/5

Alette di pollo

PRESENTAZIONE

Le alette di pollo "finto fritto" al forno sono un antipasto appetitoso da gustare in compagnia! Questa prelibatezza di solito viene gustata fritta, come la ricetta americana vuole, ma noi vi proponiamo una variante che vede le alette impanate e saltate in padella per poi essere passate al grill del forno in modo d risultare ugualmente croccanti e irresistibili! Per accompagnare questo piatto non poteva mancare la salsa ketchup, ma abbiamo scelto di completare il piatto anche con del riso venere e delle verdure: fave, piselli, carote e zucchine che rendono le alette di pollo un piatto ricco e unico! Nelle serate primaverili o nelle prime serate estive, per le vostre cene all'aperto in giardino o sul terrazzo, cosa c'è di meglio che gustare con gli amici le alette di pollo?

Leggi anche: Alette di pollo speziate con purè ricco di patate e spinaci

INGREDIENTI

892
CALORIE PER PORZIONE
Ingredienti per le alette di pollo
Alette di pollo 9
per la panatura e la cottura
Pangrattato 20 g
Farina integrale 60 g
Sale fino q.b.
Paprika q.b.
Olio extravergine d'oliva 50 g
per accompagnare
Riso nero Venere 150 g
per le verdure
Carote 100 g
Zucchine 100 g
Pisellini 100 g
Fave 100 g
Olio extravergine d'oliva 20 g
per la salsa
Ketchup 60 g
Preparazione

Come preparare le Alette di pollo

Per preparare le alette di pollo "finto fritto" al forno potete iniziare dalla preparazione del contorno che richiederà più tempo. Potete iniziare dal riso venere: sciacquatelo sotto acqua corrente 1, quindi versatelo in un tegame capiente in cui avrete fatto bollire l'acqua (salata a piacere) (2-3). Fate cuocere il riso per il tempo indicato sulla confezione (ci vorranno circa 20 minuti).

Quando sarà cotto scolatelo e lasciatelo raffreddare versandolo in una ciotola 4. Mentre il riso cuoce potete preparare le verdure: iniziate dalle fave: eliminate il filamento centrale poi spuntate un'estremità e aprite il baccello per sgranarlo (5-6): per questa operazione potete indossare dei guanti per uso alimentare per non sporcarvi le mani. Una volta terminato, lasciatele da parte!

Continuate sgranando i piselli; poi pelate e spuntate le carote, quindi tagliatele a bastoncini e poi a dadini di 5 mm di spessore 7. Lavate e spuntate anche le zucchine e tagliate anch'esse a dadini di 5 mm. Poi passate alla cottura: versate un filo d'olio in una padella ampia, fate scaldare e aggiungete le carote per prime 8; fatele cuocere 3-4 minuti a fuoco vivace, mescolando di tanto intanto, quindi aggiungete le fave 9 e lasciate cuocere altri 3-4 minuti.

Unite poi le zucchine, saltate ancora per 3-4 minuti ed infine aggiungete i piselli 11. Continuate a saltare, abbassando leggermentela fiamma e mescolate di tanto intanto 12; proseguite la cottura fino a quando i piselli non saranno cotti.

Una volta pronte, spegnete il fuoco e tenete da parte in caldo 13. Poi potete dedicarvi alla panatura delle alette di pollo: in una ciotola versate la farina integrale 14 quindi unite il pangrattato 15,

la paprika dolce e il sale 16. Mescolate bene il tutto 17 e riponete la panatura aromatizzata in una ciotola bassa e ampia. Quindi spennellate accuratamente le alette di pollo, ben pulite,  con dell'olio 18.

passatele nel composto di pangrattato avendo cura di impanarle per bene 19. Irrorate una padella capiente con l'olio, scaldatelo per poi adagiare le alette 20: scottatele da una parte e dall'altra per un paio di minuti 21.

Quando risulteranno leggermente rosolate, trasferitele in una teglia e passatele in forno statico preriscaldato a 190° per circa 15 minuti, in modo che si formi una croccante crosticina 22. Ora che le anche le alette sono pronte, potete impiattare: in una ciotolina versate il ketchup 23, poi in nei singoli piatti da portata disponete una o due alette di pollo, la ciotolina con il ketchup, le verdure e il riso venere: le vostre alette al forno "finto fritto" sono pronte per essere gustate 24!

Conservazione

E' preferibile consumare le alette di pollo cotte immediatamente per gustarne la croccantezza!

Potete conservarle per un giorno in frigorifero in un contenitore ermetico e scaldarle prima di servirle.

Potete conservare le verdure e il riso venere in frigorifero per 1  giorno al massimo chiusi in un contenitore ermetico. Le verdure si possono congelare se avete utilizzato ingredienti freschi non decongelati!

Consiglio

Potete aromatizzare la panatura come più preferite e per un gusto più piccante potete aggiungere del peperoncino in polvere oppure zenzero fresco!

12 COMMENTI
Commenta o chiedici un consiglio
  • Giadaa98
    martedì 10 aprile 2018
    Non ho la Paprika, con che spezia mi consigliate di sostituirla?
    Redazione Giallozafferano
    martedì 10 aprile 2018
    @Giadaa98: Ciao, se preferisci puoi ometterla o sostituirla con un mix di erbe aromatiche di tuo gradimento smiley
  • Claire
    martedì 29 agosto 2017
    @Redazione Giallozafferano: ottimo!! Grazie smiley)
1 FATTA DA VOI
Cristina_88
Molto buono... Un po' lungo da fare ma ne vale la pena! Unica nota, 15 min in forno non bastano.... Bisogna prolungare almeno x 10 min!
RICETTE CORRELATE

Ti suggeriamo