Come pastorizzare le uova

/5
Come pastorizzare le uova
92 Aggiungi al tuo ricettario
  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 15 min
  • Cottura: 10 min
  • Costo: basso

Presentazione

Come pastorizzare le uova

Pastorizzare le uova è un passaggio molto importante se volete preparare in tutta sicurezza delle ricette che prevedono l'utilizzo di uova crude, evitando il pericolo della salmonella.
In questa scheda di Scuola di cucina vi mostreremo come pastorizzare le uova crude, sia i tuorli che gli albumi, in maniera casalinga. Il procedimento non è affatto complicato, però è necessario avere un termometro da zucchero per verificare che lo sciroppo, sia alla giusta temperatura per avere una corretta pastorizzazione!

Con questo metodo potete preparare degli ottimi tiramisù in totale sicurezza!

Per pastorizzare i tuorli

Tuorli 3
Zucchero 100 g
Acqua 25 g

Per pastorizzare gli albumi

Albumi 3
Sale fino 1 pizzico
Zucchero 50 g
Acqua 25 g

Per pastorizzare le uova intere

Uova 3
Zucchero 150 g
Acqua 25 g

Come pastorizzare i tuorli

Come pastorizzare le uova

Per pastorizzare solo i tuorli per prima cosa divedete i tuorli dagli albumi (1) e mettete i tuorli nella ciotola di una planetaria, iniziate a montare i tuorli con 50 gr di zucchero (3) (oppure utilizzando uno sbattitore elettrico).

Come pastorizzare le uova

Nel frattempo, preparate lo sciroppo di zucchero che vi servirà per pastorizzare: mettete in un pentolino i restanti 50 gr di zucchero (5) e i 25 gr di acqua (6)

Come pastorizzare le uova

e fate cuocere a fiamma media fino a quando il composto non avrà raggiunto i 121° (7-8). Per questa operazione sarà necessario utilizzare un termometro da zuccheri perché è molto importante che lo zucchero non superi i 121°, temperatura dopo la quale lo zucchero inizia a caramellare (ve ne accorgete perché inizia a scurirsi, diventando biondo).
Una volta che lo sciroppo avrà raggiunto i 121° versatelo nel composto di tuorli e zucchero continuando a montare con la planetaria in modo da amalgamare per bene lo sciroppo ai tuorli.
In questo modo, il calore dello sciroppo farà cuocere i tuorli pastorizzandoli. Una volta pastorizzati potete inserire i tuorli in qualsiasi preparazione dolce ricordandovi, però, di diminuire di 100 gr la dose di zucchero (che è la stessa quantità che abbiamo utilizzato per pastorizzare). Con i tuorli pastorizzati potete preparare, ad esempio, un buon tiramisù.

Come pastorizzare gli albumi

Come pastorizzare le uova

Per prima cosa, iniziate a montare gli albumi che dovranno essere a temperatura ambiente con un pizzico di sale (1) in una planetaria (oppure utilizzando uno sbattitore elettrico). Intanto preparate lo sciroppo di zucchero: mettete in un pentolino i 50 gr di zucchero (2) e i 25 gr di acqua (3)

Come pastorizzare le uova

e fate cuocere a fiamma media fino a quando il composto non avrà raggiunto i 121° (4-5). Per questa operazione sarà necessario utilizzare un termometro da zuccheri perché è molto importante che lo zucchero non superi i 121°, temperatura dopo la quale lo zucchero inizia a caramellare (ve ne accorgete perché inizia a scurirsi, diventando biondo). Una volta che lo sciroppo avrà raggiunto i 121° versatelo nel composto di albumi continuando a montare con la planetaria in modo da amalgamare per bene lo sciroppo agli albumi (6). In questo modo, il calore dello sciroppo farà cuocere gli albumi pastorizzandoli. Una volta pastorizzati potete inserire gli albumi in qualsiasi preparazione dolce ricordandovi, però, di diminuire di 50 gr la dose di zucchero (che è la stessa quantità che abbiamo utilizzato per pastorizzare).

Come pastorizzare le uova intere

Come pastorizzare le uova

Per pastorizzare le uova intere metete le uova in una planetaria dotata di fruste e cominciate a montare insieme a 75 gr di zucchero. Intanto preparate lo sciroppo di zucchero che vi servirà per pastorizzare le uova intere mettete in un pentolino i restanti 75 gr di zucchero e i 25 gr di acqua e fate cuocere a fiamma media

Come pastorizzare le uova

fino a quando il composto non avrà raggiunto i 121° (4). Per questa operazione sarà necessario utilizzare un termometro da zuccheri perché è molto importante che lo zucchero non superi i 121°, temperatura dopo la quale lo zucchero inizia a caramellare (ve ne accorgete perché inizia a scurirsi, diventando biondo). Una volta che lo sciroppo avrà raggiunto i 121° versatelo nel composto di uova continuando a montare con la planetaria in modo da amalgamare per bene lo sciroppo fino a quando diventerà freddo. Il calore dello sciroppo farà cuocere gli albumi pastorizzandoli. Una volta pastorizzate potete inserire le uova in qualsiasi preparazione dolce ricordandovi, però, di diminuire di 150 gr la dose di zucchero (che è la stessa quantità che abbiamo utilizzato per pastorizzare).

Conservazione

Per fare in modo che le uova montate e pastorizzate non si smontino è meglio utilizzarle al momento, altrimenti rischierebbero di perdere il loro volume!

Consiglio

Nelle preparazioni salate, si possono pastorizzare le uova a bagnomaria, procedendo in questo modo sbattete le uova mettetele in una bacinella e ponete questa a bagnomaria e mescolate fino a raggiungere una temperatura compresa tra i 60 e i 65 gradi. Attenzione a non superare questa temperatura altrimenti le uova si cuoceranno!

Leggi tutti i commenti ( 92 )

Ricette correlate

Antipasti

I topolini di uova sono un antipasto simpatico e originale fatto con uova sode e decorato con ravanelli, olive, rosmarino e erba cipolinna.

  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 20 min
  • Cottura: 8 min
Topolini di uova

Antipasti

Le uova alla diavola sono uno stuzzichino, oppure un antipasto, per amanti del piccante: una ricetta veloce che conquisterà tutti i…

  • Difficoltà: molto bassa
  • Preparazione: 15 min
  • Cottura: 10 min
Uova alla diavola

Antipasti

Le uova alla coque sono uova bollite pochi minuti, perfette per la colazione: uova freschissime gustate con il cucchiaino e con…

  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 2 min
  • Cottura: 4 min
Uova alla coque

Secondi piatti

I nidi di patatine con uova sode sono molto invitanteie nel contempo divertente da proporre ai vostri bambini magari nella giornata…

  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 15 min
  • Cottura: 20 min
Nidi di patatine con uova

Dolci

Il tiramisù senza uova è una rivisitazione del classico dolce al cucchiaio senza uova ma con panna montata e l'aggiunta di latte condensato.

  • Difficoltà: molto bassa
  • Preparazione: 20 min
Tiramisù senza uova

Secondi piatti

Le uova si aggiungono nel pentolino con l'acqua fredda o quando bolle? Quanti minuti per uova sode perfette? Tutti i segreti per…

  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 2 min
  • Cottura: 9 min
Uova sode

Primi piatti

La pasta con asparagi e crema d'uovo è un primo piatto semplice, perfetto da preparare per chi ha poco tempo e non vuol rinunciare…

  • Difficoltà: molto bassa
  • Preparazione: 15 min
  • Cottura: 15 min
Pasta con asparagi e crema d'uovo

Secondi piatti

Le uova di quaglia in cuore di pane sono un'idea sfiziosa e particolare da servire a colazione in occasione di San Valentino!

  • Difficoltà: molto bassa
  • Preparazione: 5 min
  • Cottura: 10 min
Uova di quaglia in cuore di pane

Altre ricette correlate

I commenti (92)

Lascia un commento o chiedici un consiglio

  • Roberto ha scritto: domenica 19 marzo 2017

    Domanda sicuramente sciocca. Ho fatto una carbonara classica e ho il sospetto che, anche trattandosi di uova di campagna e non di allevamento, mi possano aver fatto stare male. Non credo che questo metodo vada bene per questa ricetta... se non mi sbaglio esiste un altro metodo? Grazie!

  • Marta ha scritto: lunedì 13 marzo 2017

    Hello Sonia!anche a me é successo che lo sciroppo si é solidificato a contatto con i tuorli..forse perché erano ancora freddi??o forse lo sciroppo aveva superato la cottura,basta un grado in più e si rovina tutto..riproveró!

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: lunedì 13 marzo 2017

    @Marta: ciao Marta! Come hai detto tu può dipendere da una delle due cose! 

Leggi tutti i commenti ( 92 ) Scrivi un commento

Lascia un Commento

I commenti inviati verranno moderati dalla redazione prima di essere pubblicati.
Per maggiori informazioni CLICCA QUI

Ho preso atto delle Condizioni d'uso e dell'Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 del Codice privacy

Altre ricette

Ultime ricette

Dolci

La torta di mele è un dolce della tradizione casalinga, soffice e goloso, preparato con tante mele e perfetto per la colazione o la merenda.

  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 20 min
  • Cottura: 60 min

Lievitati

Il Maestro panificatore Franco Pepe ha preparato per Giallozafferano la pizza di scarola: una fragrante focaccia farcita con scarola, capperi e olive!

  • Difficoltà: media
  • Preparazione: 40 min
  • Cottura: 15 min

Secondi piatti

Il polpettone al forno è un secondo di carne della tradizione casalinga dalla consistenza morbida e succulenta, un piatto rustico e sostanzioso!

  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 15 min
  • Cottura: 55 min

Antipasti
Ricette al forno
Finger Food
Torte salate
Primi
Pasta
Paste sfiziose
Riso e cereali
Secondi
Facili e veloci
Pesce
Carne
Dessert
Biscotti
Pasticceria
Torte