Vellutata di zucca

Primi piatti
Vellutata di zucca
77 Aggiungi al tuo ricettario
  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 10 min
  • Cottura: 20 min
  • Dosi per: 6 persone
  • Costo: medio

Presentazione

La vellutata di zucca è una deliziosa crema a base di polpa di zucca mantovana, fatta a pezzetti e cotta in padella con del brodo vegetale e un soffritto di cipolla bianca.
La vellutata di zucca è un gustoso primo piatto caldo, ideale da preparare durante la stagione fredda, quando la zucca si trova sul mercato. La vellutata di zucca è un piatto nutriente e semplice da realizzare, ottimo se guarnito con un filo d’olio extravergine d’oliva, abbondante parmigiano grattugiato e servito con fette di pane tostato.

Ingredienti
Brodo vegetale q.b.
Sale q.b.
Pepe q.b.
Cannella 1 cucchiaino
Noce moscata 1 pizzico
Cipolle mezza bianca
Zucca mantovana, pulita, 1 kg

Preparazione

Vellutata di zucca

Per preparare la vellutata di zucca lavate e sbucciate la zucca, quindi tagliatela a fette e poi a pezzetti (1). Mondate, sbucciate e tagliate grossolanamente la cipolla, poi fatela appassire, a fuoco dolce, in una pentola con tre cucchiai di olio extravergine di oliva (2). Dopo 5 minuti unite la zucca (3),

Vellutata di zucca

coprite con il coperchio (4) e lasciate cuocere per una decina di minuti. Aggiungete qualche mestolo di brodo (5), rimestate di tanto in tanto con un cucchiaio di legno (6) e continuate la cottura, con il coperchio, sempre a fuoco basso, fino a quando la zucca non si sarà sfaldata (ci vorranno circa 20 minuti). Se la zucca dovesse asciugare troppo, aggiungete altro brodo, un mestolo alla volta.

Vellutata di zucca

Verso fine cottura aggiustate di sale e pepe ed aggiungete la noce moscata e la cannella (7). Quando la zucca sarà cotta, toglietela dal fuoco e, con l’aiuto di un mixer o di un frullatore, riducetela ad una crema liscia (8. La vellutata di zucca è pronta (9), servitela ancora calda con un filo d'olio e, se lo gradite, una grattugiata di parmigiano.

Conservazione

Potete conservare la vellutata di zucca, chiusa in un contenitore ermetico e posta in frigorifero, per 2-3 giorni.

Consiglio

Se vi accorgete che, una volta frullata, la vellutata di zucca risulta troppo densa, aggiungete del brodo direttamente nel mixer.
Se volete dare un gusto più deciso alla vostra vellutata, potete guarnirla con delle fettine di pancetta croccante.
Se avete poco tempo, potete preparare la vellutata anche il giorno prima e conservarla in frigorifero fino al momento di servirla.

Altre ricette

I commenti (77)

Se hai provato a realizzare questa ricetta aggiungi un tuo commento, se invece preferisci un consiglio prima di realizzarla richiedi qui un parere.
I commenti verranno aggiornati ogni 15 minuti circa.

  • LINO ha scritto: martedì 02 dicembre 2014

    AVETE PROVATO AL POSTO DEL BRODO IL LATTE (FRESCO,INTERO)? NO? PROVATECI !

  • giovanna ha scritto: venerdì 28 novembre 2014

    davvero ottima!!! Ho aggiunto dei crostini ed è piaciuta a tutti

  • Giovanni ha scritto: mercoledì 05 novembre 2014

    Buonissima ricetta un consiglio personale aggiungere alla vellutata una spolverata piccola di amaretti

  • Gisella ha scritto: mercoledì 05 novembre 2014

    Buonissima!! L'ho fatta ieri sera ed è' stata un successo! Mai fatta prima, ma anche mio figlio di 3 anni e mezzo l'ha gradita!!

  • micina ha scritto: lunedì 03 novembre 2014

    Buonissima anche questa. Complimenti

  • marinella ha scritto: sabato 01 novembre 2014

    Ottima! Io ci metto anche lo scalogno !

  • giovanna ha scritto: giovedì 30 ottobre 2014

    io la faccio x stasera x la primavolta speriamo bene intanto oggi ho fatto la parmigiana con zucca grigliata buonissima e leggera

  • Silvia ha scritto: domenica 26 ottobre 2014

    Si può congelare?

  • Sonia Peronaci ha scritto: lunedì 27 ottobre 2014

    @Silvia:puoi congelare la vellutata se hai usato ingredienti freschi.

  • Jessica ha scritto: martedì 21 ottobre 2014

    @Sonia-Gz: ok grazie mille! smiley

  • Jessica ha scritto: martedì 21 ottobre 2014

    non avendo il frullatore, potrei utilizzare il passaverdura?

  • Sonia Peronaci ha scritto: martedì 21 ottobre 2014

    @Jessica:sì puoi usare anche il passaverdura.

10 di 77 commenti visualizzati Mostra altri commenti »

Lascia un Commento