Tortino di cioccolato con cuore fondente

Dolci e Desserts
Tortino di cioccolato con cuore fondente
1.7k Aggiungi al tuo ricettario
  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 15 min
  • Cottura: 12 min
  • Dosi per: 4 persone
  • Costo: basso

Presentazione

Tortino di cioccolato con cuore fondente

I tortini di cioccolato con cuore fondente sono delle golose tentazioni di cioccolato monoporzione, dal cuore morbido e fondente, cotti al forno, facili e veloci da realizzare, che vi faranno fare un figurone con i vostri invitati. I tortini di cioccolato con cuore fondente sono un delizioso fine pasto anche pratico: possono essere preparati con anticipo e cotti al momento!

Ingredienti x 4 tortini
Cioccolato fondente 150 gr
Burro 80 g
Farina 20 g
Uova 2 + 1 tuorlo
Zucchero al velo 90 gr
Vaniglia i semi di 1 bacca
Cacao amaro in polvere amaro 10 gr
Ingredienti per ricoprire gli stampini
Burro q.b.
Cacao amaro in polvere amaro 1 cucchiaio raso
Ingredienti per spolverizzare
Zucchero al velo q.b.

Preparazione

Tortino di cioccolato con cuore fondente

Per preparare i tortini al cioccolato fondente iniziate mettendo il cioccolato fondente tagliato grossolanamente a sciogliere in un pentolino a bagnomaria, poi aggiungete il burro tagliato a pezzetti e amalgamate bene il tutto (1). Potete effettuare questa operazione anche al microonde. Nel frattempo ponete in una capiente ciotola le uova, la vanillina e lo zucchero (2) e sbattetele con le fruste di uno sbattitore elettrico, fino a che il composto diventi chiaro, gonfio e denso (3) (circa 10 minuti).

Tortino di cioccolato con cuore fondente

Togliete dal fuoco il  composto di cioccolato e burro e, sempre sbattendo, incorporatelo al composto di uova (4); infine unite la farina e il cacao setacciati (5). A questo punto imburrate e ricoprite di  cacao amaro in polvere gli stampini in alluminio (6),

Tortino di cioccolato con cuore fondente

poi riempiteli per ¾ (7) e infornateli nel forno già caldo a 180°; dopo 13-15 minuti (non uno di più) togliete i tortini dal forno (8), lasciateli leggermente intiepidire e poi capovolgeteli su di un piatto da portata (9), cospargeteli di zucchero a velo e serviteli ancora caldi.

Potete servire questi deliziosi tortini di cioccolato accompagnandoli con del gelato alla crema o alla panna, oppure con dei ribes o lamponi e panna semimontata.

Conservazione

Potete conservare i tortini di cioccolato con cuore fondente crudi, in frigorifero, per 4 o 5 giorni oppure potete congelarli e tenerli in freezer per diverso tempo; i tortini congelati sono un’ottima soluzione quando capiteranno all’improvviso ospiti a cena! Basterà metterli in forno, et voilà… il dolce è servito!

Consiglio

Il segreto della riuscita di questi tortini sta nella cottura: visto che si tratta di pochi, fondamentali minuti dai quali dipende l'effetto "cuore fondente", vi consiglio di provare a cuocere un tortino di prova, per testare il calore del forno e accertarvi della riuscita.

Altre ricette

I commenti (1731)

Se hai provato a realizzare questa ricetta aggiungi un tuo commento, se invece preferisci un consiglio prima di realizzarla richiedi qui un parere.

  • Grazia ha scritto: venerdì 22 luglio 2016

    Si si cuociono anche dell'interno come fare grazie ciao

  • lices ha scritto: mercoledì 20 luglio 2016

    ho fatto una doppia dose e sono venuti 10 tortini, risultato ottimi al 100%

  • Sara ha scritto: venerdì 15 luglio 2016

    Se volessi farne 8 porzioni mi basta raddoppiare la dose?

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: venerdì 15 luglio 2016

    @Sara:Certo Sara, puoi raddoppiare tutte le dosi smiley

  • sara ha scritto: venerdì 01 luglio 2016

    Posso usare anche i pirottini in silicone o sono meglio quelli in alluminio?

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: lunedì 04 luglio 2016

    @sara: Ciao Sara, sarebbe opportuno utilizzare quelli di alluminio, poiché in quelli di silicone l'impasto potrebbe restare attaccato. Infatti la consistenza superficiale del tortino è molto soffice! Un saluto!

  • miriam ha scritto: giovedì 30 giugno 2016

    sono venuti deliziosi!!!!!!!!!

  • Chiata ha scritto: martedì 14 giugno 2016

    Scusate la curiositá, ma questo dolce stupendo di dove è originario?

  • paola ha scritto: martedì 14 giugno 2016

    Ciao io ho il forno ventilato a quanti gradi devo cuocere i tortini e quanti minuti? Grazie

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: giovedì 23 giugno 2016

    @paola: Ciao Paola, per questo dolce è consigliata la cottura in forno statico ma, se non è possibile e hai un forno ventilato, ti suggeriamo di cuocere i tortini abbassando di 10-20 gradi la temperatura e diminuire la cottura di qualche minuto. A presto!

  • giovanni ha scritto: lunedì 13 giugno 2016

    Salve,come mai la cioccolata all'interno non si scioglie,specifico che una volta cotti li metto in frigo e al momento di servirli li passo a microonde,come operazione va bene lo stesso o li devo cuocerli al momento di servirli?

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: lunedì 13 giugno 2016

    @giovanni: Ciao Giovanni, ti consigliamo di cuocere i tortini al momento di servirli! Scaldandoli al microonde non otterrai l'effetto fondente! 

  • Giorgia ha scritto: domenica 12 giugno 2016

    Ciao...... Ti volevo chiedere, se prima di cuocere i tortini li posso mettere un ora nel congelatore , per avere un meglio effetto del cuore caldo ???

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: martedì 14 giugno 2016

    @Giorgia: Ciao Giorgia, puoi provare!

  • Nikol ha scritto: venerdì 27 maggio 2016

    Ciao se li cuocio e poi li mangio dopo alcune ore va bene o si asciuga il cioccolato?un altra domanda potrei utilizzare degli ovetti piccoli fi cioccolato al latte al posto di quella fondente

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: martedì 31 maggio 2016

    @Nikol:Ciao Nikol, per mantenere il cuore filante devi servire i tortini caldi. Per questa specifica preparazione ti consigliamo il cioccolato fondente perchè ha una resa migliore.

10 di 1731 commenti visualizzati Mostra altri commenti »

Lascia un Commento

I commenti inviati verranno moderati dalla redazione prima di essere pubblicati.
Per maggiori informazioni CLICCA QUI