Treccia di pasta lievitata

Dolci e Desserts
Treccia di pasta lievitata
411 Aggiungi al tuo ricettario
  • Difficoltà: media
  • Preparazione: 120 min
  • Cottura: 40 min
  • Dosi per: 6 persone
  • Costo: basso

Presentazione

Questa semplice e deliziosa treccia di pasta lievitata è perfetta per la prima colazione ma anche ottima come merenda, accompagnata da una tazza di cioccolata, caffè o cappuccino.

La lavorazione di questo soffice dolce ricoperto di granella di zucchero, non è particolarmente difficile, basterà attendere pazientemente i tempi di lievitazione dell’impasto, per ottenere una treccia morbida e profumata.

Ingredienti per l'impasto
Farina 300 g
Lievito di birra 25 g
Burro 40 g
Zucchero 50 g
Vaniglia i semi di una bacca
Limoni la scorza di mezzo
Sale 1 pizzico
Uova 2 piccole
Latte 80 ml
Ingredienti per la ricopertura
Uova 1
Zucchero in granella 40 gr

Preparazione

Treccia di pasta lievitata

Fate intiepidire il latte quindi versatelo in una ciotolina, unite lo zucchero (1), aggiungete il lievito di birra sbriciolato (2) quindi mescolate il tutto con un cucchiaino (3).

Treccia di pasta lievitata

Lasciate riposare il composto in un luogo tiepido (per circa 10 minuti) fino a quando vedrete comparire della schiuma in superficie (4). Versate la farina setacciata in una ciotola, fate una conca nel centro e unite il composto di latte e lievito; (5) fate fondere il burro e  aggiungetelo alla farina (6).

Treccia di pasta lievitata

Sbattete le due uova e unitele agli ingredienti nella ciotola (7) assieme alla scorza grattugiata di mezzo limone (8), ai semi di una bacca di vaniglia e al sale. Per mezzo di un mestolo cominciate ad amalgamare gli ingredienti (9),

Treccia di pasta lievitata

poi trasferite il composto su di una spianatoia e impastate bene (10) fino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo  che lascerete lievitare in una ciotola infarinata (11) e coperta da un canovaccio pulito in un ambiente tiepido e privo di correnti d’aria per almeno un’ora. Quando l’impasto avrà raddoppiato il suo volume (12) disponetelo su di una spianatoia (13) lavoratelo qualche minuto per farlo rinvenire e poi dividetelo in tre parti (14) di uguale peso (circa 200 gr l’uno).

Treccia di pasta lievitata

Con ognuna di queste parti formate un bastoncino della lunghezza di circa 35 cm (15), che intersecherete  come nelle fotografie (16-17-18) formando  una treccia saldata alle estremità (19).

Treccia di pasta lievitata

Disponete la treccia sopra una teglia foderata con carta forno, copritela con un canovaccio pulito e lasciatela lievitare per mezz’ora, dopodiché spennellatela con l’uovo sbattuto (20), cospargetela con la granella di zucchero (21) e infornatela in forno già caldo a 170° per 40 minuti circa (comunque fino a che la superficie sarà ben colorita).

Treccia di pasta lievitata

Consiglio

Al posto della granella di zucchero potete ricoprire la treccia con tante golose gocce di cioccolato!

Altre ricette

I commenti (411)

Se hai provato a realizzare questa ricetta aggiungi un tuo commento, se invece preferisci un consiglio prima di realizzarla richiedi qui un parere.
I commenti verranno aggiornati ogni 15 minuti circa.

  • Francy ha scritto: martedì 01 settembre 2015

    Ciao smiley cosa posso usare al posto dei semi di vaniglia? Vanillina o lievito vanigliato. Purtroppo non ho altro in casa. Grazie smiley

  • Sonia Peronaci ha scritto: mercoledì 02 settembre 2015

    @Francy : Ciao Francy, consigliamo sempre di utilizzare i semi o al massimo l'estratto naturale di vaniglia, ma se proprio non li hai puoi sostituire con quello che preferisci, ricorda però che il risultato in termini di sapore potrebbe essere leggermente diverso. Un saluto!

  • mara ha scritto: sabato 29 agosto 2015

    Posso chiedere se posso farla cn macchina del pane x tutte le fasi anche cottura? cerco ricetta di pane dolce magari cn zucca ed uva e sto sperimentando...grazie

  • Sonia Peronaci ha scritto: lunedì 31 agosto 2015

    @mara: Ciao Mara! Non ho mai sperimentato al preparazione con la macchina del pane! Però se cerchi la ricetta del pane zucca e uvetta ti allego qui la ricetta sperimentata da una nostra blogger smiley

  • Lucia ha scritto: martedì 25 agosto 2015

    Posso farcire la treccia con crema pasticcera o marmellata? Se sì, è meglio prima o dopo la cottura?

  • Sonia Peronaci ha scritto: martedì 25 agosto 2015

    @Lucia: Ciao Lucia, perché non provare! Personalmente preferirei farcirla a fine cottura, tu preferisci prima? Un saluto!

  • Mavi ha scritto: sabato 22 agosto 2015

    Se ora facessi la ricetta entro le cinque potrei finire

  • Mavi ha scritto: venerdì 21 agosto 2015

    posso fare la ricetta senza burro

  • Sonia Peronaci ha scritto: sabato 22 agosto 2015

    @Mavi : Ciao! Puoi usare 32 g di olio in sostituzione al burro.

  • luisa ha scritto: venerdì 21 agosto 2015

    Ciao Sonia. volevo un consiglio. ogni volta che faccio una ricetta simile o un pan brioche ..il giorno successivo non rimane morbido come appena sfornato e mi diventa secco.. come mai???

  • Sonia Peronaci ha scritto: sabato 22 agosto 2015

    @luisa: Ciao Luisa! Ti consiglio di conservarlo in una scatola di latta per mantenere la morbidezza.

  • Mangiare Fashion ha scritto: sabato 15 agosto 2015

    Straordinaria... l' ho usata come spunto x una ricettina che blogghero' su mangiare fashion giallo zafferano

  • danila ha scritto: giovedì 13 agosto 2015

    fatta x la prima volta stasera invece del lievito di birra ho usato il lievito x dolci ,usato x lunghe lievitazioni...devo dire squisitissimo e morbidissimo. ..

  • valentina89 ha scritto: sabato 08 agosto 2015

    ciao a tutti vorrei sapere su quale ripiano del forno cuocete la treccia...grazie a tutti!!

  • Sonia Peronaci ha scritto: sabato 08 agosto 2015

    @valentina89: ciao Valentina! Ponila nella parte centrale del forno!

  • valentina ha scritto: martedì 28 luglio 2015

    ciao sonia l'impasto si può conservare in freezer?

10 di 411 commenti visualizzati Mostra altri commenti »

Lascia un Commento