Treccine con lievito madre

Dolci e Desserts
Treccine con lievito madre
111 Aggiungi al tuo ricettario
  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 60 min
  • Cottura: 30 min
  • Dosi per: 5 pezzi
  • Costo: molto basso
  • Nota: Più 18 ore circa per la lievitazione

Presentazione

Treccine con lievito madre

Le treccine con lievito madre sono delle morbide e soffici brioche intrecciate, ricoperte di granella di zucchero, fatte con il lievito madre.
Il lievito madre è un lievito naturale che agisce grazie all'azione di batteri e fermenti lattici che producono anidride carbonica e innescano un processo di fermentazione che agisce come lievitante. Cliccando qui troverete tutti i segreti per preparalo da soli a casa: l'unico requisito indispensabile per riuscirci è la pazienza.
Le treccine che vi proponiamo richiedono una lenta lievitazione: una preparazione slow proprio come facevano i nostri nonni!
Le treccine con il lievito madre sono ideali per una dolce colazione oppure per una golosa merenda e piaceranno a grandi e piccini!

Ingredienti per 5 treccine
Burro a temperatura ambiente 40 gr
Farina 00 300 gr
Limoni scorza grattugiata di 1
Sale 5 g
Uova 1 medio
Vaniglia bacca 1
Zucchero 50 g
Lievito madre 160 g
Latte 80 ml
per la decorazione
Uova 1
Panna o latte q.b.
Zucchero granella q.b.

Preparazione

Treccine con lievito madre

Per preparare le treccine con lievito madre, setacciate prima di tutto la farina (1) quindi mettetela in una ciotola con lo zucchero (2), il sale (3),

Treccine con lievito madre

la bustina di vanillina (4), il lievito madre (5) e la buccia grattugiata di limone (6). L'ordine di inserimento degli ingredienti può variare fino a che non inizierete ad impastare. Date una mescolata veloce agli ingredienti con le mani oppure con la foglia di una planetaria.

Treccine con lievito madre

Sbattete l'uovo nel latte con una forchetta (7) e, mentre impastate, versate il tutto sul composto nella ciotola (8), incorporando bene tra loro tutti gli ingredienti. Quando il composto sarà amalgamato, se usate la panetaria sostituite la foglia con il gancio (oppure continuate ad impastare a mano) e inserite il burro, ammorbidito a temperatura ambiente, un pezzo per volta (9), stando attenti a non incorporare altro burro fino a che quello precedente non sarà stato assorbito.

Treccine con lievito madre

Dovrete ottenere un impasto liscio e morbido (10): trasferitelo su di una spianatoia infarinata per lavorarlo ancora un po' con le mani (11) quindi mettetelo in una ciotola coperto con un foglio di pellicola e fatelo lievitare in forno chiuso e spento, con la sola luce accesa per circa 16 ore. Trascorso il tempo necessario il vostro impasto avrà raddoppiato di volume e presenterà una bella alveolatura (12).

Treccine con lievito madre

Dividete l'impasto in 5 (oppure 6) parti uguali, poi dividete ulteriormente le parti in tre pezzi (13), che modellerete a bastoncino e intreccerete (14). Fissate bene l'estremità di ogni treccina (15), che sarà lunga più o meno 10 cm. In alternativa potete anche formare una teccia unica più grande, dividendo l'impasto in tre parti.

Treccine con lievito madre

Sistemate le treccine su di una leccarda, rivestita di carta da forno e spennellate con un tuorlo sbattuto in due tre cucchiai di panna o di latte (16), Decoratele con la granella di zucchero e fate lievitare ancora per altre 2 ore, in forno spento con la luce accesa, fino a quando non avranno raddoppiato di volume (17). Infornate le treccine in forno già caldo e statico a 180° per circa 25-30 minuti e sfornatele quando saranno ben dorate in superficie (18)! Le vostre treccine con il lievito madre sono pronte: sentirete che buone!

Conservazione

Le treccine con il lievito madre si conservano per due giorni al riparo dall'umidità, ma consigliamo di consumarle subito per poter apprezzare la loro fragranza.
Se volete congelarle potete farlo da cotte, mettendolo poi subito in forno da congelate per farle rinvenire (ma ovviamente non saranno mai come appena fatte), oppure da crude dopo averle intrecciate e facendolo poi scongelare in frigorifero e lievitare per le due ore (o più i tempi dipendono dal vostro lievito) finali.

Consiglio

Potete arricchire l'impasto delle treccine lievitate con gocce di cioccolato o frutta secca!

Altre ricette

I commenti (111)

Se hai provato a realizzare questa ricetta aggiungi un tuo commento, se invece preferisci un consiglio prima di realizzarla richiedi qui un parere.
I commenti verranno aggiornati ogni 15 minuti circa.

  • monica ha scritto: venerdì 27 febbraio 2015

    io ho fatto l'impasto ma non capisco perché non mi sia lievitato!

  • Sonia Peronaci ha scritto: venerdì 27 febbraio 2015

    @monica:verifica che il lievito sia quello istantaneo oppure quello da attivare in acqua tiepida.

  • Mirta ha scritto: mercoledì 11 febbraio 2015

    Cara Sonia, è da un mese che utilizzo il lievito di pasta madre. Oggi, per la prima volta, ho fatto un dolce (di solito mi cimento con focacce e pizze) e ho scelto queste treccine! Sono deliziose, grazie!

  • Sonia Peronaci ha scritto: giovedì 12 febbraio 2015

    @Mirta:Sono proprio contenta, Mirta!

  • elvira ha scritto: venerdì 23 gennaio 2015

    mi hanno regalato il lievito madre non l'ho mai usato ho fatto i rinfreschi ogni 4 gg,so fare solo questo.Ora se voglio fare la pizza cosa devo fare? per non buttare via il lievito in esubero quando rinfresco posso fare il lievito seco? se sì come si fa? aspetto tua risposta grazie

  • Sonia Peronaci ha scritto: giovedì 05 febbraio 2015

    @elvira:Ciao elvira! Puoi provare a seguire la ricetta di una delle nostre blogger: pizza croccante con lievito madre smiley

  • Federica ha scritto: martedì 20 gennaio 2015

    Ciao Sonia, ottima ricetta come sempre, ho una domanda: al posto della 00 posso usare la farina integrale, insieme alla manitoba? Grazie mille e complimenti! smiley

  • Sonia Peronaci ha scritto: mercoledì 21 gennaio 2015

    @Federica:Ciao federica! Puoi provare!

  • liana ha scritto: martedì 13 gennaio 2015

    Buongiorno Sonia, eccomi a darti notizie sul consiglio che ti avevo chiesto ieri. Poiché non sono mai d'accordo sul buttare le cose, specie se ci sono ingredienti buoni e tanta fatica nella lavorazione (l'impasto di ieri erano 3 dosi!) Mi sembra di aver recuperato il tutto. Ho pubblicato la foto sul gruppo "giallo zafferano" (non sono stata capace d'inviarla a te). Ora sono in cottura poi ti farò sapere come sono di sapore e se del caso ti scriverò come ho recuperato il tutto. Un caro saluto e buona giornata a te e allo staff.

  • liana ha scritto: lunedì 12 gennaio 2015

    Ho fatto molte volte queste treccine e mi sono venute sempre soffici e squisite. Oggi non so cosa è successo al mio impasto, mi risulta duro e poco soffice (forse dipende dalla farina non avendo in casa la Manitoba, ho usato 1/3 di farina 350 W e il restante la "0") Come posso recuperare il tutto? Aggiungo 1 uovo? Aggiungo acqua (non latte) metto un po' di lievito di birra sciolto in acqua tiepida? Chi mi sa consigliare? Non vorrei buttare tutto! Sonia tu che 6 molto esperta cosa mi consigli?

  • Sonia Peronaci ha scritto: lunedì 12 gennaio 2015

    @liana:Ciao Liana! Purtroppo è difficile recuperare un impasto già a lievitazione conclusa o avviata. Ti conviene rifare tutto smiley Fammi sapere!

  • maria ha scritto: giovedì 08 gennaio 2015

    Per dimezzare i tempi di lievitazione devo raddoppiare le dosi di lievito madre?

  • Sonia Peronaci ha scritto: venerdì 09 gennaio 2015

    @maria:Ciao Maria! Il lievito deve essere proporzionato alla dose di impasto, non ai tempi di lievitazione smiley Le tempistiche non possono essere velocizzate nei lievitati!

  • Veronica ha scritto: martedì 23 dicembre 2014

    Ciao, Ho preparato per due volte le treccine. La prima volta sono venute perfette, oggi però la massa è venuta molto più umida tanto che si attaccava alle mani. Ho cambiato forno, ma ho seguito le istruzioni senza altre variazioni. Da cosa può essere dipeso? Grazie

  • Sonia Peronaci ha scritto: lunedì 29 dicembre 2014

    @Veronica:Ciao, potrebbe dipendere dalla temperatura della stanza o dalla farina utilizzata!

  • nunzia ha scritto: martedì 16 dicembre 2014

    ciao sonia!! ho fatto le treccine ma dentro sono uscite un po stoppose e secche..come se fosse pane..cosa ho sbagliato ? il fuori è perfetto invece. grazie

  • Sonia Peronaci ha scritto: venerdì 19 dicembre 2014

    @nunzia:Ciao Nunzia! Potrebbe dipendere dalla lievitazione non avvenuta correttamente :-9

  • Paola ha scritto: martedì 16 dicembre 2014

    Buongiorno, ho seguito il procedimento indicato, ma sono venute acide. Ho poca esperienza di ricette con il lievito madre: io lo ho usato senza rinfrescarlo, dovevo forse rinfrescarlo? Voi come fate? In alternativa è possibile usare il lievito di birra a cubetti? Se sì, come modifico la ricetta? Grazie.

  • Sonia Peronaci ha scritto: martedì 16 dicembre 2014

    @Paola:Ciao Paola, il lievito madre va rinfrescato almeno una volta ogni 5-7 giorni. Prima di usarlo va rinfrescata la parte che ti servirà o tutto quanto se non è stato rifrescato di recente. Ecco un'altra ricetta da una nostra blogger di treccia lievitata  che prevede il lievito di birra disidratato.

10 di 111 commenti visualizzati Mostra altri commenti »

Lascia un Commento