Amaretti al limone

PRESENTAZIONE

Se per voi l’ora del tè è un rituale irrinunciabile, una dolce pausa da concedersi, quando è possibile, nel pieno rispetto della tradizione inglese, qui troverete una gustosa ricetta che arricchirà il cabaret delle delizie fatte in casa: gli amaretti al limone. Questi morbidi e profumati bocconcini sono una variante dei classici amaretti, contraddistinti da un intenso gusto agrumato che li rende perfetti da servire sia in inverno con tè o infusi dalle note speziate, che in estate per deliziare i vostri amici insieme a una bibita rinfrescante. La semplice preparazione non concederà nessuna scusa e la loro bontà vi conquisterà senza riserve!

Leggi anche: Torta agli amaretti

INGREDIENTI
Ingredienti per 24 amaretti
Mandorle intere non pelate 250 g
Scorza di limone non trattati 3
Aroma alla mandorla amara 2 g
Albumi (circa 3) 110 g
Zucchero 150 g
Zucchero a velo q.b.
Preparazione

Come preparare gli Amaretti al limone

Per realizzare gli amaretti al limone per prima cosa ponete le mandorle intere non pelate in un mixer dotato di lame 1, aggiungete lo zucchero 2 e frullate fino a ridurre il composto in polvere 3.

Grattugiate la scorza di 3 limoni non trattati 4. Trasferite le mandorle tritate in una ciotola, aggiungete la scorza dei limoni 5, gli albumi 6

e l’aroma di mandorla amara 7. Iniziate a raccogliere gli ingredienti con una spatola 8 e, quando i liquidi si saranno assorbiti, proseguite impastando a mano 9.

Quando l’impasto sarà ben omogeneo, prelevate una piccola porzione da 20 g 10 e conferitele una forma tondeggiante. Man mano che realizzate le palline adagiatele su una teglia rivestita con carta forno 11. Ricoprite gli amaretti con abbondante zucchero a velo, distribuendolo con un colino 12.

Con le dosi indicate otterrete circa 24 amaretti 13. Cuocete gli amaretti in forno statico preriscaldato a 160° per 40 minuti. A cottura ultimata, sfornate gli amaretti al limone e lasciateli intiepidire 14 prima di gustarli 15!

Conservazione

Conservate gli amaretti in un vasetto di vetro o un barattolo di latta e consumateli entro una settimana. Si sconsiglia la congelazione dell'impasto; è possibile invece congelare i biscotti crudi già formati e adagiati su un vassoio ben distanziati.

Consiglio

Arricchite un cabaret di piccole dolcezze da gustare all’ora del tè con gli amaretti al limone, biscotti esse, baci di dama, biscottini al burro e altri frollini golosi!

4 COMMENTI
Commenta o chiedici un consiglio
  • debora25121994
    domenica 21 luglio 2019
    Buonissimi, anche se i tempi di cottura indicati sono troppi... io in 15 minuti ho cotto tutto.
  • elisa_in_cucina
    giovedì 13 giugno 2019
    si può aggiungere farina 00 per rendere l'impasto più compatto?
    Redazione Giallozafferano
    venerdì 14 giugno 2019
    @elisa_in_cucina: ciao! non è necessario, è giusto che l'impasto risulti un po' appiccicoso e morbido! 
1 FATTA DA VOI
debora25121994
i miei amaretti al limone
RICETTE CORRELATE

Ti suggeriamo