Zucchine in agrodolce

Antipasti
Zucchine in agrodolce
62 Aggiungi al tuo ricettario
  • Preparazione: 20 min
  • Dosi per: 4 persone
  • Costo: molto basso
  • Nota: + il tempo di riposo

Presentazione

Le zucchine in agrodolce sono ideali da servire come fresco antipasto o contorno in primavera o in estate.

Gli ortaggi migliori per preparare questa pietanza sono le zucchine siciliane, di color verde chiaro, pelle molto fine e più dolci rispetto agli altri tipi ;  in ogni modo, la stessa preparazione si può realizzare con le classiche zucchine verde chiaro o scuro.

Le zucchine in agrodolce sono di facile e pratica realizzazione, si preparano in anticipo e risultano molto fresche: esse, infatti, non vengono cotte e sono eccezionali per il loro gusto acidulo e la loro croccantezza.

Ingredienti
Zucchine 1 kg
Aceto di vino bianco 200 ml
Zucchero semolato 150 gr
Olio di oliva q.b.
Basilico fresco q.b.

Preparazione

Zucchine in agrodolce

Lavate ed asciugate accuratamente le zucchine. Con l’aiuto di una mandolina o di un pelapatate tagliatele in fettine finissime per il lungo (1), quindi adagiatele in una pirofila. In una ciotola a parte, versate l'aceto (2), unite lo zucchero e mescolate  (3) fino a quando lo zucchero non si sarà completamente sciolto.

Zucchine in agrodolce

Versate il composto sopra le zucchine (4) e lasciatele macerare per 5-6 ore o, ancora meglio, tutta la notte. Il giorno dopo scolatele, mettetele in un barattolo di vetro pulitissimo e coprite con dell’olio d’oliva (5). Servitele scolate dall’olio e condite con del basilico fresco trito (6).

Consiglio

Per condire le vostre zucchine provate ad usare altre erbe a vostro piacimento come ad esempio la menta. Le zucchine si conservano per diversi mesi dentro il barattolo chiuso, coperte completamente con l’olio. Una volta aperto consumatele nel giro di pochi giorni.

Altre ricette

I commenti (62)

Se hai provato a realizzare questa ricetta aggiungi un tuo commento, se invece preferisci un consiglio prima di realizzarla richiedi qui un parere.
I commenti verranno aggiornati ogni 15 minuti circa.

  • Gabriella ha scritto: venerdì 24 ottobre 2014

    Ciao Sonia volevo farti i complimenti, sei bravissima, volevo chiedere se le zucchine devono essere salate subito dopo averle tagliate. Grazie a presto

  • iris ha scritto: sabato 16 agosto 2014

    Ciao Sonia. Ho messo a macerare le zucchine, ho usato le mie trombette dell'orto. Vorrei sapere se la menta o il basilico lo posso mettere nei barattoli insieme alle zucchine e all'olio. io uso olio extravergine, va bene? O devo mettere x forza quello di oliva. Grazie

  • Sonia Peronaci ha scritto: venerdì 24 ottobre 2014

    @iris:puoi aggiungere le erbe aromatiche nel barattolo e usare l'olio extravergine di oliva se desideri un sapore più intenso.

  • carmela ha scritto: martedì 29 luglio 2014

    volevo sapere bene il procedimento per il sottovuoto

  • Sonia Peronaci ha scritto: martedì 24 giugno 2014

    @Francesca: Ciao, se hai seguito tutte le indicazioni per sigillare sottovuoto le zucchine, puoi conservarle in dispensa per circa 6 mesi.

  • Francesca ha scritto: martedì 24 giugno 2014

    Ricetta molto interessante. Vorrei provare. Se conservo i vasetti al buio e al fresco sono ancora buoni tra 7-8 mesi?

  • alessandra ha scritto: sabato 08 febbraio 2014

    ciao. se volessi usare le classiche zucchine di colore verde scuro le devo pelare prima o si possono affettare cosi al naturale?

  • Sonia Peronaci ha scritto: lunedì 04 novembre 2013

    @sara: Ciao, per la conservazione degli alimenti sott'olio è preferibile l'olio d'oliva per la presenza di antiossidanti e per la sua struttura che gli permette una stabilità termica maggiore rispetto ad altri oli.

  • sara ha scritto: domenica 03 novembre 2013

    ciao sonia se invece di ricoprire il tutto con olio d'oliva, ricopro con olio di semi cosa cambia? ciao e buon lavoro!

  • sara ha scritto: venerdì 01 novembre 2013

    @michela: ciao Michela ho letto che hai sostituito l'aceto di vino bianco con aceto di mele, hai utilizzato sempre le stesse dosi? e per quelle dello zucchero cosa mi consigli? ciao e grazie! !

  • Andrea ha scritto: domenica 13 ottobre 2013

    @francesca: Ciao Francesca di solito il pesto lo congelo non sapevo che si bollisce per mantenerlo. Mi daresti tutta la ricetta? Grazie.

10 di 62 commenti visualizzati Mostra altri commenti »

Lascia un Commento