Zuppa di lenticchie

Primi piatti
Zuppa di lenticchie
66 Aggiungi al tuo ricettario
  • Difficoltà: molto bassa
  • Preparazione: 20 min
  • Cottura: 80 min
  • Dosi per: 5 persone
  • Costo: basso

Presentazione

La zuppa di lenticchie è un primo piatto caldo e corroborante, ottimo per le sere invernali più fredde e ideale anche come metodo per utilizzare le lenticchie che possono avanzare dai cesti natalizi.
Servita con un filo di ottimo olio extravergine e qualche crostino di pane tostato, la zuppa di lenticchie può essere un valido piatto unico depurativo preparato dopo le feste.

Ingredienti
Carote 2
Sedano 2 coste
Cipolle 1
Aglio 2 spicchi
Patate 2 piccole
Zucchine 2
Alloro 2 foglie
Cumino 1 cucchiaino in polvere
Chiodi di garofano 2
Olio 2 cucchiai
Sale q.b.
Acqua 2,5 l
Lenticchie 250 g

Preparazione

Zuppa di lenticchie

Mettete in ammollo le lenticchie, in acqua fredda per almeno 12 ore ( o per quanto indicato dalla confezione).
Trascorso il tempo dell'ammollo, iniziate a mondare le verdure, e riducete in dadolata abbastanza piccola le carote, dopo averle pelate, il sedano (senza le foglie), le patate e le zucchine (1).
Fate scaldare l'olio con l'aglio in una casseruola dai bordi alti; tritate finemente la cipolla (2) e aggiungetela in padella (3);

Zuppa di lenticchie

fatela stufare dolcemente e poi aggiungete tutte le verdure (4), tranne le lenticchie. Fate cuocere per circa 10 minuti a fuoco dolce mescolandole con un cucchiaio di legno; quando si saranno intenerite, aggiungete anche le lenticchie (5) ben scolate dall'acqua di ammollo, le foglie di alloro e i chiodi di garofano (6),

Zuppa di lenticchie

versate anche il cumino in polvere (7) e regolate di sale; in ultimo versate l'acqua calda (8), o brodo vegetale, portate dolcemente a bollore, coprite con un coperchio e fate cuocere a fuoco dolce per circa 2 ore, o fino a che le lenticchie siano ben cotte e tenere (ma non sfatte); eventualmente aggiungete altra acqua se la zuppa dovesse asciugarsi troppo.
Prima di servire, togliete le foglie di alloro ed eventualmente anche i chiodi di garofano e impiattate ben caldo (9).

Altre ricette

I commenti (66)

Se hai provato a realizzare questa ricetta aggiungi un tuo commento, se invece preferisci un consiglio prima di realizzarla richiedi qui un parere.
I commenti verranno aggiornati ogni 15 minuti circa.

  • silvana ha scritto: giovedì 21 gennaio 2016

    ciao! ho messo in ammollo le lenticchie penso di farla per la cena di domani... in casa, non amiamo molto il gusto dei chiodi di garofano, si sente molto? eventualmente, posso sostituirli con qualche altra spezia? grazie infinite!

  • betta ha scritto: lunedì 28 dicembre 2015

    Ciao! Bella ricetta, se he faccio extra quanto mi dira in frigo?

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: lunedì 28 dicembre 2015

    @betta:Cioa Betta puoi conservare la zuppa un paio di giorni in frigorifero.

  • Amy ha scritto: mercoledì 09 dicembre 2015

    Piu' o meno quanto sale si mette? Mi viene sciapa perche' ho sempre paura che venga troppa salata, e quindi non metto abbastanza sale. Grazie!

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: giovedì 10 dicembre 2015

    @Amy: Ciao Amy, purtroppo è impossibile darti un indicazione precisa perché dipende molto dai gusti smiley per essere sicura puoi assaggiare di volta in volta fino a quando non hai trovato il giusto equilibrio! Un saluto!

  • stefania ha scritto: venerdì 04 dicembre 2015

    la ricetta con i chiodi di garofano e l'alloro è davvero particolare. Complimenti! Posso metterne parte eventualmente in congelatore?

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: lunedì 21 dicembre 2015

    @stefania:certo, se usi ingredienti freschi puoi congelare la preparazione una volta cotta smiley

  • CARLO VERSARI ha scritto: venerdì 13 novembre 2015

    scusa l'aglio come va usato?saluti

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: venerdì 13 novembre 2015

    @CARLO VERSARI: Ciao, l'abbiamo utilizzato per insaporire il trito aromatico, praticamente nel secondo passaggio della foto ricetta smiley un saluto!

  • angela ha scritto: domenica 08 novembre 2015

    2,5 litri di brodo non è troppo? Ho provato a fare la zuppa così ma mi sembrava tantissimo. C è stato un errore di dicitura?

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: lunedì 21 dicembre 2015

    @angela: le dosi sono corrette ma se vuoi una preparazione più asciutta puoi ridurre la quantità di brodo a tuo piacimento smiley

  • Elisabetta Meroni ha scritto: lunedì 07 settembre 2015

    Le abbiamo fatte per la prima volta ieri sera con amici, a tutti sono risultate buonissime delicate e particolari. Le mie lenticchie impiegano meno a cuocere così abbiamo tagliato la verdura in piccoli pezzi.

  • Elena ha scritto: giovedì 16 aprile 2015

    Ciao a tutte! Se uso le lenticchie già pronte, quanto mi consigliate di cuocerle con le altre verdure? Grazie in anticipo!

  • Sonia Peronaci ha scritto: giovedì 14 maggio 2015

    @Elena: ciao Elena! Cuoci le verdure e aggiungi le lenticchie solo gli ultimi 10 minuti! 

  • Ade ha scritto: martedì 10 marzo 2015

    Ho letto parecchi commenti poiché mi interessava la cottura in pentola a pressione, sembra che dopo le fasi preliminari bastino solo 10 min (bel risparmio di tempo e gas) comunque anziché il dado, che è pieno di aromi sintetici, consiglio di fare cubetti di brodo molto carico e surgelarli in capsule come fossero ghiaccioli per l'acqua, da usare ad ogni evenienza

  • Andy ha scritto: martedì 24 febbraio 2015

    Ciao, che lenticchie vengono usate normalmente in questa ricetta? Quelle verdi o quelle marroni?

  • Sonia Peronaci ha scritto: venerdì 06 marzo 2015

    @Andy: vanno bene entrambe!!

10 di 66 commenti visualizzati Mostra altri commenti »

Lascia un Commento