Tris di tartine

Antipasti
Tris di tartine
  • Preparazione: 20 min
  • Dosi per: 6 persone
52 Aggiungi al tuo ricettario

Presentazione

Il tris di tartine è un antipasto sfizioso che si ottiene tagliando il pancarrè con degli stampini per biscotti e ricoprendolo  con delle creme di mascarpone e salmone, erbe aromatiche e proscitto cotto.

Si preparano velocemente e oltre a essere una bontà per il palato sono anche molto belle da vedere.
Il tris di tartine è un’idea originale per dare un tocco di  raffinatezza alla vostra tavola del Natale o di Capodanno.

Per sostituire la classica maionese che di solito viene utilizzata per la ricopertura delle tartine in questa ricetta si usa il mascarpone, che conferisce un sapore molto delicato e davvero cremoso, molto simile ad una mousse.

Tris di tartine
Ingredienti
Pane in cassetta 12 fette
per la crema alle erbe
Ricotta 60 g
Mascarpone Granarolo 90 gr
Erba cipollina 1 mazzetto
Prezzemolo 1 mazzetto
Timo 1 mazzetto
Aneto un ciuffetto
Pepe bianco q.b
Sale q.b.
per la crema al prosciutto
Prosciutto cotto 80 gr
Latte q.b.
Mascarpone Granarolo 80 gr
per la crema al salmone
Salmone affumicato 80 gr
Mascarpone Granarolo 80 gr
Latte q.b.
Sale q.b.

Preparazione

Tris di tartine

La prima cosa per realizzare le tartine è la preparazione delle tre creme. Per la crema alle erbe, in una ciotola ammorbidite la ricotta e mischiatela a 90 gr di mascarpone, poi unite le erbe tritate finemente, il pepe bianco e aggiustate di sale (1). Poi preparate la crema al salmone. Mettete in un mixer le fette di salmone e qualche cucchiaio di latte e riducete in purea, unite poi a 80 grammi di mascarpone e aggiustate di sale (2). Sgrassate il prosciutto, mettetelo nel mixer e frullatelo aggiungendo qualche cucchiaio di latte fino a ridurlo in crema. Unite la crema al prosciutto al mascarpone e amalgamate bene (3).

Tris di tartine

Quando le creme saranno pronte, mettetele in frigo per farle rassodare. Intanto preparate le tartine tagliando le fette di pancarrè secondo la forma che preferite: potete utilizzare dei coppapasta  (4) oppure semplicemente  eliminare i bordi scuri e dividere la fetta di pancarrè a quadrati o a triangoli secondo le dimensioni che volete ottenere (5-6).

Tris di tartine

Prelevate la crema dal frigorifero (7) e mettete il composto in una tasca da pasticcere dotata di bocchetta a stella.  Farcite  le vostre tartine utilizzando le creme: una  tartina può essere decorata anche con due varianti di crema di diverso colore. Una volta pronte le tartine,  decoratele con pezzetti di salmone, prosciutto e erbe aromatiche. Per rendere più bello il vostro tris di tartine potete decorarlo con gli ingredienti usati per la preparazione delle creme. Servite il tris di tartine come antipasto o per uno sfizioso aperitivo.

Conservazione

Consigliamo di consumare il tris di tartine al momento, ma se lo desiderate potete conservare le tartine, chiuse in un contenitore ermetico e poste in frigorifero, per 1 giorno al massimo.

Il consiglio di Sonia

I ritagli di pancarrè che dovessero avanzare possono essere riutilizzati per fare il pane grattugiato: basterà metterli in forno per qualche minuto e poi frullarli.

Altre ricette

I commenti (52)

Se hai provato a realizzare questa ricetta aggiungi un tuo commento, se invece preferisci un consiglio prima di realizzarla richiedi qui un parere.
I commenti verranno aggiornati ogni 15 minuti circa.

  • MarySà ha scritto: lunedì 08 settembre 2014

    il minipimer può sostituire il mixer in questo caso?

  • Sonia Peronaci ha scritto: lunedì 30 dicembre 2013

    @Barbara: sì smiley

  • Barbara ha scritto: domenica 29 dicembre 2013

    @Adri : q.b. Significa quanto basta ????

  • Antonelladl ha scritto: venerdì 20 dicembre 2013

    ...o anche ricotta? ?

  • Antonelladl ha scritto: venerdì 20 dicembre 2013

    @Antonelladl:... o anche ricotta? ?

  • Antonelladl ha scritto: giovedì 19 dicembre 2013

    @Sonia-Gz: cara al posto del mascarpone che posso usare? burro o philadelphia?? se possibile avere presto la risposta prima di stasera smiley gz

  • Sonia Peronaci ha scritto: venerdì 22 novembre 2013

    @Adri : significa quanto basta, ovvero regoli le dosi in base al tuo gusto smiley

  • Adri ha scritto: giovedì 21 novembre 2013

    La ricetta sembra buonissima e vorrei tanto prepararla per la settimana prossima..ho una sola problema, le quantità sono spiegate con "q.b" può gentilmente qualcuno spiegarmi cosa vuol dire perché non sono italiana ????mille grazie

  • Sonia Peronaci ha scritto: lunedì 08 luglio 2013

    @francesco: direi non più di un giorno.

  • francesco ha scritto: venerdì 05 luglio 2013

    vorrei sapere quanto puo' stare la crema al salmone e la crema al prosciutto in frigo per quanti giorni la potrei adoperare

10 di 52 commenti visualizzati Mostra altri commenti »

Lascia un Commento