Waffle

/5
Waffle
321 Aggiungi al tuo ricettario
  • Difficoltà: molto bassa
  • Preparazione: 20 min
  • Cottura: 20 min
  • Dosi per: 4 persone
  • Costo: molto basso

Presentazione

Waffle

I waffle o gaufre sono dei dolci a cialda morbidi, cotti tra due piastre roventi. Per poter preparare i waffle occorre munirsi dell'apposita cialdiera che è disponibile in commercio in diverse forme e misure: noi abbiamo usato quella a forma di cuore con il tipico disegno a nido d'ape, da cui deriva il nome gaufre (dal francese antico "nido d'ape").
I waffle vantano origini antichissime, infatti  i waffle venivano preparati già nell'antica Grecia in piastre di ghisa per poi diffondersi nel Medioevo, soprattutto nella zona del Belgio, dove sono ancora oggi un dolce tipico.
I waffle sono ottimi mangiati caldi accompagnati da frutta fresca, sciroppo d'acero, cioccolata, panna o gelato.

Per 4 waffle da 18 cm di diametro

Farina 00 140 g
Zucchero 110 g
Sale fino 1 pizzico
Uova medie 3
Zucchero a velo q.b.
Burro 130 g
Baccello di vaniglia 1
Preparazione

Come preparare le Waffle

Waffle

Separate i tuoli dagli albumi e in una capiente terrina sbattete i tuorli con metà dello zucchero (1) finché non saranno amalgamati insieme (2). Unite ai tuorli 110 gr di burro fuso (i restanti serviranno per imburrare la piastra) stando attenti a lasciarlo raffreddare prima di versarlo nel composto (3).

Waffle

Montate a neve gli albumi con l'altra metà dello zucchero e incorporateli al composto di tuorli, zucchero e burro. Eseguite questa operazione con una spatola mescolando con un deciso ma delicato movimento dal basso verso l'alto in modo da non smontare gli albumi (4). Aggiungete al composto anche la farina setacciata, il sale e i semi della bacca di vaniglia, poco per volta (5), sempre eseguendo lo stesso movimento con la spatola di gomma, fino ad ottenere un composto omogeneo (6).

Waffle

A questo punto prendete la macchina per waffle, accendetela e lasciatela riscaldare impostando la temperatura su un livello alto, quando  la piastra è calda spennellate le piastre con del burro fuso (7). Quando le piastre saranno arrivate alla temperatura desiderata, versate un mestolo abbondante di composto per volta al centro della piastra (la piastra utilizzata da noi ha un diametro di 18/20 cm di diametro) (8)  quando chiuderete la piastra il composto si espanderà per tutta la dimensione della piastra. Una volta chiusa la cialdiera lasciate cuocere per circa cinque minuti (9) fino a quando il waffle risulti ben dorato (10).

Waffle

Estraete il waffle dalla piastra, posizionatelo su un tagliere ed eliminate gli eventuali bordi in eccesso. Tagliate anche le porzioni seguendo le forme della vostra cialda (11). Spolverate i waffle con poco zucchero a velo (12) e serviteli caldi accompagnandoli come preferite.

Consiglio

In commercio esistono tantissimi modelli di macchine per waffle, leggete attentamente le istruzioni della vostra cialdiera per una cottura ottimale.

Curiosità

La popolarità dei waffle nel centro Europa deriva da un'usanza diffusa durante il Medioevo, quando le piazze delle città erano piene degli ostiari che cuocevano sulle braci, tra due piastre di ghisa dal lungo manico, le ostie da vendere ai fedeli che si recavano in chiesa. Venne presto l'idea di creare un dolce usando queste piastre, che furono modificate con uno stampo a nido d'ape (Gaufre) per distinguerle dalle ostie consacrate.

Leggi tutti i commenti ( 321 )

Ricette correlate

Antipasti

I waffle sandwich sono saporiti waffle salati farciti con ingredienti sfiziosi in modo da formare dei simpatici sandwich.

  • Difficoltà: media
  • Preparazione: 20 min
  • Cottura: 5 min
Waffle sandwich

Dolci

I waffle sandwich alla Nutella sono golosi biscottini composti da due profumate cialde, cotte su piastra, unite da un morbido…

  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 30 min
  • Cottura: 15 min
Waffle sandwich alla Nutella

Dolci

I cookies sono dei croccanti biscotti arricchiti da gocce di cioccolato, tipici della cucina americana, ideali per una merenda sfiziosa.

  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 20 min
  • Cottura: 15 min
Cookies

Dolci

La mousse al caffè in tazza con cantucci è una piccola delizia caratterizzata dall’inconfondibile profumo e aroma di caffè.

  • Difficoltà: media
  • Preparazione: 30 min
  • Cottura: 40 min
Mousse al caffè in tazza con cantucci

Dolci

La torta 7 vasetti è un dolce morbido che prende il nome dal vasetto di yogurt che viene utilizzato come unità di misura per gli…

  • Difficoltà: media
  • Preparazione: 20 min
  • Cottura: 45 min
Torta 7 vasetti

Dolci

Gli american muffin sono i famosissimi dolcetti americani a forma di fungo e cupola dorata. Perfetti per la colazione o una soffice merenda!

  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 15 min
  • Cottura: 35 min
American muffin

Lievitati

La pasta per il pane è la base per preparare un pane fragrante; una ricetta versatile per prearare del buon pane fatto in casa.

  • Difficoltà: elevata
  • Preparazione: 20 min
  • Cottura: 30 min
Pasta per il pane

Dolci

La pasta choux è una pasta leggera e delicata, che viene usata in cucina generalmente per preparare bignè con ripieni sia dolci che salati.

  • Difficoltà: elevata
  • Preparazione: 30 min
  • Cottura: 25 min
Pasta choux (bignè)

Altre ricette correlate

I commenti (321)

Lascia un commento o chiedici un consiglio

  • Stefano ha scritto: mercoledì 22 marzo 2017

    Salve,vorrei sapere,se possibile,posso preparare i WAFFLE la sera prima per la colazione delil giorno dopo?O almeno,l'impasto la sera prima?E come e per quanto conservare in entrambi i casi i WAFFLE o L'IMPASTO? GRAZIE MILLE ????

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: mercoledì 22 marzo 2017

    @Stefano:Ciao, sarebbe meglio preparare il composto appena prima di cuocere i waffle, in modo che gli albumi non si smontino. In alternativa puoi portarti un po' avanti preparando in anticipo l'impasto senza albumi, conservandolo in frigorifero in un contenitore ben chiuso, e poi aggiungere gli albumi montati a neve poco prima di cuocere i tuoi waffle. Trattandosi di preparazioni con uova crude, ti consigliamo comunque di non conservare l'impasto per oltre 12 ore. 

  • Angela ha scritto: mercoledì 22 febbraio 2017

    Salve, volevo sapere se al posto del burro posso aggiungere la stessa quantità di olio di semi

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: mercoledì 22 febbraio 2017

    @Angela:Ciao! prova la ricetta dei waffle senza burro del nostro blog Dolci senza burro.

Leggi tutti i commenti ( 321 ) Scrivi un commento

Lascia un Commento

I commenti inviati verranno moderati dalla redazione prima di essere pubblicati.
Per maggiori informazioni CLICCA QUI

Ho preso atto delle Condizioni d'uso e dell'Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 del Codice privacy

Altre ricette

Ultime ricette

Dolci

La torta di mele è un dolce della tradizione casalinga, soffice e goloso, preparato con tante mele e perfetto per la colazione o la merenda.

  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 20 min
  • Cottura: 60 min

Lievitati

Il Maestro panificatore Franco Pepe ha preparato per Giallozafferano la pizza di scarola: una fragrante focaccia farcita con scarola, capperi e olive!

  • Difficoltà: media
  • Preparazione: 40 min
  • Cottura: 15 min

Secondi piatti

Il polpettone al forno è un secondo di carne della tradizione casalinga dalla consistenza morbida e succulenta, un piatto rustico e sostanzioso!

  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 15 min
  • Cottura: 55 min

Antipasti
Ricette al forno
Finger Food
Torte salate
Primi
Pasta
Paste sfiziose
Riso e cereali
Secondi
Facili e veloci
Pesce
Carne
Dessert
Biscotti
Pasticceria
Torte