Zuppa di ceci

Primi piatti
Zuppa di ceci
68 Aggiungi al tuo ricettario
  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 10 min
  • Cottura: 120 min
  • Dosi per: 4 persone
  • Costo: basso
  • Nota: Più il tempo di ammollo dei ceci

Presentazione

La zuppa di ceci è un primo piatto nutriente e saporito, adatto alle fredde giornate d’inverno.
La zuppa di ceci è un piatto sostanzioso e semplice da realizzare: basterà preparare un soffritto, aggiungere i ceci, del brodo vegetale ed infine della passata di pomodoro.
Servite e gustate la zuppa di ceci appena fatta, quando ancora è calda.

Ingredienti
Carote 1
Sedano 1 costa
Cipolle mezza bianca
Porri 1
Olio di oliva extravergine 3 cucchiai
Ceci secchi 300 gr
Rosmarino 2 rametti
Sale q.b.
Pepe q.b.
Alloro 2 foglie
Brodo vegetale 1 lt e mezzo
Passata di pomodoro 60 g

Preparazione

Zuppa di ceci

Per preparare la zuppa di ceci iniziate mettendo in ammollo i ceci secchi per 12 ore (1-2). Trascorso il tempo necessario scolateli (3), sciacquateli e teneteli da parte.

Zuppa di ceci

Preparate ora il soffritto: lavate, mondate e tritate finemente una carota, una costa di sedano, mezza cipolla bianca e un porro, quindi ponete il tutto a soffriggere a fuoco dolce in una padella, con 3 cucchiai di olio (4-5). Lasciate soffriggere le verdure per pochi minuti, quindi unite i ceci scolati (6),

Zuppa di ceci

fateli rosolare per un paio di minuti e salate leggermente (7). Preparate ora un mazzetto di erbe aromatiche legando insieme, con dello spago da cucina, il rosmarino e l’alloro, quindi aggiungetelo alla zuppa e mescolate per bene (8). Unite  il brodo vegetale, fino a coprire i ceci, e aggiungete un mestolo di brodo di tanto in tanto, finché i ceci non saranno cotti (ci vorranno circa 2 ore) (9).

Zuppa di ceci

Dopo circa un'ora unite anche la passata di pomodoro (10). A fine cottura eliminate il mazzetto aromatico (11) e aggiustate di sale e di pepe. La zuppa di ceci è pronta (12), servitela quando ancora è calda.

Conservazione

Potete conservare la zuppa di ceci, chiusa in un contenitore ermetico e posta in frigorifero, per un paio di giorni al massimo.

Consiglio

Se lo desiderate potete aggiungere a fine cottura un cucchiaio di prezzemolo tritato.

Altre ricette

I commenti (68)

Se hai provato a realizzare questa ricetta aggiungi un tuo commento, se invece preferisci un consiglio prima di realizzarla richiedi qui un parere.
I commenti verranno aggiornati ogni 15 minuti circa.

  • Barbara ha scritto: martedì 09 febbraio 2016

    Ottima ricetta!!! Ho solo tolto il mazzetto aromatico dopo circa 15 minuti perché non amo particolarmente il sapore dell'alloro! Ottima variante ai classici ceci!

  • Roberta ha scritto: lunedì 25 gennaio 2016

    Com'è possibile che dopo aver lasciato a mollo 12 ore i ceci e averli cucinati per 2 ore e mezzo, siano ancora crudi? Cosa ho sbagliato? ????

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: lunedì 25 gennaio 2016

    @Roberta: Ciao Roberta, hai aggiunto sale durante la cottura? Perché questo ha la capacità di irrobustire la pellicina esterna!

  • antonella ha scritto: sabato 02 gennaio 2016

    Se ho tutte le erbette tritate come faccio a toglierle?maciniamo tutto?

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: sabato 02 gennaio 2016

    @antonella: Ciao Antonella, se sono tritate allora si non potrai eliminarle. Un saluto!

  • Patrizia ha scritto: lunedì 07 dicembre 2015

    Proverò la ricetta....

  • Maria Gabriella ha scritto: sabato 21 novembre 2015

    Volendo cuocere la zuppa nella pentola di coccio, soffriggo i ceci a parte e dopo li passo nella pentola con il brodo? In questo caso il tempo di cottura quanto sarà? Ed il fuoco? Quanto è il tempo massimo di ammollo per i ceci? Scusate tante domande e grazie.

  • Maria Gabriella ha scritto: venerdì 20 novembre 2015

    Volendo cuocere la zuppa nella pentola di coccio, soffriggo i ceci a parte e dopo li passo nella pentola con il brodo? In questo caso il tempo di cottura quanto sarà? Ed il fuoco? Quanto è il tempo massimo di ammollo per i ceci? Scusate tante domande e grazie.

  • luigi Castellana ha scritto: martedì 10 novembre 2015

    uso quasi gli stessi ingredienti, dico quasi perché sino ad oggi non ho mai messo un fascetto di rosmarino e alloro cosa che invece farò, ma non faccio alcun soffritto. Messi i ceci in ammollo per 12/24 ore, poi metto tutto in acqua a bollire per il tempo necessario alla cottura, cioè, ceci, sedano, porro, cipolla bianca, carote, anziché la passata di pomodoro metto dei filetti di pelato tagliato a piccoli pezzetti. sale pepe e peperoncino a piacere A cottura ultimata e prima di servire il piatto viene condito con dell'ottimo olio extra vergine d'oliva. Il risultato sino ad ora è stato buono ed apprezzato.

  • Adriana savona ha scritto: sabato 31 ottobre 2015

    Sto per preparare i ceci e ho preso spunto dalle ricette giallo zafferano. La mia variante e che le cipolle le faccio stufare con dell'acqua,quando e evaporata aggiungo carote, sedano tritato e l'olio e faccio soffriggere. Cosi non mi rinviene il gusto della cipolla o porri.

  • ALMA ha scritto: giovedì 29 ottobre 2015

    sbuccio praticamente quasi tutti i ceci dopo l'ammollo e non aggiungo il pomodoro

  • cico ha scritto: giovedì 29 ottobre 2015

    Ciao a tutti. io aggiungerei una patata. non si dice mai di no alla patata. ed una foglia di salvia. che ne dite?

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: mercoledì 04 novembre 2015

    @cico: Ciao, certo puoi aggiungere anche della patata e la salvia! Un saluto!

10 di 68 commenti visualizzati Mostra altri commenti »

Lascia un Commento