Zuppa di legumi e cereali

Primi piatti
Zuppa di legumi e cereali
100 Aggiungi al tuo ricettario
  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 15 min
  • Cottura: 80 min
  • Dosi per: 6 persone
  • Costo: basso
  • Nota: più il tempo di ammollo dei legumi e cereali

Presentazione

La zuppa di legumi e cereali è un primo piatto molto semplice da preparare, sano e sostanzioso. Arricchita con verdure ed erbe aromatiche, la zuppa di legumi e cereali è ideale da mangiare ben calda durante i freddi giorni d’inverno ma anche tiepida durante tutto il resto dell’anno.
Per preparare questa zuppa vi consigliamo di utilizzare le confezioni  di legumi e cereali misti che si vendono già pronte nei supermercati. La zuppa che vi proponiamo in questa ricetta è stata realizzata con 10 tipi di legumi e due varietà di cereali. In particolare la zuppa contiene: fagioli cannellini, borlotti, fagioli buni, fagioli dall'occhio, fagioli neri, fagioli adzuki verdi piselli, lenticchie verdi e rosse, farro e orzo perlato.
Se in frigorifero avete delle croste o degli avanzi di formaggio da grattugiare, inserite anche quelli nella zuppa durante la cottura: vedrete che sapore!

La zuppa di legumi e cereali è un sostanzioso primo piatto che per le sue caratteristiche nutrizionali può essere considerato anche un equilibrato piatto unico.

Ingredienti
Carote 2
Sedano due coste
Cipolle 1
Aglio 1 spicchio
Olio di oliva extravergine 3 cucchiai
Parmigiano reggiano 2 croste (facoltativo)
Brodo vegetale 1 lt
Patate medie 2
Rosmarino 1 rametto
Timo 1 rametto
Alloro 1 rametto
Salvia 1 rametto
Pomodori 200 g
Fagioli borlotti, cannellini, lenticchie, piselli e cereali per un totale di 500 g

Preparazione

Zuppa di legumi e cereali

Mettete in ammollo i cereali in acqua fredda la sera prima (1). Il giorno seguente scolateli per bene, poi preparate un trito con cipolla, aglio, sedano e carote. Mettete a soffriggere il trito nei tre cucchiai di olio, quindi aggiungete i cereali e i legumi scolati (2), mescolate per un minuto e poi coprite con il brodo vegetale (3).

Zuppa di legumi e cereali

Unite quindi anche i pomodori (4), precedentemente spellati e tagliati a cubetti. Grattate le croste di formaggio (5) e aggiungetele in tegame (6 (facoltativo).

Zuppa di legumi e cereali

A questo punto unite anche il mazzetto di erbe aromatiche, che potrete fermare legandolo al manico della pentola (7) in modo che non si sparpaglino nella zuppa e potrete eliminare agevolmente una volta cotta. Portate lentamente a bollore la zuppa, aggiustate di sale e poi coprite il tegame con un coperchio (8): fate cuocere lentamente per almeno un’ora, aggiungendo, se necessario, altro brodo vegetale affinché la zuppa rimanga con la giusta quantità di liquido. Mezz’ora prima della fine della cottura, aggiungete le patate sbucciate e tagliate a piccoli cubetti (9). A cottura ultimata, eliminate il mazzetto aromatico, aggiustate eventualmente di sale, aggiungete un filo di olio evo e servite in ciotole o fondine.

Consiglio

Potete servire la zuppa di legumi con dei crostini di pane dorati in forno.
Per insaporire la zuppa potete aggiungere della pancetta da soffriggere.

Altre ricette

I commenti (100)

Se hai provato a realizzare questa ricetta aggiungi un tuo commento, se invece preferisci un consiglio prima di realizzarla richiedi qui un parere.
I commenti verranno aggiornati ogni 15 minuti circa.

  • Anna ha scritto: martedì 26 gennaio 2016

    Io al posto della pancetta, in zuppe cosí,preferisco lo speck: piu magro e con quel piacevole retrogusto affumicato che fa tanto montagna!

  • barbarbara ha scritto: martedì 17 novembre 2015

    Ho provato a farla. .al posto della pancetta e del formaggio ho usato dei pezzettini di cotica di maiale..ovviamente diventa un po più pesante ..e ho asciato qualche foglia di rosmarino sciolta per aiutare la digestione. .ottima

  • barbara belleghia ha scritto: lunedì 16 novembre 2015

    Se il preparato l ho già cotto, solo bollito, posso poi prepararlo in un soggetto lento a parte?

  • arianna ha scritto: venerdì 13 novembre 2015

    Ciao ma dopo averla cucinata si può congelare la zuppa???

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: venerdì 13 novembre 2015

    @arianna: Ciao Arianna! Certo! Se hai utilizzato ingredienti non decongelati conservala pure in freezer, per un massimo di 2-3 settimane! smiley

  • Mariagrazia ha scritto: giovedì 12 novembre 2015

    La zuppa ha un procedimento accurato... solo un chiarimento : ma perché' e' previsto l'ammollo per i cereali ? Trovo che poi in cottura, considerando la "resistenza" dei fagioli, i cereali diventino una poltiglia. Grazie mille !!!

  • maria cristina ha scritto: mercoledì 11 novembre 2015

    ottima. io ho aggiunto in cottura del grasso di prosciutto crudo che avevo ritagliato da un pezzo intero di prosciutto di cinta. Per il bouquet garni (mazzetto di erbe), io consiglio di avvolgerlo in una garza (come fare un sacchetto per il te), chiusa bene. Non perde i pezzi ed è facile da togliere. 2 gocce di balsamo di aceto aromatico nel piatto prima di servire saranno un complemento fantastico (io l'ho fatta di ceci, lenticchie, orzo perlato, fagioli cannellini, tenuti in ammollo tutti separatamente per 12 ore e la zuppa ha cotto per 90 minuti a fuoco basso in un pentolone di coccio dove avevo fatto soffriggere cipolla, carota e sedano, mentre l'aglio l'ho tenuto intero e l'ho tolto insieme al bouquet garni) ...

  • Lele ha scritto: lunedì 09 novembre 2015

    Ciao preparata una sera e in più ci ho aggiunto il guanciale tagliato fine....una bomba!!!La rifaccio anche domani sera!!!

  • Mary80 ha scritto: lunedì 09 novembre 2015

    Help!!!!!Ho a disposizione solo il rosmarino....non fa niente

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: mercoledì 11 novembre 2015

    @Mary80: Ciao Mary, le spezie servono per rendere più gustoso il piatto. Noi ti consigliamo di utilizzarle, ma non le hai puoi farne a meno, ovviamente il risultato sarà leggermente differente smiley un saluto!

  • Paola ha scritto: domenica 08 novembre 2015

    Che tipi di verdure si possono inserire nella zuppa?

  • Sonia ha scritto: venerdì 06 novembre 2015

    Ho provato ieri sera questa ricetta ed è stato un successone! ! Come del resto tutte le tue ricette in generale. Se si seguono i procedimenti e le dosi non si sbaglia mai! Grazie a te sto imparando a cucinare! smiley

10 di 100 commenti visualizzati Mostra altri commenti »

Lascia un Commento