Vellutata di cavolfiore

Vellutata di cavolfiore
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Cottura:
    30 min
  • Preparazione:
    10 min
  • Dosi per:
    4 persone
  • Costo:
    Basso

Vellutata di lattuga

Vellutata di cavolfiore

La vellutata di cavolfiore è un primo piatto sfizioso, leggero e nutriente; facile e veloce da preparare.
Il cavolfiore è un ortaggio tipico della stagione invernale, che si presta ad essere preparato in tantissimi modi ed è ideale per la realizzazione di zuppe sfiziose o vellutate. La vellutata di cavolfiore è una piatto rustico preparato con ingredienti semplici e genuini, che conferiscono alla preparazione un sapore tutto particolare. La vellutata di cavolfiore è ideale servita ben calda con un filo di olio extravergine di oliva a crudo e dei crostini di pane tostato.

Ingredienti
Patate farinose 740 gr
Pepe q.b.
Sale q.b.
Olio di oliva extravergine 3 cucchiai
Erba cipollina un ciuffo
Aglio 2 spicchi
Burro 30 gr
Porri 110 gr
Acqua 1 litro
Cavolfiore di Fano 740 gr

Preparazione

Vellutata di cavolfiore
Per realizzare la vellutata di cavolfiore iniziate preparando tutti gli ingredienti: lavate, pelate e tagliate a tocchetti le patate (1-2), poi private il porro della parte verde e affettate a rondelle sottili la parte bianca (3).
Vellutata di cavolfiore
Lavate e mondate il cavolfiore; tagliate, con l’aiuto di un coltello, l’estremità inferiore della testa ed eliminate le foglie più dure, quindi staccate le cimette dal gambo (4). Fate sciogliere il burro con due cucchiai di olio in un pentolino (5), poi unite due spicchi di aglio schiacciato (potete usare uno schiaccia aglio) (6).
Vellutata di cavolfiore
Quando l’aglio sarà imbiondito aggiungete il porro (7), il cavolfiore (8) e le patate (9),
Vellutata di cavolfiore
quindi insaporite con del pepe nero macinato (10). Aggiungete un litro di acqua (11) e lasciate cuocere a fuoco medio per 10 minuti, mescolando di tanto in tanto (12),
Vellutata di cavolfiore
poi coprite con un coperchio e continuate la cottura per altri 20 minuti, a fuoco lento (13). Una volta cotte le verdure, frullate il tutto con il mixer (14). Tritate l’erba cipollina e cospargetela sulla vellutata, aggiustate di sale, poi mescolate per amalgamare bene tutti gli ingredienti (15). La vellutata di cavolfiori è pronta: servitela ben calda, accompagnata eventualmente da crostini di pane tostato, un filo d’olio extravergine e parmigiano grattugiato.

Conservazione

Consigliamo di consumare subito la vellutata di cavolfiore, ma se lo desiderate potete conservarla in frigorifero, chiusa in un contenitore ermetico, per un giorno.

La vellutata di cavolfiore, una volta pronta, può essere congelata chiusa in un contenitore ermetico.

Consiglio

Il Cavolfiore di Fano è particolarmente adatto a questa preparazione, ma se non lo trovate, potete sostituirlo con un cavolfiore bianco di altra provenienza.

Se prefirite ottenere una consistenza più cremosa  e un sapore più delicato potete aggiungere un po' di panna fresca a fine cottura, una volta frullati tutti gli ingredienti (per quattro persone consigliamo di aggiungere massimo 200 ml di panna fresca ).

Altre ricette:

 
 

I vostri commenti ( 62 Commenti )

Se hai provato a realizzare questa ricetta aggiungi un tuo commento, se invece preferisci un consiglio prima di realizzarla richiedi qui un parere.
Prova anche a chiedere consigli alla nostra numerosa comunità nel Forum

I commenti verranno aggiornati ogni 15 minuti circa.


62
andreina ha scritto: Mercoledì 30 Luglio 2014  |  Rispondi »
provata per la cena. Secodn do me si sente troppo il gusto della patata. la prossima volta voglio provare con un cucchiaino di farina al posto della patata. che ne dici?
61
Daniela M ha scritto: Mercoledì 29 Gennaio 2014  |  Rispondi »
Davvero ottima ... Io ci ho aggiunto la colatura di alici e un paio di fettine di pane sciapo tagliate sottilissime e tostate, con un filo di olio extravergine non fitrato ... Una delizia!
60
antonella ha scritto: Martedì 28 Gennaio 2014  |  Rispondi »
Buonissima davvero,ideale per una cena invernale.
59
Roberta 81 ha scritto: Venerdì 17 Gennaio 2014  |  Rispondi »
non avrei mai pensato che potesse essere cosi buona!
complimemti!
58
Sonia-Gz ha scritto: Venerdì 27 Dicembre 2013  |  Rispondi »
@Silvia: Ciao, in commercio ne esistono molti puoi farti consigliare quelli adatti anche a realizzare facilmente salse e maionese!
57
Silvia ha scritto: Mercoledì 18 Dicembre 2013  |  Rispondi »
Una domanda...... devo comprare il frullatore a immersione nuovo per fare questa ricetta che marca mi consigli e con quanta potenza? Grazie
56
Chiara ha scritto: Mercoledì 11 Dicembre 2013  |  Rispondi »
sono sincera, di tutte le vellutate provate fino ad ora, è quella che mi è piciuta di meno, nel senso che nonostante l'erba cipollina è risultata un pò troppo delicata, un pò insapore. forse dovrei farla con il brodo.. comunque nulla è andato perso! Quella avanzata l'ho ripassata in forno con del formaggio e del pane grattugiato.. gnammy! smiley
55
maddalena ha scritto: Mercoledì 13 Novembre 2013  |  Rispondi »
appen fatta! mi manca l'erba cipollina ma è venuta deliziosa!! ! Grazie
54
Francesca ha scritto: Domenica 20 Ottobre 2013  |  Rispondi »
fatta oggi... semplicemente deliziosa!!
53
Sonia-Gz ha scritto: Martedì 08 Ottobre 2013  |  Rispondi »
@Alessandra: Ciao, per questa ricetta si usa il cavolfiore! Se vuoi usare il broccolo, puoi sostituirlo!
10 di 62 commenti visualizzati

Lascia un Commento