Tortilla de patatas

Secondi piatti
Tortilla de patatas
63 Aggiungi al tuo ricettario
  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 20 min
  • Cottura: 30 min
  • Dosi per: 4 persone
  • Costo: basso
  • Nota: + 20 minuti di raffreddamento delle patate

Presentazione

D’origine incerta, la tortilla de patatas, o frittata di patate, è una piatto simbolo della cultura gastronomica spagnola; nella letteratura si trovano dei riferimenti sulla tortilla già nel secolo XIX quando si preparava con uova e patate al forno schiacciate. Oggi la tortilla de patatas è un piatto popolarissimo, fatto con patate fritte e uova sbattute con l’aggiunta di cipolla, pezzettini di pancetta oppure peperoni verdi, a seconda della ricetta tradizionale usata da ogni famiglia.
La tortilla de patatas è un piatto versatile che si prepara a casa per pranzo o cena, la domenica per un picnic con gli amici oppure come stuzzichino.

Per preparare la tortilla è importante avere delle patate di qualità; quelle a pasta gialla sono perfette per essere fritte; il tipo di cipolla non è importante, anche se di solito si usa quella dorata.

Ingredienti
Patate gialle 1 kg
Cipolle dorate 1
Uova 4
Sale q.b.
Olio di semi mezzo litro

Preparazione

Tortilla de patatas

Pelate le patate e tagliatele a quadretti di 1 cm di lato; mondate le cipolle e tagliatele a spicchi non troppo piccoli.

Tortilla de patatas

Riscaldate l’olio in una padella capiente. Per testare se l’olio è pronto, introducetevi uno stuzzicadenti: se tutto intorno si formano delle bollicine, vuol dire che la temperatura è giusta.
Versate le patate nell’olio, quindi abbassate la fiamma; le patate non devono dorare velocemente ma piuttosto cuocere lentamente e diventare morbide all’interno. Aggiungete anche la cipolla, salate e mescolate il tutto.

Tortilla de patatas

Una volta cotte le patate, versatele dentro a un colino affinché perdano l’olio in eccesso, quindi lasciatele intiepidire per 15-20 minuti.
Sbattete le uova, aggiungete un pizzico di sale e unite le patate mescolando il composto.

Tortilla de patatas

In una padella, riscaldate un cucchiaio d’olio, poi versateci il composto ed abbassate la fiamma per cuocere la tortilla lentamente per 10 minuti.
Staccate un po’ i bordi della tortilla dalla padella con l’aiuto di una forchetta, quindi coprite con un coperchio piatto e più grande della padella con cui successivamente vi aiuterete per capovolgere la tortilla.

Tortilla de patatas

Per girare la tortilla prendete saldamente la padella dal manico con una mano e con l’altra tenete il coperchio ben adeso alla padella. Capovolgete velocemente padella e coperchio assieme, tenendoli uniti: la tortilla rimarrà sul coperchio; a questo punto poggiate la padella e fate scivolare lentamente la tortilla nella padella dal lato che ancora non è cotto.
A questo punto continuate la cottura a fiamma bassa per altri 10 minuti, poi adagiate la tortilla de patatas su un piatto di portata e servitela calda o tiepida.

Consiglio

Il tempo di cottura della tortilla de patatas è molto soggettivo e, a seconda delle preferenze, potrebbe variare al fine di ottenere una tortilla più o meno cotta o più o meno dorata.Se desiderate una tortilla ancora più morbida provate ad aggiungere alle uova sbattute 2 cucchiai di lievito in polvere sciolti in mezzo bicchierino di latte.

Altre ricette

I commenti (63)

Se hai provato a realizzare questa ricetta aggiungi un tuo commento, se invece preferisci un consiglio prima di realizzarla richiedi qui un parere.
I commenti verranno aggiornati ogni 15 minuti circa.

  • Sonia Peronaci ha scritto: mercoledì 03 settembre 2014

    @holta: Ciao, la ricetta della tortillas prevede la cottura nell'olio ma se preferisci puoi provare.

  • holta ha scritto: martedì 02 settembre 2014

    Ciao Sonia. Posso usare le patate lessate ? Non mi piaciono le patate cotte in olio. Grazie

  • Martina ha scritto: giovedì 07 agosto 2014

    Fatta! Ho aggiunto anche la pancetta, è venuta deliziosa!

  • Anna ha scritto: domenica 15 giugno 2014

    @@paola: proverò con il forno! Ma la teglia va oliata ?

  • Sonia Peronaci ha scritto: martedì 06 maggio 2014

    @Leila: Ciao, puoi usare olio di semi di arachidi!

  • Leila ha scritto: martedì 06 maggio 2014

    Buongiorno! adoro la vostra pagina! volevo chiedere che olio si intende per olio di semi? olio di che tipo di semi? grazie

  • @paola ha scritto: lunedì 28 aprile 2014

    @erika: al forno deve cuocere 40-50 minuti a 180 gradi

  • @paola ha scritto: lunedì 28 aprile 2014

    @Fabiana: si certo va benissimo se la prepari il giorno prima. Se vuoi puoi mangiarla anche fredda

  • mati ha scritto: venerdì 25 aprile 2014

    che tipo di lievito va usato?

  • Massimo ha scritto: martedì 11 marzo 2014

    Amo questo sito web: uniscce l'Italia della gastronomia e nello stesso tempo eveidenzia le differenze. La frittata di patate, o le frittate in genere, saranno state sicuramente un "lascito" della dominazione spagnola nel sud, ma comunque e' un piatto siciliano che tutti sanno fare e conoscere. Sorrido, e nello stesso tempo mi rammarico, vedere questa "ricetta" come una cosa esotica dalla Spagna. La frittata classica si fa con patate e uova, sale e pepe, nient'altro. Poi ci sono tutte le variazioni: la mia preferita e; di cipolle e piselli, niente patate. Come diceva una signora Spagnola qui, la "tortilla" in Spagna e fatta solo di uova, questa ricetta si chiama "tortilla de papas". Provate anche con verdure lessate, con cuori di carciofi. In sicilia e; un piatto semplice che si puo' lasciare in frigo e mangiare a merenda, assolutamente onnipresente per i picnic.

10 di 63 commenti visualizzati Mostra altri commenti »

Lascia un Commento