Tronchetto di Natale (Buche de Noel)

Dolci e Desserts
Tronchetto di Natale (Buche de Noel)
321 Aggiungi al tuo ricettario
  • Difficoltà: media
  • Preparazione: 30 min
  • Cottura: 20 min
  • Dosi per: 10 persone
  • Costo: elevato

Presentazione

Il tronchetto di Natale (Bûche de Noël), è un dolce tipico della tradizione natalizia francese, che riprende nella forma, il ceppo di legno, simbolo Natalizio di numerosi paesi del Nord Europa considerato di buon auspicio. Goloso e raffinato il nostro tronchetto è un rotolo di soffice pasta biscotto farcito con una crema ganache al cioccolato e guarnito con scagliette di cioccolato fondente che, oltre a conferire un tocco sfizioso, simulano l’aspetto del ceppo di legno. A Natale lasciatevi tentare da un dolce sfizioso e tradizionale che arricchirà le vostre tavole delle feste.

Ingredienti per la pasta biscotto
Farina 100 g
Sale 1 pizzico
Uova medie 5
Zucchero semolato 140 g
Miele millefiori 10 g
Vaniglia bacca 1
Per la crema ganache
Panna fresca liquida 300 g
Cioccolato fondente 300 g
per decorare
Cioccolato fondente 250 g

Preparazione

Tronchetto di Natale (Buche de Noel)

Per preparare la pasta biscotto iniziate dividendo i tuorli (dovranno pesare circa 100 gr) dagli albumi (dovranno pesare circa 150 gr). Sbattete i tuorli per almeno 10 minuti assieme a 90 gr di zucchero (1), al miele (2) e alla vaniglia fino a che non diventano chiari e molto spumosi. Montate gli albumi a neve non troppo ferma assieme al restante zucchero (3),

Tronchetto di Natale (Buche de Noel)

quindi unite i due composti con una spatola senza smontarli (4). Aggiungete la farina setacciata molto delicatamente ed amalgamate con una spatola (5). Stendete l’impasto su un foglio di carta forno (6), posto su una leccarda da forno delle dimensioni di 45 x 37 cm,

Tronchetto di Natale (Buche de Noel)

livellatelo con una spatola piatta e liscia fino a raggiungere lo spessore di 1 cm (7). Infornate in forno statico già caldo a 220° per 6-7 minuti (non di più); la superficie del dolce deve diventare appena dorata e non dovrete mai aprire il forno che tratterrà al suo interno l’umidità. Estraete la pasta biscotto dal forno, toglietela immediatamente dalla teglia, poggiandola con tutta la carta forno su di un piano. Spolverizzate la superficie della pasta biscotto con dello zucchero semolato, in modo che non si appiccichi, e sigillatela con della pellicola, ripiegandola anche sotto i lati (8). In questo modo la pasta biscotto raffreddandosi tratterrà al suo interno tutta l’umidità che servirà a renderla elastica e l’aiuterà a piegarsi senza creparsi. Preparate intanto la ganache: tritate il cioccolato fondente, ponete sul fuoco un pentolino con la panna (9).

Tronchetto di Natale (Buche de Noel)

Quando la panna avrà sfiorato il bollore, spegnete e versate il cioccolato tritato (10), mescolando con le fruste per scioglierlo completamente. Una volta che il cioccolato si sarà sciolto (11), trasferite il composto in una ciotola contenente del ghiaccio (12)

Tronchetto di Natale (Buche de Noel)

iniziate a montare con uno sbattitore elettrico (13) (potete coprire in parte il recipiente con la pellicola trasparente per evitare gli schizzi). Lavorate la ganache per 10-15 minuti fino a quando sarà ben montata (14). Quando la pasta biscotto sarà fredda togliete la pellicola, farcitela con metà della ganache montata lasciando 2 cm di bordo (15).

Tronchetto di Natale (Buche de Noel)

Arrotolate la pasta biscotto delicatamente (16) avvolgetela nella pellicola (17) ponete il rotolo a rassodare in frigo per 1 ora circa insieme alla ganache avanzata. Intanto occupatevi della decorazione: in un pentolino per bagnomaria (o nel microonde) sciogliete il cioccolato fondente (18),

Tronchetto di Natale (Buche de Noel)

una volta sciolto trasferitelo su un foglio di carta da forno poggiato sopra un vassoio o piano di lavoro (19), con l’aiuto di una spatola distribuite uniformemente il cioccolato (20) e fatelo raffreddare, dovrete ottenere una grande lastra sottile, fatela raffreddare e indurire, poi tagliatela a strisce (21)

Tronchetto di Natale (Buche de Noel)

da ciascuna ricavate delle sfogliette grossolane, spezzando con le mani il cioccolato (22). Riprendete il rotolo farcito e spalmate su tutta la superficie la crema ganache avanzata (23), per finire adagiate sulla ganache le sfogliette una vicina all’altra per ricreare l’effetto del tronco di legno (24). Il vostro tronchetto di Natale è pronto per essere gustato!

Conservazione

Conservate il tronchetto di Natale in frigorifero per un paio di giorni. Potete congelarlo senza decorazione.

Consiglio

Per farcire il tronchetto potete anche usare una crema pasticcera, in questo caso per rendere la crema compatta e soda aggiungete della gelatina in fogli.

Curiosità

Secondo l’antica tradizione, il ceppo veniva estratto dalla parte più grossa dell’ albero e conservato nella legnaia in attesa della vigilia di Natale, momento in cui veniva posto nel camino dal capofamiglia con la funzione di riscaldare simbolicamente il bambin Gesù. Il ceppo doveva ardere fino a Capodanno, per questo motivo generalmente si estraeva da alberi da frutto come la quercia o il castagno, che assicuravano una lenta combustione; l’intera tradizione, affonda le sue origini nell’antica usanza pagana di propiziare, attraverso questo rito, la fertilità di tutti gli alberi fruttiferi: con le ceneri ormai arse del ceppo, durante l’anno si compivano riti propiziatori atti a proteggere il raccolto e la famiglia dalle negatività.

Altre ricette

I commenti (321)

Se hai provato a realizzare questa ricetta aggiungi un tuo commento, se invece preferisci un consiglio prima di realizzarla richiedi qui un parere.
I commenti verranno aggiornati ogni 15 minuti circa.

  • princesss ha scritto: domenica 18 gennaio 2015

    Un successone ....perfetto e buonissimo!!!! L'unica difficoltà riscontrata è stata stendere la ganasce conservata in frigo aspettando che il rotolo rassodasse...troppo dura e non ho trovato il modo per renderla morbida come quando ho farcito la pasta biscotto

  • Sonia Peronaci ha scritto: lunedì 19 gennaio 2015

    @princesss:Ciao! Prima di usare la ganache andrebbe lasciata fuori dal frigorifero per un buon quarto d'ora smiley

  • Marty<3 {[]} ha scritto: lunedì 29 dicembre 2014

    Mhhhh dolce tipico francese un mio amico l ha portato a scuola ed era buonissimo , di cioccolato bianco smiley

  • Federica ha scritto: lunedì 29 dicembre 2014

    Io questo tronchetto lo faccio negli ultimi 5 anni... Solo che metto la nutella all'interno e quindi la proporzione della ganache è minore... 150 panna e 150 di cioccolato!!! E poi lavoro la superficie con la forchetta x rendere il tronchetto venoso come il legno!!! È tutti gli anni un super successo!!!????????

  • Giulia ha scritto: domenica 28 dicembre 2014

    Ciao Sonia! Ho fatto il tronchetto in versione foresta nera ed è stato un successone! grazie mille per le tue ricette fantastiche! smiley

  • stefy ha scritto: sabato 27 dicembre 2014

    volevo sapere come mai al momento del taglio la decorazione di ganache si staccava completamente dal tronchetto, dove ho sbagliato secondo voi?

  • Sonia Peronaci ha scritto: domenica 28 dicembre 2014

    @stefy:probabilmente la crema è troppo soda, la prossima volta prova  a montarla di meno.

  • Emma ha scritto: sabato 27 dicembre 2014

    Ciao Sonia, Vorrei provare a preparare il tronchetto decorandolo con la ganache del ripieno. Ti vorrei chiedere quanta panna e cioccolato devo aggiungere per averne abbastanza? Grazie mille

  • Sonia Peronaci ha scritto: domenica 28 dicembre 2014

    @Emma:la dose indicata prevede sia la farcitura che la ricopertura di ganache.

  • Veronica ha scritto: sabato 27 dicembre 2014

    @maria: Naturalmente quella per dolci!

  • Veronica ha scritto: sabato 27 dicembre 2014

    Ciao Sonia, generalmente seguo molto il tuo sito e le tue ricette sono fantastiche, ma devo ammettere che questa ricetta mi ha deluso tantissimo. Ho seguito attentamente ogni passaggio da te elencato, ma il risultato finale è stato davvero pessimo. La cosa che mi ha dato più problemi è stata la ganache: una volta montata si è indurita (nel senso che era morbida e spumosa ma si appallottava) ed è stato un lavoraccio stenderla sulla pasta biscotto (era come stendere l'olio su una superficie bagnata!!!), tant'è che alla fine non ho potuto decorare la superficie con intagli. Aggiungendo il burro forse la consistenza potrebbe cambiare (infatti la ricetta originale riporta il burro tra gli ingredienti!) Scusami la critica, e magari se pensi che io abbia sbagliato qualcosa fammi sapere! complimenti comunque per tutto il resto!

  • Sonia Peronaci ha scritto: sabato 27 dicembre 2014

    @Veronica:Ciao Veronica, mi dispiace molto per il risultato che hai ottenuto. Il procedimento per la ganache è molto delicato e una piccola imprecisione può compromettere il risultato smiley Prova a rifarla, vedrai che andrà benissimo!

  • Michela ha scritto: venerdì 26 dicembre 2014

    Ciao Sonia ho seguito la tua ricetta passo passo ed il tronchetto ha riscosso un grande successo al pranzo di Natale. Parenti entusiasti e grande soddisfazione da parte mia! !!!!!

  • Arianna ha scritto: giovedì 25 dicembre 2014

    Ricetta seguita passo passo e tronchetto riuscito alla perfezione!! Parenti entusiasti e tantissima soddisfazione per me!!

10 di 321 commenti visualizzati Mostra altri commenti »

Lascia un Commento