Arancini di riso al pistacchio

PRESENTAZIONE

Arancini o arancine? In qualsiasi modo vogliate chiamarli, queste palline di riso ripiene restano lo street food siciliano per eccellenza! Molti presumono che i migliori arancini siano quelli gustati sul traghetto per raggiungere la Sicilia, ma se non ne avete la possibilità provate a realizzare in casa questi arancini di riso al pistacchio, una variante di quelli classici dal cuore di ragù! Se avete già provato anche quelli al prosciutto e piselli o funghi, melanzane... siete pronti per assaggiare questa versione con uno dei prodotti siciliani più famosi e preziosi: il pistacchio. Insieme alla cremosa besciamella e al saporito caciocavallo filante otterrete una farcitura avvolgente e gustosa! Ma concentratevi anche sull'esterno degli arancini al pistacchio: seguite passo passo la ricetta per ottenere una panatura dorata e fragrante... per passare al 100% il controllo qualità all'assaggio dei vostri amici siciliani! 

Leggi anche: Arancini di riso

INGREDIENTI

Ingredienti per il risotto (per 12 arancini)
Riso Carnaroli 300 g
Scalogno 50 g
Olio extravergine d'oliva 30 g
Vino bianco 50 g
Brodo vegetale 800 g
Sale fino q.b.
Pepe nero q.b.
Zafferano 1 bustina
Grana Padano DOP 65 g
per il ripieno
Burro 15 g
Farina 00 15 g
Latte intero 150 g
Sale fino q.b.
Noce moscata da grattugiare q.b.
Granella di pistacchi 30 g
Caciocavallo 55 g
per impanare e friggere
Farina 00 130 g
Acqua 195 g
Sale fino q.b.
Pangrattato 150 g
Olio di semi di arachide 800 g
per spolverizzare
Farina di pistacchi 10 g
Preparazione

Come preparare gli Arancini di riso al pistacchio

Per preparare gli arancini di riso al pistacchio per prima cosa occupatevi di preparare il brodo vegetale che servirà per il risotto (ve ne serviranno circa 50 g per sciogliere successivamente lo zafferano). Una volta pronto filtratelo, tenetelo in caldo e occupatevi del soffritto. Tritate finemente lo scalogno 1 e lasciatelo soffriggere a fiamma bassa con un filo d'olio 2 per 5-6 minuti. Quando risulterà appassito e dorato aggiungete il riso 3 e tostatelo per qualche minuto, mescolando spesso, fino a che cambierà colore. 

A questo punto sfumate con il vino bianco 4, lasciatelo evaporare completamente e portate il riso a cottura aggiungendo man mano un mestolo di brodo caldo 5 e continuando a mescolare di tanto in tanto 6. Ci vorranno circa 18-20 minuti in base ai tempi di cottura riportati sulla confezione. In ultimo regolate di sale e di pepe. 

Quando il riso sarà giunto a cottura versate lo zafferano in una ciotolina e aggiungete circa 50 gr di brodo 7; mescolate fino a che lo zafferano non si sarà sciolto e versate il tutto all'interno del risotto 9 con ancora il fuoco dolce acceso. Mescolate fino ad ottenere un colore uniforme,

poi aggiungete il Grana 10 e mescolate ancora una volta per incorporarlo al meglio. A questo punto spegnete il fuoco e trasferite il risotto su un vassoio 11 e stendetelo in maniera uniforme; coprite con la pellicola trasparente 12 e lasciate raffreddare completamente, prima a temperatura ambiente e poi in frigorifero. 

Nel frattempo occupatevi di preparare la besciamella. Versate il latte in un pentolino, aggiungete un pizzico di sale, grattugiate della noce moscata 13 e portate il latte a sfiorare il bollore. In un altro tegame lasciate fondere il burro e versate la farina a pioggia 14 mescolando rapidamente e di continuo. Incorporate poi il latte caldo 15 

e continuate a mescolare fino ad ottenere una crema liscia e sufficientemente densa 16.  Versatela poi all'interno di una ciotola 17, coprite con la pellicola a contatto 18 e lasciatela raffreddare completamente. 

Quando sia il riso che la besciamella saranno ben freddi occupatevi di formare gli arancini. Per prima cosa tagliate il caciocavallo a cubetti piuttosto piccoli 19; poi prelevate con le mani circa 75 gr di riso e stendetelo all'interno della mano 20. Posizionate al centro un pò di besciamella 21 

 e aggiungete un pò di granella di pistacchi 22 e un pò di caciocavallo a cubetti 23. Richiudete il vostro arancino, facendo in modo che il ripieno non fuoriesca e pressate leggermente con le mani fino ad ottenere una forma sferica 24

Man mano posizionate gli arancini su un vassoio foderato con carta forno 25; con questi ingrdienti ne otterrete 12. Una volta terminato il riso preparate la pastella: setacciate la farina in una ciotola e aggiungete l'acqua a filo mescolando di continuo con una frusta 26, salate leggermente e continuate a mescolare fino ad ottenere una pastella liscia e priva di grumi 27

Versate l'olio in un tegame e scaldatelo fino ad arrivare ad una temperatura di circa 170°; utilizzate un termometro da cucina per misurare la giusta temperatura dell'olio, solo in questo modo potrete essere sicuri di ottenere degli arancini dorati e cotti alla perfezione. Immergete ciascun arancino all'interno della pastella, facendo in modo che sia totalmente ricoperto 28, poi rotolatelo nel pangrattato 29. Solo quando l'olio sarà giunto a temperatura potrete friggere i vostri arancini, noi consigliamo di immergere sempre pochi pezzi per volta 30 per non abbassare troppo la temperatura. 

Quando i vostri arancini risulteranno ben dorati utilizzando una schiumarola scolateli dall'olio 31, posizionateli su un vassoio ricoperto di carta da cucina 32, che assorbirà l'eventuale olio in eccesso e spolverizzate con la farina di pistacchi 33. Proseguite in questo modo fino ad ultimare la frittura di tutti gli arancini di riso al pistacchio e gustateli ancora fumanti!  

Conservazione

Potete conservare gli arancini di riso in frigorifero per un paio di giorni, senza friggerli. Si possono congelare se avete utilizzato tutti ingredienti freschi e friggere all'occorrenza direttamente da congelati. Una volta fritti consigliamo di gustarli al momento! 

Consiglio

Non ci state con i tempi? Preparate il riso e la besciamella il giorno prima per formare gli arancini basteranno pochi minuti! Se non riuscite a trovare la farina di pistacchi potete frullare la granella! Al posto del caciocavallo utilizzate il formaggio a pasta filata che più amate! 

22 COMMENTI
Commenta o chiedici un consiglio
  • luca & grazia
    lunedì 04 febbraio 2019
    perfettamente riusciti cotti al forno! un successo, da rifare!
  • lale21
    martedì 25 ottobre 2016
    Quanta pazienza avete GF?!?!?! Proverò la ricetta..sembra davvero sfiziosa..grazie ????
1 FATTA DA VOI
isabellaflavia
Arancini funghi con provolone, e mozzarelle in carrozza
RICETTE CORRELATE

Ti suggeriamo