Vitello tonnato

Antipasti
Vitello tonnato
212 Aggiungi al tuo ricettario
  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 30 min
  • Cottura: 120 min
  • Dosi per: 4 persone

Presentazione

Vitello tonnato

Il vitello tonnato, o vitel tonè, contrariamente a quello che molti pensano, è un piatto italianissimo tipico della cucina Piemontese.

Sono molte le città piemontesi che vantano di aver "dato i natali" a questo antipasto: tra tutte ricordiamo sicuramente Alba e Garessio, dove sembra si possa mangiare il più buon vitello tonnato d'Italia.

Come per molte altre ricette, è sempre Pellegrino Artusi che nell'800 ci parla per la prima volta di questo gustosissimo antipasto citandolo nel suo libro "La scienza in cucina e l'arte di mangiar bene".

Ingredienti
Uova sode 3
Aceto balsamico secondo i vostri gusti
Carote 1
Sedano 1 gambo
Cipolle 1
Acciughe (alici) 6 filetti
Aglio 2 spicchi
Pepe secondo i vostri gusti
Vino bianco 1/2 litro
Rosmarino 1 rametto
Alloro 5 foglie
Acqua o brodo q.b.
Carne bovina tondino, magatello, girello 600 gr
Capperi 15
Tonno all'olio di oliva sgocciolato 100 gr
Chiodi di garofano 4
Olio extravergine d'oliva 40 gr

Preparazione

Vitello tonnato

Per prima cosa mettete la carne (tondino, girello o magatello) in un tegame con la carota, il sedano, la cipolla, il rosmarino, l'alloro, i chiodi di garofano, due cucchiai di olio e un pizzico di sale (1) in modo che si arricchisca di aromi e spezie. Bagnate la carne col vino bianco (2)  per farle acquistare maggiore sapore, quindi aggiungete a filo dell'acqua (3) (o se preferite brodo).

Vitello tonnato

Lasciate cuocere la carne a fuoco dolce per circa 1 ora e mezza o due (4); a cottura avvenuta (5) spegnete il fuoco e lasciatela raffreddare insieme al suo fondo.

Vitello tonnato

Preparate la salsa tonnata mettendo in una ciotola il tonno sbriciolato e le uova sode tritate (6), i capperi, le acciughe (7)  diluendo il tutto con un po' d'olio (operazione che potete eseguire con l'aiuto di un frullatore) e un po' di brodo di cottura della carne (8); in questo modo otterrete una salsa cremosa e morbida (9).

Vitello tonnato

Una volta cotta la carne, tagliatela a fettine non troppo spesse (10) e disponetele sul piatto da portata (11). Prima di stendere la salsa sulla carne (11) ricordate (se vi piace) di aggiungere un goccio di aceto balsamico che darà sicuramente un tocco in più a livello di impatto gustativo. Guarnite il vitello tonnato con qualche cappero (12) e servite.

Conservazione

Potete conservare il vitello tonnato in frigorifero, chiuso in un contenitore ermetico, per 2-3 giorni al massimo.
Conservate la salsa tonnata, anch’essa in frigorifero, chiusa in un contenitore ermetico per 3 giorni al massimo.

Curiosità

Se volete assaggiare un ottimo vitello tonnato, preparato secondo tradizione, e non solo... potete fare un salto a Saluzzo, in Piemonte vicino Cuneo, per l'annuale sagra degli antipasti, giunta alla sua seconda edizione, che si tiene tra luglio e agosto.

Il consiglio di Sonia

Se volete che le fettine siano molto sottili, affettate la carne già fredda con un'affettatrice. Ricordate di servire dopo qualche ora, per permettere alla carne di insaporirsi.

Altre ricette

I commenti (212)

Se hai provato a realizzare questa ricetta aggiungi un tuo commento, se invece preferisci un consiglio prima di realizzarla richiedi qui un parere.
I commenti verranno aggiornati ogni 15 minuti circa.

  • Valentina ha scritto: giovedì 09 ottobre 2014

    Ciao a tutti... Una curiosità... Ma se invece di un taglio di carne avessi delle fettine di vitello? Posso rosolarle e farle insaporire con il vino per qualche minuto e basta o proprio non va bene? Almeno so cosa fare domani per pranzo ???? Grazie

  • Valentina ha scritto: giovedì 02 ottobre 2014

    fatta ieri.... la carne esce Buona ma la salsa nn mi piace per niente infatti l ho buttata!!! ho utilizzato il fondo di cottura ma c era troppo vino bianco... da non rifare!

  • Sonia Peronaci ha scritto: giovedì 02 ottobre 2014

    @Valentina: Ciao Valentina! mi dispiace per la salsa, potresti provare a ridurre la dose di vino bianco, in caso.

  • N&86%u2661 ha scritto: sabato 20 settembre 2014

    lo sto cucinando x stasera..il profumo ? squisito provo con qst salsa ..d solito mia mamma usa la maionese e l adoro..vediamo seguendo la ricetta.ho ospiti e nn vorrei deluderli! poi vi faro sapere!

  • Michela ha scritto: mercoledì 17 settembre 2014

    Ciao Sonia,ho un problema...nn mi piacciono le acciughe e i capperi...cosa posso mettere al loro posto??

  • Sonia Peronaci ha scritto: giovedì 18 settembre 2014

    @Michela:Ciao, puoi usare le olive per dare una nota saporita e sapida.

  • Georgia ha scritto: martedì 02 settembre 2014

    Ho già provato questa fantastica ricetta due o tre volte... Fantastica!!! Soprattutto quando si hanno amici a cena, si prepara prima ed è ottimo da gustare sia come secondo che come piatto freddo a buffet. Una domanda... Mi consigli un contorno adatto? Grazie!

  • Sonia Peronaci ha scritto: venerdì 19 settembre 2014

    @Georgia:Ciao, puoi trovare qui alcuni spunti per il http://www.giallozafferano.it/ricette-cat/Contorni/!

  • hilary ha scritto: sabato 23 agosto 2014

    se volete renderlo un pò piu' light, fate la salsa con tonno yogurt greco e un pizzico di sale...il sapore è uguale ed è buonissima

  • Zoe ha scritto: venerdì 08 agosto 2014

    Ciao smiley sto preparando il vitello tonnato con la vostra ricetta...ma la cottura per 90 minuti con coperchio o senza??? Grazieeeeee

  • Nicla ha scritto: martedì 22 luglio 2014

    Per avere una carne migliore non è meglio tuffarla in acqua e vino + verdure bollenti ? A freddo si parte quando si vuole ottenere un buon brodo. Comunque complimenti per la ricetta. Ciao Nicla

  • sonia ha scritto: venerdì 11 luglio 2014

    Sei un mito

  • Sonia Peronaci ha scritto: martedì 08 luglio 2014

    @Barbara: Ciao guarda come lo ha realizzato una nostra blogger: vitello tonnato lampo in pentola a pressione!

10 di 212 commenti visualizzati Mostra altri commenti »

Lascia un Commento