Tortillas di farina

Tortillas di farina
70 Aggiungi al tuo ricettario
  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 10 min
  • Cottura: 16 min
  • Dosi per: 4 persone
  • Costo: basso
  • Nota: + 30 minuti di riposo

Presentazione

Tortillas di farina

Le tortillas possono essere paragonate alle nostre piadine e rappresentano per il Messico l’alimento simbolo della nazione; piatte e tonde, vengono usate per accompagnare o avvolgere svariati cibi e pietanze.

Le tortillas di mais sono le più diffuse, ma esistono anche le tortillas di farina, che vengono preparate con farina di frumento, acqua e lievito in polvere, olio e sale.

Le tortillas di farina vengono consumate soprattutto nel nord del Messico (specialmente nelle regioni di Chihuahua e Sonora), dove il grano abbonda e sostituisce spesso il mais nella gastronomia locale; le tortillas di farina sono indicate per essere riempite e arrotolate con preparazioni a base di carne o di verdura.

Ingredienti per 8 tortillas
Farina 00 - 250 gr
Acqua tiepida 120 ml
Lievito chimico in polvere per torte salate 10 gr
Sale 1 presa
Olio di oliva 3 cucchiai

Preparazione

Tortillas di farina

Per preparare le tortillas di farina iniziate sciogliendo il sale nell'acqua (1). In una ciotola dai bordi alti mettete la farina setacciata, il lievito (2), l'olio (3)

Tortillas di farina

e aggiungete l’acqua tiepida in cui avrete fatto sciogliere il sale (4); impastate gli ingredienti con l’aiuto di un cucchiaio di legno o con le mani (5). Mettete ora l’impasto sulla spianatoia e lavorate la pasta per almeno 10 minuti (6)

Tortillas di farina

fino a renderla liscia e omogenea (7); formate una palla, ponetela in una ciotola e lasciatela riposare per 30 minuti. Trascorsa mezz'ora, riprendete la pasta e formate 8 palline del peso di circa 50 grammi l’una (8); con il mattarello stendete ogni pallina formando un disco rotondo del diametro di 15 centimetri (9).

Tortillas di farina

Mettete sul fuoco una padella per crepes (o antiaderente) e, quando sarà ben calda, adagiatevi una tortillas (10); fate cuocere a fuoco moderato per un paio di minuti, girando la tortillas su entrambi i lati (11).
Continuate in questo modo fino a quando avrete esaurito tutte le tortillas. Ogni volta che avrete cotto una tortillas ponetela su un piatto, una sopra l'altra (12) coprendole, in questo modo le tortillas rimarranno umide e non si seccheranno.

Consiglio

Mano a mano che preparerete le tortillas, ponetele una sull’altra avvolte in un telo pulito da cucina; in questo modo eviterete che diventino secche.

Altre ricette

I commenti (70)

Se hai provato a realizzare questa ricetta aggiungi un tuo commento, se invece preferisci un consiglio prima di realizzarla richiedi qui un parere.
I commenti verranno aggiornati ogni 15 minuti circa.

  • gio ha scritto: venerdì 12 settembre 2014

    Io le faccio per il mio kebab alla "casalinga". Le lascio lievitare anche tutto il pomeriggio così sono più facili da spianare. Buonissime.

  • Montserrat ha scritto: domenica 24 agosto 2014

    Sonno messicana e le tortillas non portano ne olio de oliva e molto meno lievito il olio darebbe un sapore troppo e il lievito non è mica pizza

  • Mery ha scritto: sabato 12 luglio 2014

    Vorrei sapere se qualcuno sa dove trovare la pressa per tortillas

  • giac ha scritto: domenica 13 aprile 2014

    Ciao! Se volessi usare il mio lievito madre quanto devo metterne? È consigliato? Grazie smiley

  • ha scritto: sabato 12 aprile 2014

    @TheJoe: scusa se mi intrometto ma sono di rimini e non esiste assolutamente che nella piada ci si metta il burro...sarebbe un delitto! Nella piada ci va lo strutto, eventualmente si può sostituire con l'olio ma il burro proprio non si può sentire.

  • Francy ha scritto: giovedì 10 aprile 2014

    Buonissime, facili e veloci...unica difficoltà che ho incontrato e' la stesura , con una pressa/ macchina per la pasta sarebbe stato più facile, io le ho riempite con fagioli nera e cheddar grattugiato un formaggio che si trova qui in uk tipo fontina ma un po' più duro.

  • Michele ha scritto: martedì 25 marzo 2014

    Prima volta che scrivo...speriamo che qualcuno mi risponda! Volevo prepararmi le tortillas in casa....ma mi sa che è un macello... Sono stato in un famoso ristorante messicano...e li usano una pressa...ma non ho capito se prima fanno l'impasto,poi lo pressano e lo cuociono... Qualcuno mi chiarisce?

  • Giulia ha scritto: lunedì 24 marzo 2014

    @Sonia: è possibile prepararle, metterle in frigo e cucinarle in un secondo momento? ad esempio la sera e cucinarle la mattina seguente?

  • Adriana ha scritto: sabato 15 marzo 2014

    Non sono proprio così, Sono messicana e credimi la difficoltà non è bassa per niente... sono anni e anni che ci provo usando la ricetta di mia nonna, ti manca lo strutto vegetale e l'acqua non deve essere tiepida ma caldissima! smiley

  • TheJoe ha scritto: domenica 09 marzo 2014

    In pratica sono piadine... al posto del bicarbonato ci metti il lievito in polvere, al posto del burro metti l'olio e il gioco è fatto. Mi diverte riflettere sul fatto che i popoli di due zone distanti fra loro sono arrivate culinariamente alle stesse conclusioni.

10 di 70 commenti visualizzati Mostra altri commenti »

Lascia un Commento