Polpette di melanzane

Antipasti
Polpette di melanzane
185 Aggiungi al tuo ricettario
  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 40 min
  • Cottura: 50 min
  • Dosi per: 12 persone
  • Costo: molto basso

Presentazione

Le polpette di melanzane sono preparate con polpa di melanzane cotte al forno e unite ad altri ingredienti che le rendono un gustoso finger food, indicato per un aperitivo, uno snack o uno stuzzichino.

Le polpette di melanzane sono un’ottima alternativa vegetariana alle solite polpette di carne, restando comunque davvero appetitose e sfiziose.

Ingredienti
Melanzane 800 g
Pangrattato 120 g
Parmigiano reggiano 120 g
Pepe macinato q.b.
Sale q.b.
Prezzemolo tritato 1 cucchiaio
Uova medie 2

Preparazione

Polpette di melanzane

Per preparare le polpette di melanzane, lavate ed asciugate le melanzane, quindi eliminate le estremità verdi e infornatele a 200° per circa un’ora adagiandole su di una leccarda sulla quale avrete poggiato un foglio di carta forno. Quando le melanzane saranno cotte, estraetele dal forno e lasciatele intiepidire, quindi sbucciatele (1) e mettete la polpa dentro ad un colino per fare fuoriuscire l’eccesso di acqua di vegetazione (2). Pressatele un po’ per facilitare l’operazione, poi mettete la polpa dentro ad una bacinella e aggiungete le uova (3),

Polpette di melanzane

unite anche il pangrattato, il formaggio grattugiato (4), l’aglio schiacciato, il sale, il pepe e il prezzemolo (5). Mescolate e amalgamate per bene gli ingredienti (6)

Polpette di melanzane

e poi formate delle polpettine tonde della grandezza di una noce (7) che passerete nel pangrattato (8). Una volta che avete impanato tutte le polpette di melanzane (9) (dovreste ottenere all'incirca 30 polpette di melanzane),

Polpette di melanzane

friggetele in abbondante olio di semi di arachide (10). Una volta dorate, estraete le polpette di melanzane dall’olio con una schiumarola (11) e adagiatele su della carta assorbente per farle perdere l’olio in eccesso (12). Servite le polpette di melanzane ancora calde.

Conservazione

Consigliamo di consumare le polpette di melanzane appena pronte, ma se lo desiderate potete conservarle in frigorifero, chiuse in un contenitore ermetico per un paio di giorni al massimo.
Potete congelare le polpette di melanzane crude e poi cuocerle al bisogno.

Il consiglio di Sonia

Se volete evitare un po' di olio, potete cuocere le polpette anche in forno: non manterranno una forma perfettamente rotonda ma saranno buonissime e un po' più leggere.

Altre ricette

I commenti (185)

Se hai provato a realizzare questa ricetta aggiungi un tuo commento, se invece preferisci un consiglio prima di realizzarla richiedi qui un parere.
I commenti verranno aggiornati ogni 15 minuti circa.

  • Dante ha scritto: sabato 27 giugno 2015

    Ciao a tutti, le ho fatte oggi per la prima volta e sono buonissime, piaciute molto anche ai miei figli.

  • diego ha scritto: martedì 23 giugno 2015

    se non le metto in congelatore quanto tengono in frigo cotte

  • Anna ha scritto: martedì 23 giugno 2015

    Provate invece del prezzemolo a mettere della menta fresca e magari dopo fritte a tuffarle in salsa di pomodoro e lasciare cuocere ancora 10/15 minuti

  • adele ha scritto: domenica 21 giugno 2015

    Che bontà ho appena finito di friggerle sono proprio ottime, essendo la prima volta che le faccio sono venute veramente squisite.

  • Dario ha scritto: sabato 13 giugno 2015

    Ciao Sonia, l'idea è molto bella e tra qualche minuto ti confermo se sono anche molto buone... chiedo consiglio per riprodurre le polpette in versione VEGANA... grazie

  • fabiola ha scritto: martedì 09 giugno 2015

    Idea MOLTO appetitosa.io non le friggo...dopo averle passate nel pangrattato,le sistemo in una teglia,sopra la carta da forno ,e le metto 15/20 minuti al forno a 200 gradi.da provare.

  • la lana di sara ha scritto: martedì 26 maggio 2015

    le polpette di melanzane possono essere incluse in un menù per diabetici?

  • Sonia Peronaci ha scritto: martedì 26 maggio 2015

    @la lana di sara: Ciao, ti consiglio di rivolgerti sempre e comunque al tuo medico specialista per la patologia per essere pienamente sicura che questa ricetta possa essere inclusa nel menù. Un saluto

  • fede ha scritto: martedì 12 maggio 2015

    Se le faccio cuocere in forno ventilato più o meno quanto dovranno starci?

  • Sonia Peronaci ha scritto: venerdì 22 maggio 2015

    @fede:Ciao Fede! Puoi infornarli a 180° e lasciarli cuocere per 50 minuti smiley

  • Stefania ha scritto: domenica 10 maggio 2015

    Fatte e buonissime,anche se non le ho messe nel pangrattato prima di di friggerle. BUONE BUONE

  • Andre ha scritto: domenica 22 marzo 2015

    Ciao congelate senza cuocerle quanto resistono?

  • Sonia Peronaci ha scritto: mercoledì 25 marzo 2015

    @Andre: 1 mesetto smiley

10 di 185 commenti visualizzati Mostra altri commenti »

Lascia un Commento