricotta. Uso sempre degli ottimi forni e nn apro mai prima dei 40 min ????

  • Sonia Peronaci ha scritto: venerdì 03 aprile 2015

    @Mirella: Ciao Mirella! Capisco che dispiaccia quando i risultati non sono ottimali. In effetti da come descrivi tu sembrerebbe un problema del forno come ti accennavo. Potresti anche provare a setacciare meglio la farina per essere maggiormente sicura che non colossi. Comunque attnediamo tue notizie sulla prossima torta che sono sicura verrà benissimo smiley!

  • Mirella ha scritto: giovedì 26 marzo 2015

    Ciao Sonia, ho fatto la torta ma a 10 min dal fine cottura si è afflosciata in mezzo. Percheeeeeee? Dove ho sbagliato ????

  • Sonia Peronaci ha scritto: mercoledì 01 aprile 2015

    @Mirella: mi dispiace! qualche volta succede quando il forno viene aperto prima che la torta sia lievitata: potrebbe essere il tuo caso? comunque l'importante è che avesse un buon sapore, la prossima volta verrà meglio! smiley

10 di 473 commenti visualizzati Mostra altri commenti »

Lascia un Commento