Treccine con lievito madre

Lievitati
Treccine con lievito madre
131 Aggiungi al tuo ricettario
  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 60 min
  • Cottura: 30 min
  • Dosi per: 5 pezzi
  • Costo: molto basso
  • Nota: Più 18 ore circa per la lievitazione

Presentazione

Treccine con lievito madre

Le treccine con lievito madre sono delle morbide e soffici brioche intrecciate, ricoperte di granella di zucchero, fatte con il lievito madre.
Il lievito madre è un lievito naturale che agisce grazie all'azione di batteri e fermenti lattici che producono anidride carbonica e innescano un processo di fermentazione che agisce come lievitante. Cliccando qui troverete tutti i segreti per preparalo da soli a casa: l'unico requisito indispensabile per riuscirci è la pazienza.
Le treccine che vi proponiamo richiedono una lenta lievitazione: una preparazione slow proprio come facevano i nostri nonni!
Le treccine con il lievito madre sono ideali per una dolce colazione oppure per una golosa merenda e piaceranno a grandi e piccini!

Ingredienti per 5 treccine
Burro a temperatura ambiente 40 gr
Farina 00 300 gr
Limoni scorza grattugiata di 1
Sale 5 g
Uova 1 medio
Vaniglia bacca 1
Zucchero 50 g
Lievito madre 160 g
Latte 80 ml
per la decorazione
Uova 1
Panna o latte q.b.
Zucchero granella q.b.

Preparazione

Treccine con lievito madre

Per preparare le treccine con lievito madre, setacciate prima di tutto la farina (1) quindi mettetela in una ciotola con lo zucchero (2), il sale (3),

Treccine con lievito madre

la bustina di vanillina (4), il lievito madre (5) e la buccia grattugiata di limone (6). L'ordine di inserimento degli ingredienti può variare fino a che non inizierete ad impastare. Date una mescolata veloce agli ingredienti con le mani oppure con la foglia di una planetaria.

Treccine con lievito madre

Sbattete l'uovo nel latte con una forchetta (7) e, mentre impastate, versate il tutto sul composto nella ciotola (8), incorporando bene tra loro tutti gli ingredienti. Quando il composto sarà amalgamato, se usate la panetaria sostituite la foglia con il gancio (oppure continuate ad impastare a mano) e inserite il burro, ammorbidito a temperatura ambiente, un pezzo per volta (9), stando attenti a non incorporare altro burro fino a che quello precedente non sarà stato assorbito.

Treccine con lievito madre

Dovrete ottenere un impasto liscio e morbido (10): trasferitelo su di una spianatoia infarinata per lavorarlo ancora un po' con le mani (11) quindi mettetelo in una ciotola coperto con un foglio di pellicola e fatelo lievitare in forno chiuso e spento, con la sola luce accesa per circa 16 ore. Trascorso il tempo necessario il vostro impasto avrà raddoppiato di volume e presenterà una bella alveolatura (12).

Treccine con lievito madre

Dividete l'impasto in 5 (oppure 6) parti uguali, poi dividete ulteriormente le parti in tre pezzi (13), che modellerete a bastoncino e intreccerete (14). Fissate bene l'estremità di ogni treccina (15), che sarà lunga più o meno 10 cm. In alternativa potete anche formare una teccia unica più grande, dividendo l'impasto in tre parti.

Treccine con lievito madre

Sistemate le treccine su di una leccarda, rivestita di carta da forno e spennellate con un tuorlo sbattuto in due tre cucchiai di panna o di latte (16), Decoratele con la granella di zucchero e fate lievitare ancora per altre 2 ore, in forno spento con la luce accesa, fino a quando non avranno raddoppiato di volume (17). Infornate le treccine in forno già caldo e statico a 180° per circa 25-30 minuti e sfornatele quando saranno ben dorate in superficie (18)! Le vostre treccine con il lievito madre sono pronte: sentirete che buone!

Conservazione

Le treccine con il lievito madre si conservano per due giorni al riparo dall'umidità, ma consigliamo di consumarle subito per poter apprezzare la loro fragranza.
Se volete congelarle potete farlo da cotte, mettendolo poi subito in forno da congelate per farle rinvenire (ma ovviamente non saranno mai come appena fatte), oppure da crude dopo averle intrecciate e facendolo poi scongelare in frigorifero e lievitare per le due ore (o più i tempi dipendono dal vostro lievito) finali.

Consiglio

Potete arricchire l'impasto delle treccine lievitate con gocce di cioccolato o frutta secca!

Altre ricette

I commenti (131)

Se hai provato a realizzare questa ricetta aggiungi un tuo commento, se invece preferisci un consiglio prima di realizzarla richiedi qui un parere.
I commenti verranno aggiornati ogni 15 minuti circa.

  • Giulia ha scritto: domenica 17 aprile 2016

    Ciao. Il tempo di cottura e la temperatura devono essere modificate avendo un forno ventilato?? Grazie in anticipo per la risposta

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: lunedì 18 aprile 2016

    @Giulia: Ciao Giulia diminuisci la temperatura di circa 20 gradi e diminuisci i tempi di una decina di minuti! 

  • Giulia ha scritto: domenica 17 aprile 2016

    Ciao. Il tempo di cottura e la temperatura devono essere modificate avendo un forno ventilato?? Grazie in anticipo per la risposta

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: giovedì 21 aprile 2016

    @Giulia: Ciao Giulia, prova a cuocerli a 170° per 15-18 minuti, assicurandoti comunque che la cottura sia ultimata! Un saluto!

  • antonella ha scritto: sabato 02 aprile 2016

    Scusa io volevo provare a fare le treccine con il levito madre!pero'voglio un consiglio se e' possibile devo rinfrescare il lievito domani sera lo posso lasciare a temperatura ambiente tutta la nottata dopo averlo rinfrescato?e l indomani e cosi pronto x impastare?

  • Bibi76 ha scritto: sabato 26 marzo 2016

    Ciao a tutti! Ho fatto due volte le treccine, buonissime! Un solo problema: non riesco a dare una forma diversa dalla classica brioche perché l'impasto è troppo elastico e se insisto a fare forme diverse l'impasto si "innervosisce"! Sbaglio io qualcosa? Grazie

  • stefania ha scritto: venerdì 11 marzo 2016

    Ciao Sonia ! Se uso farina 0 va bene lo stesso

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: venerdì 11 marzo 2016

    @stefania: Ciao Stefania non dovrebbe essere un problema! Utilizzando la farina 0 potresti aver bisogno di una quantità di latte diversa! Per questo ti consigliamo di restare indietro di una 30 di gr e aggiungerne altro al bisogno! 

  • Francesca ha scritto: giovedì 10 marzo 2016

    cotte ma sono un po' dure. le ho tenute 25 minuti in forno. la parte esterna deve rimanere morbida?

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: lunedì 21 marzo 2016

    @Francesca : Ciao francesca, ci dispiace. Probabilmente il tuo forno è molto potente, puoi provare ad abbassare sensibilmente la temperatura e aumentare di qualche minuto la cottura. Oppure prova a tenere un pentolino, con acqua bollente, sul fondo del forno così da dare maggiore umidità alla camera del forno. Le treccine tenderanno comunque a formare una crosticina in superficie smiley un saluto!

  • Francesca ha scritto: giovedì 10 marzo 2016

    le treccine sono in forno ed il profumo è molto buono... volevo solo chiedere una cosa... ma per una lievitazione cosi lunga occorre utilizzare la farina 00 Manitoba o quella per dolci? a me la pasta nn è cresciuta tantissimo... ho utilizzato una semplice farina 00. ciao e grazie

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: lunedì 21 marzo 2016

    @Francesca : Ciao Francesca, ci dispiace. Prima di utilizzare la pasta madre assicurati sempre che sia ben attiva e che il composto sia lievitato a sufficienza prima di procedere con la cottura poiché, coi lievitati, i tempi restano sempre molto indicativi. Un saluto!

  • Sabrina ha scritto: domenica 06 marzo 2016

    Ciao! Ho appena sfornato le treccine con il lievito madre e sono davvero soddisfatta, il sapore è ottimo, mi ricordano molto le brioshe che accompagnano le classiche granite siciliane ,per chi ha avuto il piacere di assaggiarle! Consiglio l'aggiunta all'impasto di cioccolata in pezzi e di uvetta sultanina! Sono riuscita ad ottenere 10 treccine, in questo caso essendo più piccole bastano anche 15-20 minuti di cottura . Buona merenda a tutti o buona colazione !!!!!

  • Graziella ha scritto: mercoledì 24 febbraio 2016

    si possono fare col lievito di birra? e con farina manitoba?

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: mercoledì 24 febbraio 2016

    @Graziella: Ciao, ti invitiamo a preparare queste sofficissime: briochine allo yogurt con gocce di cioccolato!

  • Marina ha scritto: mercoledì 09 dicembre 2015

    La dose di lievito madre va intesa come l. Madre già rinfrescata. E se si da quanto tempo deve essere rinfrescata, ad esempio la sera prina per impastarlo la mattina dopo e di li iniziare la lunga lievitazione? Grazie

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: lunedì 04 gennaio 2016

    @Marina: Ciao, la dose di lievito madre da impiegare in una ricetta va rinfrescata prima e vanno attese 4 ore prima dell'impiego almeno, perchè raddoppi il suo volume. Se hai di recente rifrescato il livito madrei (1-2 giorni) puoi solo prelevare la parte che ti serve per la ricetta, se no conviene rinfrescarlo tutto, porre la parte non utile alla ricetta in frigo e impiegare l'altra come indicato! smiley

10 di 131 commenti visualizzati Mostra altri commenti »

Lascia un Commento