Tortino di alici

Antipasti
Tortino di alici
22 Aggiungi al tuo ricettario
  • Difficoltà: molto bassa
  • Preparazione: 30 min
  • Cottura: 30 min
  • Dosi per: 4 pezzi
  • Costo: molto basso

Presentazione

Il tortino di alici è una preparazione tipica del Lazio che ha conquistato molti estimatori anche al di fuori dei confini regionali per la sua bontà! Solitamente gustate fritte, o marinate, le alici oggi fungono da scrigno per custodire tutto il sapore del piatto, in cui terra e mare si fondono. Un secondo originale da proporre per una cena estiva, perfetto anche come antipasto se servito in porzioni ridotte. Questa ricetta del sud pontino racchiude ingredienti semplici e pur essendo di facile preparazione il risultato sarà una pietanza ricca e saporita. Gli strati di alici si alternano a morbidissime patate e succulenti pomodori, mentre la scorza del limone rilascia al piatto una nota agrumata e fresca, perfetta per questa stagione.Se cercate un piatto che unisca al delizioso sapore dell'estate un aspetto invitante e ricercato, il tortino di alici vi farà fare un figurone!

Ingredienti per 4 tortini
Acciughe (alici) 600 g
Patate 350 g
Pomodori tipo ramati 150 g
Sale 3 g
Olio di oliva extravergine 30 g
Timo 2 g
Pepe nero macinato 0,1 g
Limoni la scorza non trattata di 1

Preparazione

Tortino di alici

Per preparare i tortini di alici iniziate ponendo le patate a bollire in un tegame con abbondante acqua (1) per circa 20-30 minuti, fino a quando punzecchiandole con una forchetta risulteranno morbide. Nel frattempo dedicatevi alla pulizia delle alici. Staccate delicatamente la testa e l’intestino, quindi estraete la lisca centrale (2), senza dividerle a metà ma lasciandole intere. Posizionatele in questo modo su un vassoio foderato con della carta assorbente (3).

Tortino di alici

Una volta che le vostre patate saranno cotte, scolatele dall’acqua, lasciatele intiepidire e tagliatele a fette spesse circa 1 cm (4). Lavate il pomodoro e affettate anche questo dello stesso spessore delle patate (5). Quindi tritate le foglioline di timo (6) e tenetele da parte.

Tortino di alici

A questo punto, aiutandovi con un pennello ungete gli stampi di diametro 9 cm e alti 5 cm (7). Posizionate i filetti di alici all’interno delle forme adagiandoli in maniera verticale intorno al bordo, fino a foderare lo stampo, saranno necessari circa 10 filetti (8). Salate, pepate e aggiungete una grattata di scorza di limone (9).

Tortino di alici

Ponete quindi una fettina di patata al centro delle alici (10) e posizionate un paio di filetti di alici in maniera orizzontale fino a ricoprire la fettina di patata (11). Salate, pepate, aggiungete il timo tritato (12) e la scorza di limone.

Tortino di alici

Adagiate una fetta di pomodoro (13), un’altra fetta di patata (14) e ricoprite con le alici (15).

Tortino di alici

Ripiegate i filetti con cui avete foderato lo stampo verso l'interno (16), ripetete l’operazione per tutti i tortini (17) e adagiateli su una leccarda da forno (18).

Tortino di alici

Cuocete in forno statico preriscaldato a 180° per 10 minuti ( se utilizzate il forno ventilato cuocete a 160° per 7-8 minuti). Sfornate i tortini (19) e lasciateli intiepidire per qualche minuto, quindi capovolgete gli stampi (20), sformateli e servite il vostro tortino di alici ancora caldo (21).

Conservazione

Conservate i vostri tortini di alici, una volta cotti, in frigorifero per 2 giorni al massimo. Si sconsiglia la congelazione.

Consiglio

Potete arricchire gli strati del tortino con fettine di verdure grigliate, capperi ed erbe aromatiche!

Altre ricette

I commenti (22)

Se hai provato a realizzare questa ricetta aggiungi un tuo commento, se invece preferisci un consiglio prima di realizzarla richiedi qui un parere.

  • Sara ha scritto: lunedì 11 aprile 2016

    Delusa da questa ricetta, forse ho fatto cuocere troppo le alici, il risultato era super secco

  • scimmiazza ha scritto: mercoledì 10 febbraio 2016

    Senza stampini come si potrebbero fare?

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: mercoledì 10 febbraio 2016

    @scimmiazza: Ciao, puoi provare facendo in una teglia!

  • laura ha scritto: martedì 08 settembre 2015

    Ho fatto questa ricetta modificando un paio di cose. Ho spennellato di olio le sarde, le impanate col semolino e ho utilizzato ponodorini semisecchi...buonissimo! tra l'altro, una volta pulito il pesce, la ricetta è velocissima da fare

  • lorella ha scritto: mercoledì 23 luglio 2014

    ciao sonia grazie fatto e ben riuscito ma mi è sembrato un po' "slegato" . come si potrebbe migliorare?

  • lorella ha scritto: mercoledì 23 luglio 2014

    perché altrimenti si riempiono d'acqua e poi tagliarle a fette regolari è più difficile! si rompono.

  • Sonia Peronaci ha scritto: lunedì 13 agosto 2012

    @stefy: in questo modo il sapore sarà più rustico!

  • stefy ha scritto: lunedì 13 agosto 2012

    Xkè la buccia delle patate non va tolta?

  • Roberta ha scritto: giovedì 05 luglio 2012

    Questo tortino é molto buono, io faccio solo un pò fatica a regolare il sale, però la ricetta é perfetta!

  • joleanna ha scritto: venerdì 08 giugno 2012

    Buonissime..le ho preparate ieri sera un vero e proprio successo

  • carla ha scritto: martedì 22 maggio 2012

    il piatto è stato giudicato molto sano e nutriente

10 di 22 commenti visualizzati Mostra altri commenti »

Lascia un Commento

I commenti inviati verranno moderati dalla redazione prima di essere pubblicati.
Per maggiori informazioni CLICCA QUI