Zucchine ripiene alla Ligure

Secondi piatti
Zucchine ripiene alla Ligure
138 Aggiungi al tuo ricettario
  • Difficoltà: molto bassa
  • Preparazione: 30 min
  • Cottura: 20 min
  • Dosi per: 4 persone
  • Costo: basso

Presentazione

Le verdure ripiene sono un’ottima soluzione che permette di trasformare delle semplici verdure in un piatto gustoso, adatto ad ogni occasione. Esistono tanti modi per preparare le verdure ripiene, scegliendo tra le qualità che meglio si prestano a questo tipo di ricetta, come le cipolle, i fiori di zucca o i peperoni. A volte questi piatti fanno parte della tradizione regionale, come nel caso delle zucchine ripiene alla ligure che vi proponiamo. Ci sono diverse varianti di questa ricetta, che spesso cambia a seconda della zona o addirittura di famiglia in famiglia, magari optando per il trito di carne, ricotta o mortadella. Noi invece vi proponiamo una gustosissima versione con il ripieno a base di tonno, acciughe e uova impreziosito dall’aroma del pepe e del timo. Le zucchine ripiene sono il tipico esempio di come con ingredienti semplici possiamo ottenere un secondo piatto ma anche un antipasto sfizioso e saporito.

Ingredienti
Zucchine 700 g
Cipolle bianche 60 g
Uova medie 2
Pane raffermo 40 g
Capperi sotto sale 8 g
Pinoli 20 g
Parmigiano reggiano da grattugiare 50 g
Olio extravergine d'oliva 30 g
Pepe nero 1 pizzico
Acciughe (alici) 10 g
Latte intero 60 g
Tonno sott'olio sgocciolato 150 g
Timo 1 cucchiaio
Pangrattato 60 g

Preparazione

Zucchine ripiene alla Ligure

Per preparare le zucchine ripiene alla ligure, innanzitutto lavate le zucchine e fatele lessare intere in acqua salata per circa 10 minuti e lasciatele raffreddare (1). Nel frattempo tagliate il pane raffermo (2) fino a ridurlo in quadratini (3)

Zucchine ripiene alla Ligure

poi versatelo in una ciotolina e aggiungete il latte (4); lasciate ammorbidire mentre proseguite la ricetta. Mondate (5) e tritate le cipolle bianche finemente (6)

Zucchine ripiene alla Ligure

quindi tritate le acciughe ben scolate dall'olio di conservazione (7). Irrorate una padella ampia con due cucchiai di olio e fate soffriggere la cipolla e le acciughe a fuoco dolce, facendo attenzione a non bruciare il soffritto, mescolando di tanto in tanto e aggiungendo dell'acqua se necessario (8). Nel frattempo, scolate le zucchine (9)

Zucchine ripiene alla Ligure

mettetele in una bacinella con ghiaccio (10) perchè si raffreddino velocemente senza perdere il bel verde brillante. Eliminate poi le estremità delle zucchine (11) quindi tagliatele a metà per il lungo (12)

Zucchine ripiene alla Ligure

e svuotatele con uno scavino (13). Aggiungete la polpa ottenuta dalle zucchine al soffritto di cipolla e acciughe (14), lasciando cuocere il tutto per qualche minuto (15). Una volta cotto, mettete da parte il soffritto con le zucchine in una terrina.

Zucchine ripiene alla Ligure

Nel frattempo tritate in un mixer il tonno sgocciolato (16) i pinoli (17), e i capperi dissalati (18).

Zucchine ripiene alla Ligure

e infine unite il pane raffermo tagliato a cubetti (19) e frullate per ottenere un composto omogeneo (20). Unite il composto alla base di cipolle, acciughe e polpa di zucchina (21).

Zucchine ripiene alla Ligure

unite anche il parmigiano grattugiato (22), le uova sbattute (23) e poi condite con il sale (24),

Zucchine ripiene alla Ligure

il pepe (25) e il timo, quindi aggiungete anche il pangrattato e amalgamate bene il tutto con una spatola (26). Riempite poi le zucchine con il composto (27)

Zucchine ripiene alla Ligure

e disponetele in una teglia oliata (28), spolveratele con del pangrattato (29) e cuocetele in forno preriscaldato a 250° in modalità grill, per circa 10-12 minuti, finché avranno una bella crosticina dorata. Quando le toglierete dal forno, lasciatele riposare per 5 minuti e le vostre zucchine ripiene alla ligure saranno pronte per essere gustate (30)!

Conservazione

Consigliamo di consumare le zucchine ripiene alla ligure appena pronte, ma se lo desiderate potete conservarle in frigorifero, chiuse ermeticamente, per un paio di giorni al massimo. Si sconsiglia la congelazione.

Consiglio

Il composto delle zucchine dovrà risultare compatto ma non troppo asciutto. Per svuotare le zucchine, in alternativa allo scavino, potete usare un cucchiaino; fate però attenzione a non esagerare troppo; le zucchine non devono infatti risultare troppo sottili! Se volete evitare di ungere la teglia con dell’olio, potete foderarla con della carta da forno!

Altre ricette

I commenti (138)

Se hai provato a realizzare questa ricetta aggiungi un tuo commento, se invece preferisci un consiglio prima di realizzarla richiedi qui un parere.

  • Eli ha scritto: giovedì 30 giugno 2016

    Invece di fare bollire le zucchine si possono , dopo averle svuotate, cuocere 5 m al forno a microonde UV

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: venerdì 01 luglio 2016

    @Eli: Ciao Eli, non abbiamo provato e per questo non possiamo essere sicuri. Puoi provare e farci sapere com'è il tuo risultato smiley un saluto!

  • Silvia ha scritto: mercoledì 29 giugno 2016

    non c era il tonno come ripieno ??

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: giovedì 30 giugno 2016

    @Silvia : Sì Silvia, il tonno è un ingrediente del ripieno di queste zucchine! smiley

  • roberto ha scritto: sabato 16 aprile 2016

    ottime gia come suggerito! pero il gusto del timo (un cucchiaio!!) copre tutto... suggerisco di ridurlo molto o sostituirlo con poca maggiorana se il ripieno e' molto resta un po troppo morbido per cui una cottura piu lunga e forse un uovo in piu puo aumentare la consistenza..grazie della ricetta..

  • Giusy ha scritto: venerdì 01 aprile 2016

    @sara: la stessa domanda me la sono posta io.. Hai provato per caso a farle?

  • maria ha scritto: mercoledì 02 marzo 2016

    Buona

  • alessandra ha scritto: martedì 16 febbraio 2016

    al posto delle acciughe e dei capperi ci ho messo il tonno. ottime

  • sara ha scritto: giovedì 05 novembre 2015

    Ciao!! Vorrei servire queste zucchine per cena, posso prepararle già alla mattina? E poi metterle in forno solo prima di servirle?! Grazie

  • Alessandra ha scritto: venerdì 26 giugno 2015

    Fatte ieri sera, delicate e gustose.

  • Alessandra ha scritto: martedì 16 giugno 2015

    Ciao Sonia, stasera le ho fatte con variante senza glutine! Non ho messo le acciughe perché non ci piacciono, ma ho inserito dei funghi sott'olio e altre spezie per insaporire e pangrattato senza glutine. Ottime! Con il resto del composto avanzato ho fatto delle polpette alcune forno e altre in padella. Buonissime!????

  • lorenzo ha scritto: martedì 09 giugno 2015

    Ho appena finito questa ricetta e devo ancora assaggiare il risultato. A prescindere da questo voglio farvi notare che le istruzioni sono date male e non sono "a prova di stupido". Facendo parte di questa categoria, almeno in cucina, ho trovato parecchi errori nel modo di spiegare il procedimento: 1) prima parla di cipolle e io inizio a tritare le prime che trovo e scopro che dovevano essere bianche 2) nonostante abbia usato il fuoco più basso possibile, da quando mi è stato detto di soffriggere cipolla e acciughe a quando ho potuto aggiungere la polpa di zucchine, ho dovuto aggiungere acqua e spegnere più volte il fuoco per non bruciare il soffritto (certamente un cuoco esperto avrebbe saputo che fare, ma io non lo sono e se non mi dite bene i tempi rischio di far danni) 3) una volta tritati pinoli, basilico (al posto dei capperi, mi sono concesso un tocco personale) e pane ho aggiunto il composto nella padella col soffritto perché non c'è scritto di vuotare il soffritto in una terrina, ma lo si capisce solo (dopo nel mio caso) guardando l'immagine 4) sarebbe stato meglio dire che le zucchine tagliate e svuotate sarebbero potute essere già direttamente disposte sulla teglia prima di essere riempite, un passaggio in meno 5) non sarebbe stata una brutta cosa se aveste scritto anticipatamente di accendere il forno e non alla fine (stupidità mia lo ammetto, ma venite incontro a noi maschietti dilettanti per piacere) Vi ringrazio per la comprensione e mi scuso per la pignoleria e scarsa capacità. Ora vi lascio che nel frattempo il forno è arrivato a temperatura!

  • Sonia Peronaci ha scritto: mercoledì 17 giugno 2015

    @lorenzo: Ciao Lorenzo, grazie per la tua segnalazione, abbiamo provveduto ad inserire nel testo indicazioni più precise smiley

10 di 138 commenti visualizzati Mostra altri commenti »

Lascia un Commento

I commenti inviati verranno moderati dalla redazione prima di essere pubblicati.
Per maggiori informazioni CLICCA QUI

Ho preso atto dell'Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 del Codice privacy